domenica 23 aprile 2017

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 16 al 22 aprile 2017


Grandi svolte hanno caratterizzato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda dal domenica 16 a sabato 22 aprile 2017. Le  Pagelle premiano William [VOTO 7] che sta entrando nella vita di Clara [VOTO 7] in punta di piedi, senza risultare troppo invadente. Non si può dire lo stesso di Adrian [VOTO 5] che è evidentemente incapace di gestire Desirée [VOTO 4] ed i rapporti con i suoi cari.

Natascha [VOTO 5] e Nils [VOTO 5] si stanno rivelando già squallidi ed egoisti, pur non avendo fatto ancora nulla di male; le loro intenzioni però dicono già molto. Comprensibile la gelosia di Charlotte [VOTO 6], decisamente motivata.

David [VOTO 7] si conferma uno dei personaggi più azzeccati nella stagione in corso, a differenza di Oskar [VOTO 5] che risulta sempre più oscuro. Beata l'innocenza di Melli [VOTO 5] che si lascia manipolare perfino da lui. Friedrich [VOTO 4] e Beatrice [VOTO 4], oltre ad essere pessimi, stanno diventando anche noiosi. In tutto Tina [VOTO 5] continua a mentire a se stessa in modo molto efficace. 

12 commenti:

  1. Concordo con i voti! Vero, Natascha e Nils sono già squallidi!!!! Si il personaggio di David é il migliore della stagione: ma ancora non si sa di preciso come sarà la sua uscita di scena? Daniela M.

    RispondiElimina
  2. Già grandi svolte in questi episodi e concordo con i voti, tutto sommato giusti....Natascha e Nils sono esattamente così, il tradimento è nell'aria, tra l'altro Nils che dice a Charlotte che con lui può stare tranquilla non si può proprio sentire: anche per me Charlotte non è paranoica, anzi dico che proprio perché è stata tradita tante volte, probabilmente ha sviluppato quasi un sesto senso in proposito. Io ritengo che il motivo per cui William fin dall'inizio non sia mai risultato né invadente né altro con Clara è perché non ne ha avuto bisogno: il loro rapporto è partito automaticamente, lui e Clara sono stati subito a loro agio, in confidenza, hanno "preso" dal loro passato l'amicizia e l'intesa che avevano e sono stati in grado di trasferirla al presente, guardandosi subito e rapportandosi come adulti ossia non vedendosi come nel passato. Può sembrare poco o una cosa scontata, ma in realtà non lo è perché in questo c'è la differenza con il rapporto di Adrian con Clara: Adrian non è stato capace di vedere Clara come una donna per la maggior parte del tempo, per superficialità e per altre difficoltà emotive, ha continuato a vederla come la sorellina di allora per molto tempo dal punto di vista estetico, non parliamo poi del lato caratteriale. Sicuramente Adrian ha dimostrato ben poco di adulto nel gestire i rapporti con i suoi cari, non parliamo poi di tenere a freno Desirée, però neppure per me merita una insufficienza pesante, il 5 è ok, questo perché non bisogna dimenticare che è lui la vera vittima dei disastri di quella famiglia; che non sappiamo affrontare il tutto in maniera adulta non mi sorprende, penso che finora lo abbiamo visto adulto veramente molte poche volte, figuriamoci se è in grado di farlo con l'avvenimento che gli ha sconvolto la vita, probabilmente avrebbe poca lucidità anche la persona più matura che c'è. Giò

    RispondiElimina
  3. Concordo con i voti. Rebecca1

    RispondiElimina
  4. Concordo con i voti e le motivazioni. Personalmente, durante la messa in onda delle 3 striminzite puntate a settimana, preferirei vedere qualcosa di più con i protagonisti e ora anche con William perché certamente c'è stata una svolta importante nella storia; a me sembra che ci siano troppi contorni a fare da "protagonisti" ( Tina e Oskar per es.) Invece vorrei che venissero analizzate maggiormante le fragilità di Adrian, i suoi sentimenti veri e repressi per la madre: quando ne parlava aveva le lacrime agli occhi e si commuoveva, segno evidente di sensibilità e umanità che Desirée non sa proprio dove stanno di casa.
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo le fragilità di Adrian sono trattate molto poco o almeno sono evidenti ma gli autori dedicano poche scene. I sentimenti di Adrian verso la madre sono chiari: la odia tanto quanto l'avrebbe voluta vicino, due sentimenti contrastanti ma complementari in un certo senso. Vabbé Desirée è la prima a venire da una famiglia sgangherata, per lei è "normale" avere una madre come la sua, è anaffettiva all'ennesima potenza, poi appena ha subodorato che poteva perdere i soldi!!!
      Giò

      Elimina
  5. In genere è la protagonista femminile ad avere spesse fette di salame sugli occhi, stavolta è quello maschile. Adrian è superficiale, non è semplicemente il non riuscire a vedere al di là delle apparenze, lui proprio non vuole, si rifiuta perché evidentemente è più comodo così. E dire che Desiree gli rende pure facile vedere le cose come stanno, non è che si sappia nascondere o trattenere tanto bene. Non comprendo come Clara possa ancora cercare di stargli vicina dopo come l'ha maltrattata e umiliata, va bene l'amore, ma dovrebbe averne prima di tutto per se stessa. Adoro Clara, però dovrebbe darsi un po' una svegliata, tipo ieri sera quando ha detto "Cosa c'entra Desiree?" sulla menzogna di Joanne, da una parte ha ragione perché è una questione madre-figlio, ma dall'altra Desiree c'entra di sicuro più di lei perché è la moglie di Adrian! Adrian ha scelto Desiree, nessuno lo ha costretto a sposarsi, probabilmente lo avrebbe fatto anche senza le sue manipolazioni; è ora che Clara lo accetti, specie adesso che c'è William che mi pare migliore sotto ogni punto di vista.
    Il triangolo Oskar-Tina-David sta rasentando l'insostenibile, a seconda del momento rendono fastidioso ora l'uno ora l'altro, salvo Tina che con quell'espressione sempre trasognata e imbarazzata mi fa venire il latte alle ginocchia ogni volta.
    Evito le anticipazioni per gustarmi meglio le puntate, so solo di certi eventi che proprio non sono riuscita ad evitare di leggere, però al momento Nils e Natascha non li trovo così terribili, perlomeno non mi sembrano lontani da quello che sono sempre stati. Ok che Charlotte ne ha ben donde di essere sospettosa, tuttavia se dedicasse qualche energia anche al di fuori della gelosia per Nils, forse si accorgerebbe di chi sono i suoi veri nemici. Possibile che dopo tutto quanto le hanno fatto Beatrice e Friedrich, metta ancora in dubbio Werner prima di loro? Manca poco che difenda Friedrich anche più di Nils!
    Amanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso specifico di Adrian è più comodo vederlo perché è sufficiente sentire come ha sempre parlato dei suoi genitori: cattivo rapporto con la madre ancora prima dell'abbandono e questo è importante perché mica la odia "solo" perché lo ha abbandonato e adorazione massima del padre. Purtroppo per lui la verità è un'altra e ammetterla significa azzerare tutta la sua vita o gran parte, per quanto Susan non sarà stata una grande madre, è Hagen che era un killer a pagamento. Mah io penso che Clara quel "Che c'entra Desirée?" l'abbia detto con cognizione di causa, il fatto che sia la moglie di Adrian non vuol dire che debba farsi i fatti del marito e manipolare la situazione a suo piacimento, è una questione che riguarda lui e basta per come la vedo io. Per quanto riguarda Clara mai come in questa fase di stagione è lontana da Adrian, se è "partecipe" di questi fatti, è più per la vicinanza fisica ed emotiva con William che comunque è fratello di Adrian.
      Giò

      Elimina
    2. Che Adrian avrebbe sposato lo stesso Desirèe non è assolutamente vero: se non fosse rimasta incinta e se non gli avesse nascosto l'aborto, non l'avrebbe mai sposata. Giusto nella puntata di oggi dice a William di essersi pentito di averlo fatto. William al momento è migliore, con l'andare del tempo, no, è un dato di fatto.

      Non capisco neanche perché Clara dovrebbe mettersi subito e automaticamente con William se è ancora innamorata di Adrian, cosa che rimarrà tra l'altro sino alla fine.

      Elimina
    3. Verissimo considerando l'andamento dei due personaggi è più verosimile quello di Adrian che quello di William, perché William ci è stato presentato come perfetto, come quello che non sbagliava mai all'inizio, quasi l'uomo della provvidenza e a lungo andare sono emersi i suoi difetti e sinceramente in questo periodo nelle puntate tedesche personalmente mi sono dimenticata quali erano i lati positivi di William. Quanto ad Adrian e lo dice una che lo ha sempre criticato aspramente quando ha dato il peggio di sé, c'è da dire che i suoi difetti e la vicinanza di Desirèe spesso hanno anche amplificato i suoi errori e lo hanno penalizzato, per dire i suoi difetti principali sono stati la superficialità e l'insensibilità, però se uno ci pensa sono anche difetti molto comuni in parecchi uomini, in alcuni momenti in lui insieme alle manipolazioni di Desirèe l'hanno fatto anche apparire peggio di quello che era. Non che fosse perfetto però neanche così atroce, certo quando ha maltrattato e umiliato Clara non è stato gradevole da vedere ma non è il primo protagonista ad averlo fatto...Si infatti Adrian non se la sarebbe mai sposata, a due giorni dal matrimonio cambiava ogni tot di tempo idea ed era più per il no che per il si.
      Giò

      Elimina
    4. Io penso che nella puntata italiana di oggi si è visto quale è l'aspetto dominante che contraddistingue il rapporto Clara-William rispetto a quello Clara-Adrian ed emerge dalle parole di Clara quando dice a William che la cosa bella è che è come se non si fossero mai lasciati ed è vero, perché si è sempre visto tutto questo. Invece indubbiamente il rapporto Clara-Adrian non è stato equilibrato da quel punto di vista all'inizio e anche per la maggior parte del tempo, sono mancati quel tipo di automatismi, la confidenza e l'intesa che non fosse solo apparente ma reale e non solo a causa di lui come sembra in apparenza, ma anche a causa di lei e del fatto che in mezzo ci fosse un amore tormentato. Detto questo, Clara non si è buttata subito tra le braccia di William e non sono diventati subito una coppia, perché all'inizio lei stessa pur riconoscendo che non lo amava si rendeva comunque conto che l'amore e la passione erano un'altra cosa, poi Clara e William sono diventati una coppia e secondo me da un certo punto in poi Clara si è rifugiata in questo rapporto confondendo la tranquillità e la stabilità o autoconvincendosi che fosse amore.
      Giò

      Elimina
  6. Ribadisco che non so quasi niente di come andranno le puntate a venire perché evito il più possibile le anticipazioni, quindi non ho idea di come si rivelerà William con l'andare del tempo. Ad ora ammetto che è ovvio che sia apparentemente perfetto, ma non sto dicendo che Clara dovrebbe buttarsi subito tra le sue braccia. Dovrebbe però almeno cercare di mettere da parte i sentimenti per Adrian, per il suo stesso bene. Ok, è innamorata e non è facile, ma per come stanno ora le cose, deve accettare i fatti. Ha avuto tante occasioni per smascherare Desiree e non l'ha fatto, ora non può continuare a rimuginare e restarsene in attesa perché sa che non è la donna che pensa Adrian.
    Adrian era indeciso sulle nozze ed è vero che se avesse saputo dell'aborto non avrebbe sposato Desiree, non sarebbe nemmeno tornato con lei se non ci fosse stato lo scopiazzamento della lettera di Clara. Ma Adrian ha accettato pecche di Desiree che altri protagonisti maschili non avrebbero superato, penso a Leonard e Niklas con Patrizia. A lui Desiree piace e tanto, sorvola su cattiverie evidenti e di cui Clara è spesso vittima, è questo che più mi innervosisce di lui.
    Anche per me Desiree non c'entra nella questione Joanne, ma, come ho detto, ad oggi c'entra ancor meno Clara (rispetto ad Adrian ovviamente visto che William è il primo a chiederle consiglio).
    Amanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amanda, senza volerti dare anticipazioni perché rispetto il fatto che tu voglia evitarle, mai come in questo momento Clara si tiene alla larga da Adrian, se lo avesse voluto vicino, sarebbe tornata a lavorare all'atelier e invece ha detto di no segno che le cose per lei sono cambiate (anzi è lui che le ha chiesto terrorizzato "Ma rimani in zona vero?"). Già infatti Clara aspetta a buttarsi tra le braccia di William, non le si può dire neanche di averlo fatto subito, io mai come in questo momento la vedo più obiettiva nei confronti dei sentimenti verso Adrian, poi è chiaro che nei voice over dice di amarlo, sarebbe strano se non lo facesse, però mi sembra evidente che questa sia la fase in cui il sentimento per Adrian stia mutando, non ha più tutti quei connotati infantili che aveva all'inizio. Lei i fatti li ha accettati, mai come in questo periodo vedo Clara proiettata sul futuro, è chiaro che poi interagire con William la porta seppur indirettamente a rapportarsi con Adrian, però se conti le loro scene non sono poi così tante...Io penso che a Clara siano proprio mancate le occasioni per smascherare Desirée in certi casi, perché pur essendone convinta non ne ha mai avuto le prove, quindi anche parlare non le serviva a nulla, dell'aborto non ha nessuna prova e neppure della lettera in fin dei conti. Adrian non è il solito ad aver accettato cose del genere: ci sono anche Konstantin e Felix con Natascha e Rosalie che ne hanno combinate tante quante Desirée. Beh Niklas in fin dei conti si è messo con Patrizia sapendo del suo passato e quando tutti lo avevano avvertito di cosa era capace e lo ha fatto per dimenticare Julia ma tutto sommato anche per fare un dispetto a Friedrich. Molti protagonisti hanno chiuso gli occhi anche se per motivi diversi: Adrian lo ha fatto per superficialità. Alla fine a lui Desirée non piace neppure tanto, non si è mai sperticato nelle sue lodi, nella sua superficialità è sempre stato sincero, ti dico solo che nelle puntate tedesche lui ha detto che ha confuso il divertimento con l'amore e anche nelle puntate italiane ha detto quello, ossia che Desirèe è divertente. Amanda io ho un'altra teoria su Desirée che spesso ho esposto: non è l'attrazione fisica che l'ha tenuto tanto a lungo legato a lei, è il fatto che essendo Desirèe anaffettiva all'ennesima potenza e incapace di amare, per lui è stata un alibi dato che anche lui ha grossi problemi emotivi, senza contare che ad un certo punto si è ritrovato "solo" visto che Clara e William si sono legati sempre di più.
      Io non ho trovato Clara invadente nelle faccende familiari dei Lechner anzi: semplicemente ha dato la sua opinione a William che si è confidato con lei perché si è ritrovato tra l'incudine e il martello, senza essere né eccessiva né altro. Giò

      Elimina