lunedì 9 gennaio 2017

Tempesta D'Amore: Gerti semina il panico...


Più volte abbiamo parlato di Gerti, nuovo personaggio di Tempesta D'Amore che scopriremo essere la madre di Melli. La donna, piuttosto particolare, finirà per seminare il panico al Furstenhof.

Le Anticipazioni ci dicono che Gerti influenzerà non poco la vita della fragile Melli, tentando in qualche modo di indirizzarla verso le sue strampalate idee ma non è tutto. 

Ancora innamorata di Alfons, Gerti finirà per metterlo in imbarazzo con attenzioni non richieste ma influenzerà anche Charlotte come abbiamo già visto. Quali altri guai combinerà in seguito?

8 commenti:

  1. A livello familiare non c'era nessun bisogno di Gerti, a parte che, se lo fa intenzionalmente, è inqualificabile come influenza la vita di una figlia che, oltre che estremamente fragile, è stata anche abbandonata. Io avrei fatto volentieri a cambio tra Gerti e il padre di Clara. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma questa che vuole? Se fosse stato sfruttato meglio questo personaggio avrebbe potuto essere interessante ma se continua così, visto il poco tempo a disposizione, mi sembra inutile. Laura

      Elimina
    2. Concordo. Rebecca1

      Elimina
  2. Anche io spero che gli autori prendano in considerazione il padre di Clara come futura story Line, credo che potrebbe dare tanto al personaggio di lei. Vane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo potrebbe essere interessante

      Elimina
    2. Io dico che sarebbe stato un personaggio importante per la protagonista, alla fine Gerti è la classica guest che fa più casini che puntate. Giò

      Elimina
    3. Bello più casini che puntate. Laura

      Elimina
    4. Ti viene naturale pensarlo con questi personaggi. Comunque anche il vecchio Alfons qualche donna l'ha avuta. Povera Hildegard, certo che dover convivere con le ex del marito, con Charlotte credo si sia arresa, perché non è amore, ma adorazione, un po' come con una squadra di calcio, ma con Gerti, credo che le salteranno i nervi. Giò

      Elimina