martedì 31 gennaio 2017

Tempesta D'Amore: Il nuovo capo-autore svela il futuro della soap! L'intervista...


Come sappiamo da qualche tempo Tempesta D'Amore ha un nuovo capo-autore, Björn Firnrohr che è stato intervistato dalla produzione, rilasciando altre interessanti dichiarazioni sul passato e sul futuro della soap. 

Björn Firnrohr ha spiegato che la sua formazione come autore di soap proviene dai grandi classici come Falcon Crest, Santa Barbara e La schiava Isaura, cult che hanno fortemente influenzato il pubblico a livello mondiale. 

Il capo-autore ha svelato di aver concepito diverse story-line già prima di essere promosso, come quella della malattia di Natascha, l'amore tra Werner e Poppy nonché la vicenda legata al finto matrimonio di André e Michael.


Allo stesso modo si è occupato della story-line per la puntata 2000 e delle scene che si sono svolte a Vienna ma anche sviluppato il concept della decima stagione. Anche per questa ragione è molto legato al personaggio di Julia Stahl, un'eroina molto diversa dalle altre perché costretta a mentire fin dal principio.

Björn Firnrohr ha precisato che il suo nuovo lavoro è più legato alla pianificazione ed alla lettura dei copioni che gli sottopongono gli altri autori ma ha anche lasciato intendere di aver già sviluppato l'idea sulla quale si baserà la tredicesima stagione, ancora piuttosto lontana. 

In futuro il creativo continuerà a concentrarsi sulle storie protagoniste, dando un giusto bilanciamento a romanticismo e dramma ma non mancheranno puntate speciali e celebrative in location che esulano dal Furstenhof. 

49 commenti:

  1. Julia Stahl (tra l'altro bellissimo chiamarla con il suo cognome da sposata) personaggio straordinario e costretto a mentire ma nella menzogna vera come poche eroine romantiche anche se sembra un controsenso. Complimenti per la storyline. Le puntate di Vienna troppo pompose. La malattia di Natascha me la sarei volentieri risparmiata invece. Al contrario con Poppy e Werner hanno raccontato davvero una bella storia. Mah ci saranno celebrazioni in esterne già in questa stagione? Sarebbe bello....Sono curiosa riguardo alla tredicesima stagione
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa anch'io della stagione 13 anche perché quest'anno sono in stand by. Vero, è bello che le traumfrau vengano chiamate col nome da sposate. Sarebbe bello poter sapere dagli autori quali sono le loro Traumfrau e i loro Traumman preferiti, ma penso che ci si affezioni a quelli che si concepiscono personalmente. D'altra parte ogni scarrafone è bello a mamma soja. Laura

      Elimina
    2. In un certo senso chiamarle con il nome da sposate è anche il fatto che inizia la loro nuova fase della vita. Julia sarà ricordata come protagonista unica grazie anche ad un'attrice come Jennifer Newrkla ad interpretarla. Giò

      Elimina
    3. Vero, Julia è stata unica, davvero una protagonista eccezionale e la Newrkla un'attrice superlativa. La stagione ottenne un grande successo anche in Italia

      Elimina
    4. Sì, il nuovo cognome è il simbolo del cambiamento. Io non sono una grande amante di Jennifer Newerkla come attrice. Laura

      Elimina
    5. Newrkla. Laura

      Elimina
    6. Per me la Newrkla è intoccabile, direi che sta sul podio insieme a Henriette, Lucy e Ivanka. Che poi il casting fa davvero sul lavoro complicato se uno ci pensa, perché un buon personaggio interpretato da un'attrice scarsa è uno spreco terribile. Giò

      Elimina
    7. Lucy l'ho vista poco. Ivanka non mi dispiace affatto. Le mie preferite sono Henriette, Magdalena e Uta, per quello che ho potuto vedere. Concordo sul personaggio buono e l'attrice scarsa. Laura

      Elimina
    8. Lucy l'ho vista poco. Ivanka non mi dispiace affatto. Le mie preferite sono Henriette, Magdalena e Uta, per quello che ho potuto vedere. Concordo sul personaggio buono e l'attrice scarsa. Laura

      Elimina
    9. Si anche Uta mi è piaciuta molto, tra l'altro mi piaceva molto come bellezza. Giò

      Elimina
    10. Anche a me piace molto. Comunque, direi che in Tempesta sono tutte belle ragazze. Poi io, come tutti, ho le mie preferenze, ma è questione di sfumature. Laura

      Elimina
    11. Si concordo sulle sfumature e poi la caratteristica di Tempesta è che le protagoniste non sono le classiche bellone, sono belle in modo verosimile. D'altronde neppure i protagonisti maschili sono tutti belli anzi. Giò

      Elimina
  2. Mi fa piacere che sia stata confermata la tredicesima stagione

    RispondiElimina
  3. Condivido tutto soprattutto il personaggio di Julia! Non riesco ad immaginare le prossime storie, mi piacerebbe rivedere i peronaggi storici ... una sorte di flashback con flashforward....Attendo vostri commenti, Isabella.

    RispondiElimina
  4. Sarebbe bello una reunion con tutte le coppie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche a me piace questa idea: una puntata con tutte le coppie!!!! Daniela M.

      Elimina
    2. Bellissima idea. Anzi io direi qualche puntata con tutte le coppie perché magari una sola è troppo poco per 12 coppie. Sarebbe interessante sapere com'è la loro vita in modo più specifico perché in fondo sappiamo solo dove stanno e che lavoro fanno. Ma non sappiamo altro. Laura

      Elimina
    3. Bellissima idea ma forse impraticabile, 12 coppie non sono poche. Giò

      Elimina
    4. In effetti poche non sono, ma si potrebbero accorpare. Tipo 2 o 3 coppie insieme così le puntate sarebbero tra le 4 e le 6. Poi non necessariamente nella stessa stagione. Più che altro il problema è la disponibilità degli attori e la volontà di tornare degli attori. Laura

      Elimina
    5. Si e poi i collegamenti tra le varie coppie: ad esempio le coppie Stahl (Julia-Niklas, Pauline-Leonard, Luisa-Sebastian) tra di loro sono imparentate ovviamente e le cose in comune ci sono, ma cosa hanno a che spartire con le coppie Saalfeld (Laura-Alex, Eva-Robert, Felix-Emma)? Poi ci sono gli altri figli di Werner che però non sono "così Saalfeld" e legati all'hotel come quelli che ho citato sopra. A me piacerebbe un'interazione a livello di similitudine di storia, ad esempio Julia e Niklas che interagiscono con Laura e Alex o Niklas che interagisce con Robert (li mi divertirei un mondo). Giò

      Elimina
    6. Avevo pensato proprio agli Stahl. Oppure sarebbe bello mischiare le coppie per fare in modo che si conoscano. E vedere le loro reazioni. Laura

      Elimina
    7. Si alcuni non hanno nulla a che spartire, ma ad esempio se ci pensi la coppia Samia-Gregor è legata a Laura-Alexander, a Robert e ad Emma-Felix, per questioni familiari e personali. Anche Clara è legata a Eva e Alexander data la sua appartenenza ai Sonnbichler. D'altronde stavo pensando al ritorno di Robert e con David e Desirée sono cugini. Giò

      Elimina
    8. Appunto. Se si vuole i legami si trovano. Questi hanno tutti dei collegamenti più i meno forti tra loro. Oppure sarebbe anche bello vedere la vita delle varie coppie lì dove sono. Laura

      Elimina
    9. Si infatti o a livello di famiglia o a livello di tipo d'amore. Te lo immagini Felix che interagisce con Adrian: "Chi è che si è svegliato più tardi fra noi?" Aha aha aha. Si tra l'altro a me, come un po' a tutti i fans immagino, piacciono le esterne, ma ad esempio quella di Vienna non mi ha detto niente, poi con Pauline protagonista ma per carità, una delle protagoniste che ho sopportato di meno, va bene festeggiare un compleanno ma....Giò

      Elimina
    10. Aha, aha! Il dialogo tra Felix e Adrian è fantastico. Oppure si potrebbe fare tra donne. Clara che chiede la stessa cosa ad Emma. Oppure si possono abbinare per mestiere o per carattere simile o per carattere opposto che è ancora meglio. Comunque, ho sbagliato, ho detto 12. No, sono 11 dato che la povera Miriam è passata a miglior vita. Vuoi dire che questi sono andati a Vienna perché Pauline doveva festeggiare il compleanno? Ammazza che esagerazione. Comunque, piuttosto che ste scemenze preferisco le coppie che restano dove sono. Poi se l'esterna ha un senso allora va bene. Laura

      Elimina
    11. Oppure il dialogo a tre con Konstantin compreso. Oppure un confronto tra Alexander e Niklas con il secondo che chiede all'altro: "Ma siete finiti a letto insieme quando ancora credevate di essere fratello e sorella? Io e Julia abbiamo resistito..." Aha aha aha. Si tra l'altro per Clara ed Emma ci sarebbe anche il lavoro in comune. Si vero sono undici. A Vienna a livello di storyline c'era andati perché il Furstenhof aveva il premio per hotel più romantico, infatti c'erano anche Werner e Charlotte. Si infatti l'esterna deve avere senso. Giò

      Elimina
    12. Per compleanno intendevo quello delle 2000 puntate, scusa ho sbagliato scrivendo. Giò

      Elimina
    13. Certo, immagino Niklas che canticchia ad Aleksander: "Noi siamo stati più bravi, noi siamo stati più bravi!" e gli fa marameo. Aha, aha! A me piacerebbe vedere anche caratteri opposti che si incontrano per vedere come si sono avvicinati. Magari chi era più sognatore con chi era più chiuso. Quindi era un evento non il compleanno di Pauline. Che poi è stato fatto giusto per dare la bella location per la proposta. Io però preferisco più le cose semplici che abbiamo visto nelle ultime stagioni o per esempio nella 4. Laura

      Elimina
    14. Vabbé ma quella è stata la fortuna di Laura e Alexander, vista la gravidanza, hanno "risolto" i loro guai. Si vero infatti Niklas e Alexander sono caratteri opposti che hanno vissuto la medesima situazione. Alcune di queste cose si sono viste: quando Emma e Marlene si sono incontrate si è vista la diversità caratteriale, Emma caratterialmente molto aperta, estroversa, anche divertente (lo è sempre stata) e Marlene che è sempre stata più introversa, dolce, sognatrice, insicura, ma più timida. Si che poi a me ha fatto l'effetto opposto quella proposta, troppo pomposa, poi Pauline come avrà fatto a non cadere lo sa solo lei, roba che neanche le scale di Sanremo sono così...Si anche io sono per la semplicità, non mi dispiacciono le cose più artefatte, ma purché non sembrino forzate ed esagerate. Giò

      Elimina
    15. Comunque, penso che alla fine qualunque cosa accada ognuno di noi spera di rivedere la sua coppia preferita. Poi sta agli autori costruire una piccola storia. Tanto si tratterebbe di poco tempo. Mi sono chiesta la stessa cosa anch'io su Pauline. A sto punto faccio i complimenti all'equilibrio di Liza Tschirner. Poi anche il vestito era esagerato. Troppo arricciato e poi addirittura il diadema. Che poi si vede che Pauline li adora perché l'aveva pure al matrimonio. Comunque, neppure io sono contro le cose un po' più artefatte, ma un po' appunto. Laura

      Elimina
    16. Mah io penso che poi sia importante che gli autori conoscano a grandi linee anche la storia della soap, per non commettere errori grossolani come spesso se ne vedono e ce ne sono a Tempesta che tuttora sono dei punti interrogativi (vedi la questione Leonie-Robert e lo sfacelo combinato nella quinta stagione con lo scambio di culle e la storia degli Hofer). Si quello era decisamente lo stile di Pauline, a me non è mai piaciuto, però contenta lei. Devo dire che lo stile di Clara non mi dispiace e anche quello di Adrian non è male, lo definirei sportivo/elegante, anche se sembra un controsenso, però è così. Giò

      Elimina
    17. Già, a volte sembra che la mano destra non sappia cosa faccia la sinistra. Che poi avranno le vecchie sceneggiature, spero. Perché non le leggono? A me il look di Pauline piaceva. Erano carini i vestiti stile anni 50. Però quando si doveva vestire molto elegante esagerava (Vienna, matrimonio). E poi il vestito del matrimonio di Julia e Niklas. Non era brutto ma non era adatto per un matrimonio. I.look maschili mi piacciono più o meno tutti. Eccetto Robert stagione 2, Konstantin stagione 7 (orrende le giacche rosse anni 80) e alcune camicie di Niklas. Laura

      Elimina
    18. La cosa paradossale è che a volte le cantonate le prendono quelli che hanno scritto le storie già in precedenza, poi è vero che dopo 10 anni è impossibile ricordarsi di tutto, però se devi scrivere qualcosa di collegato conviene che vadano a rileggere. Quanto agli autori nuovi, dovrebbero almeno conoscere a grandi linee le stagioni precedenti. Diciamo che era lo stile di Pauline. C'è da dire che un uomo per vestire male ce ne vuole, si deve "impegnare", infatti anche io penso a quei look che hai citato tu. Quanto alle donne ne abbiamo avute conciate male, per me quelle che vestivano peggio sono state Emma, Samia e anche Theresa non mi è mai piaciuta. Giò

      Elimina
    19. Già, il problema è proprio che sbagliano quelli che le cose che smentiscono cambiando strada, le hanno scritte. Appunto magari le rileggessero. Solo quei due possono venire in mente se si parla di look mal riusciti. E proprio ieri li ho pensati perché ho visto un negozio con delle camicie che Robert soprattutto avrebbe indossato volentieri. In effetti Emma non vestiva benissimo. Anch'io non amavo il look di Theresa. Non so lo trovavo troppo pesante per lei che è piccolina. E infatti non mi è piaciuto neppure l'abito da sposa. Troppo voluminoso per lei. Il corpetto poi era troppo imponente. In se è per sé non era male ma non era adatto a lei. Il look di Samia non mi dice granché nel senso che non mi ha colpito né in positivo né in negativo. Però mi piaceva l'abito. Semplice e adatto al suo fisico. Laura

      Elimina
    20. Theresa piccolina? Ma se fra tutte è di gran lunga la più alta (insieme a Laura) e la più robusta (insieme ad Emma)?

      Elimina
    21. Vero Theresa era la classica donna che fisicamente sembra quasi un uomo, molto alta e robusta, non in quanto grasso, ma proprio come fisico, direi quasi possente. Infatti anche esteticamente non mi è mai piaciuta. Molto poco femminile in tutti i sensi. Giò

      Elimina
    22. Scusate: errata corrige. Inez Lutz è alta 1,75. In effetti, a me sembrava alta, poi un'amica che guarda Tempesta mi ha detto che è piccolina ho pensato di aver avuto un'impressione sbagliata. Si sarà confusa. Comunque, l'impressione sul vestito è quella. Laura

      Elimina
    23. Ho appena controllato l'altezza delle più alte. Inez Lutz è prima con 1,75. Magdalena Steinlein è seconda con 1,74. Henriette Richter-Röhl è terza con 1,73. Laura

      Elimina
    24. Vabbé la Lutz se la vedi poi ti da l'impressione di essere anche più alta perché come già scritto, è la classica donna che fisicamente è mascolina, robusta e possente. La Steinlein invece è più la classica stangona ed è normale che poi sia così alta considerando i suoi "colori". Henriette in realtà quando la vedi sembrerebbe meno alta. Credo che la più bassa sia una tra Jennifer, Lucy o Jeannine, forse la Scherer. Giò

      Elimina
    25. Anche a me la Lutz, prima che mi facessero pensare che fosse bassina, dava proprio l'impressione che hai scritto tu. La Steinlein in realtà non è proprio bionda. Se si guardano alcune foto si vede che è più un biondo tendente al rossiccio. Comunque, più o meno sono alte uguali ma proprio per i fisici sembrano più o meno imponenti. Jeannine e Jennifer sono alte 1,60. Lucy e Liza 1,65. Laura

      Elimina
    26. Si verissimo la Steinlein ha quel biondo tendente al rossiccio, forse ha il capello rossiccio al naturale e magari li tinge un po'. Anche Inez Bjorg David non è alta, ma non lo era neppure Robert moltissimo, infatti nella seconda stagione a livello estetico stavano male con Felix e Viktoria perché quei due erano parecchio alti. Lucy ad esempio non credo sia bionda naturale, on line è pieno di foto in cui è castana...Già anche Liza non era altissima. Giò

      Elimina
    27. Sì la Steinlein è chiara di capelli ma meno di che in Tempesta. Comunque, per ora sta mantenendo quel colore. Lucy invece dovrebbe essere proprio castana. Inez Bjorn David è alta 1,67. Anche la Stork è piccolina 1,64. Dominique Siassia è alta 1,70. Laura

      Elimina
    28. Giusto per dirle tutte, Ivanka Brekalo è alta 1,67 e Uta Kargel 1,68. Laura

      Elimina
    29. Complimenti per la precisione. Già verissimo anche la Stork era bassa.
      Giò

      Elimina
    30. Grazie. Ho cercato le altezze di tutte su internet. Tra i maschi invece vince a mani basse Christian Feist con il suo 1,94. Seguito credo da Kai Albrecht con 1,87. Laura

      Elimina
  5. beh tra la malattia improponibile di natascha e la coppia andrè-micheal ora capisco perchè la soap ha delle secondarie terribili. spero facciano fuori anche lui XD

    RispondiElimina
  6. A parte la poco riuscita storia della malattia di Natascha, trovo le sue scelte coraggiose e interessanti. Come quella, appunto, di creare una protagonista apparentemente ambigua come Julia o di costruire un amore, rivelatosi inaspettatamente credibile, tra due personaggi come Poppy e Werner.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono d'accordo, poi soprattutto al personaggio di Werner ha giovato molto Poppy. Giò

      Elimina