domenica 19 febbraio 2017

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 12 al 18 febbraio 2017


Grossi intrighi hanno caratterizzato le puntate di Tempesta D'Amore in onda dal domenica 12 a sabato 18 febbraio 2017. Le  Pagelle non possono che concentrarsi su André [VOTO 4]: ha le sue ragioni per essere arrabbiato ma l'intelligenza non dovrebbe mai venire meno. Spiace per Werner [VOTO 6] che per una volta ha cercato di mantenere la calma.

Fastidiosa e inopportuna Desirée [VOTO 4] ma ancora troppo accondiscendente Clara [VOTO 6] e lo stesso vale per Adrian [VOTO 6]. Come sempre pessimi, Beatrice [VOTO 4] e Friedrich [VOTO 4].

Il comportamento di Melli [VOTO 5] è giustificabile solo in parte. Molto meno incomprensibile Tina [VOTO 5] che continua a mentire a se stessa...

12 commenti:

  1. A me Desirée sta simpatica, devo dire la verità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piace! e se finora ha fatto qualche disonestà è stato perchè esasperata dal fatto che clara ronzava sempre intorno a adrian e lui cmq faceva altrettanto!
      Patriziaforever

      Elimina
    2. Ma una donna se il proprio uomo ha un'altra donna che gli ronza attorno e non solo l'uomo in questione non la allontana ma la vuole nella sua vita, qualche domandina dovrebbe farsela. La gelosia è naturale e anche importante in una storia finché è fisiologica, ma è anche segno di insicurezza quando è patologica come quella di Desirée, lei è la prima a capire che il problema non è Clara, non direttamente almeno, ma è quello che manca al suo rapporto con Adrian. Se guardate le puntate tedesche attualmente ad Adrian Desirée da proprio fastidio ormai. Giò

      Elimina
  2. Voti giusti! Daniela M.

    RispondiElimina
  3. Concordo sui voti. Devo dire che è fastidioso questo discorso sul matrimonio, neanche fossimo nel secolo scorso, Desirée aspetta un figlio da Adrian e lui se la deve sposare all'istante secondo quello che ho sentito dire Beatrice a Friedrich; lui afferma che non c'è fretta e alla fine ha anche ragione, anche perché non è che l'ha abbandonata quando ha saputo che è incinta, anzi, ha semplicemente detto che non vuole sposarla immediatamente.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul discorso del matrimonio, la soap si deve svecchiare per certi temi

      Elimina
    2. Tra l'altro nello specifico, senza pressing, Adrian per me non l'avrebbe sposata, non così in fretta. Giò

      Elimina
  4. Voti giusti. Rebecca1

    RispondiElimina
  5. Voti giusti. Andrée per me sbaglia a non ascoltare Werner e Melli, ma in queste puntate sembra avere la testa in tutt'altre faccende affaccendato! Eppure basterebbe fare 2+2 e ci arriverebbe pure lui ai veri artefici dell'intrigo!
    Concordo su Desirée, non è soltanto fastidiosa ma pure petulante e appiccicosa e non sono d'accordo con chi dice che Clara ronza intorno ad Adrian, è vero il contrario perché è proprio lui che "sta bene" solo quando sta in sua compagnia e quindi la cerca appena può.
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già infatti il fulcro del rapporto Clara-Adrian è anche quello e porta anche ad uno scambio o ribaltamento dei caratteri dei due: lui è apparentemente quello sicuro di sé, anche scafato o comunque se non è così apparentemente, è quello che per età dovrebbe rivestire quel "ruolo", invece scavando in fondo non lo è, è molto vulnerabile soprattutto in tutto quello che riguarda l'aspetto emotivo, familiare e simili; Clara invece è in apparenza quella più "infantile", sognatrice, anche meno concreta e lo è in alcuni ambiti della sua vita, denota tutto questo, però in realtà è quello più abituata a "stare al mondo", ad affrontare i problemi, se una persona non è equilibrata, non sa convivere con il "problema" della madre come fa lei, segno che Clara è acerba in alcune cose della sua vita, ma concreta, forte e decisa nelle questioni che contano. Questo scambio rende comprensibile il fatto che sia Adrian ad aver bisogno di lei più che Clara ad aver bisogno di lui (anche se avviene pure il contrario): chi ha dei vuoti affettivi, cerca sempre il modo di compensarli e Adrian li compensa in qualche modo con lei, lei gli da quelle sicurezze che gli mancano evidentemente ed è stato lui stesso che in parte glielo ha detto, quando le ha detto che è tutto quello che gli rimane della sua famiglia. E appunto quando si renderà conto di amarla, probabilmente dirà anche che la ama anche perché lei lo rende un uomo migliore e solo con lei riesce a tirare fuori le sue emozioni. Infatti Desirée non è mai stata una nemica in questo senso, a livello emotivo Clara non ha mai avuto nulla da temere, almeno per me, solo che a lui servirà tempo per capire. Giò

      Elimina
  6. Concordo con le pagelle.
    Io sono uno degli "ammiratori" di Desirée: trovo il personaggio divertente e realistico. Ovviamente merita in pieno il suo 4, perché è capace di grandi meschinità, ma trovo normale la sua gelosia, soprattutto visto che è al corrente dei sentimenti di Clara e che la sua mentalità non le permette di concepire che esistano persone in grado di rispettare i rapporti e farsi da parte disinteressatamente.
    Atteggiamento, quello della protagonista, che però sembra dettato dalla paura paralizzante di perdere l'amicizia di Adrian, più che da una decisione matura. Comunque anche questo comportamento è comprensibile e molto diffuso in situazioni simili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già infatti se l'atteggiamento di Desirée può essere quasi "accettabile" ora, il problema è cosa succederà dopo: in seguito Clara per forza di cose si allontanerà da Adrian, ma Desirée la tormenterà davvero, ora ancora non le sta facendo nulla. Già Clara in questa fase ha questa paura paralizzante di perdere l'amicizia di Adrian, come se perderla equivalesse a morire quasi. Per me il loro allontanamento che all'inizio sarà forzato servirà anche in questo senso. Mah Clara poi più che altro si è bocciata in partenza con Adrian: è vero non ha voluto competere o provare a conquistarlo, ma uno che ti dice continuamente che sei la sua sorellina, il topino goloso etc. ti fa cadere le braccia perché ti viene da pensare che non ti guarderà nè considererà mai come una donna. Giò

      Elimina