giovedì 13 aprile 2017

Tempesta D'Amore: Alexander Milz si racconta! Come sarà William? L'intervista

A margine dell'ingresso di William nel cast di Tempesta D'Amore, Alexander Milz ha rilasciato un'intervista al settimanale Telepiù, parlando del suo personaggio: 

<<...è un po' naif, più semplice di Adrian. Ma s'innamora davvero subito e profondamente di Clara ed è deciso a conquistarla>>.

Alexander Milz ha rivelato una natura a dir poco poliedrica; oltre a saper suonare la fisarmonica, ad essere un bravo giocoliere ed a saper andare a cavallo, pratica taekwondo e parkour. E ha parlato in particolare di quest'ultima attività: 

<<Così, per gioco. Sono piuttosto agile e ho visto che riuscivo facilmente in quel tipo di acrobazie. Poi mi sono allenato in una palestra particolare, dove sono riprodotti gli ostacoli che si trovano nella realtà>>.

Alexander Milz si è espresso anche in merito ai suoi mille talenti: 

<<...quando mi metto in testa qualcosa riesco quasi sempre. Sono anche un discreto prestigiatore: vedrete, farò dei numeri anche a Tempesta>>

.... spiegando infine com'è in amore:

<<Ora sono single ma in amore mi butto a pesce, anche se poi magari incappo in delusioni>>.

Tratto da Telepiù di Valeria Verri

6 commenti:

  1. Ehm...si come dice sa fare tante cose ma recitare...non sò ho dei dubbi! Daniela M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io, se fossi in lui cambierei mestiere!

      Elimina
    2. Sulla descrizione che fa di William concordo e a me caratterialmente il "primo William" è piaciuto soprattutto per l'impatto che ha avuto sulla storia però sull'"ultimo William" sono più severa. Neanche a me piace come recita, però a Tempesta ho visto di peggio, l'accoppiata Sandra-Lukas per me ancora oggi non la supera nessuno in negativo. Giò

      Elimina
  2. Devo dire che la semplicità è una caratteristica importante di questo personaggio, è davvero più alla mano, aperto e socievole di Adrian ed è questa la cosa che lo avvicina a Clara quando si rivedono, però caratterialmente è un personaggio troppo "perfetto" anche all'inizio. Adrian invece è un uomo complesso però il suo fascino è proprio quello, è questo che attira di lui, la dicotomia che ha questo personaggio dovuta anche ad un vissuto difficile. Giò

    RispondiElimina
  3. Questa cosa del discreto prestigiatore mi spaventa ahah
    Sil

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, poi quando cose simili le hanno proposte a Tempesta mi vengono in mente o i trucchi "magici" di Sebastian oppure quella specie di filtro d'amore di Sandra. Giò

      Elimina