venerdì 13 gennaio 2017

Tempesta D'Amore: Desirée dichiara guerra a Clara!


Le puntate italiane di Tempesta D'Amore stanno mettendo in luce la rivalità tra Clara e Desirée, più che altro sentita da parte di quest'ultima e tutto ciò non rimarrà senza conseguenze. 

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, Desirée dichiarerà guerra a Clara, decidendo di neutralizzarla, eliminando ogni possibilità che possa conquistare Adrian.

Il primo passo di Desirée sarà rinnovare la sua amicizia a Clara ma anche tentare di capire quali siano le sue intenzioni e ci riuscirà proprio grazie alla lettera che lei ha scritto ad Adrian. E, come vedremo, ciò darà il via alla guerra tra le due ragazza che terrà banco per tutta la stagione. 

32 commenti:

  1. Una cosa è certa: come scritto nel post, è una dichiarazione di guerra unilaterale di Desirée, non certo da parte di Clara, anzi spesso Clara finora non ha avuto la possibilità neppure di difendersi. Comunque meglio questo che un'amicizia con la malcapitata di turno (Clara in questo caso) che capisce solo alla fine con chi ha a che fare. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che in questo periodo ci sono un sacco di dichiarazioni. La dichiarazione d'amore di Clara, quella di guerra di Desirèe. Ci manca solo la dichiarazione dei redditi e stiamo a posto, aha, aha! A me non dispiace che Clara sappia subito con chi a che fare, però non sarebbe dispiaciuto neanche se non avesse capito subito che Desirèe era cattiva. Mi piace il doppiogiochismo. Magari si poteva ricorrere a metodi sottili inizialmente per poi fare cose più evidenti col tempo.

      Elimina
    2. Ho dimenticato di firmare Laura

      Elimina
    3. Io sono contenta perché è un cambiamento rispetto alle stagioni 4 e 8, Rosalie e Natascha hanno manipolato spesso e volentieri Emma e Marlene servendosi del rapporto di parentela che avevano con queste ultime e a loro volta Emma e Marlene non hanno mai lottato per Felix e Konstantin, oltre per il fatto di non essere ricambiate, perchè quei due stavano con donne che erano rispettivamente sorella e madre di loro due. Cosa cambia qui? Neanche Clara finora ha mai lottato per Adrian, gli è sempre stata vicino, ha nascosto i suoi sentimenti e avrebbe continuato farlo seguendo l'"esempio" di Marlene se non fosse che Adrian la voleva come testimone di nozze ed era "troppo" anche per lei. Quanto ai tempi, lei all'inizio è stata ingenua con Desirée, poi ha capito ed è stata una buona mossa, non è stata né addormentata troppo a lungo né si è svegliata presto, i tempi sono stati giusti. Anche se oggettivamente non le è servito ad evitare i guai. Anche Robert sapeva chi era Barbara, ma Miriam era peggio di San Tommaso. Giò

      Elimina
    4. A me non sarebbe dispiaciuta l'altra soluzione perché mi piace il doppiogiochismo sottile. In TV intendo non nella vita. Però, come ho scritto prima, anche questa non è male. Beh una cinquantina di puntate non sono tante. Io avrei tirato un altro po'. Ma questo è gusto mio. In quel caso però non dovevano introdurre la storia della testimonianza perché sarebbe stato esagerato se Clara avesse fatto da testimone as Adrian. Laura

      Elimina
    5. In ogni caso Clara con Desirée nei dintorni credo troverà pace solo nel giorno del suo matrimonio. Si esagerato ma non impossibile, visto che Laura si è ritrovata a fare la testimone. Giò

      Elimina
    6. Però almeno Laura,:essendo la "sorella" di Alexander faceva parte della famiglia. Clara perché doveva farlo? Per amicizia verso uno che non vedeva da una vita? Sarebbe stato troppo. Laura

      Elimina
    7. Già, però nonostante tutto Clara è stata più "fortunata", ha potuto dire di no, Laura neanche quello, il fatto che fosse "sorella" di Alexander e innocua, apparentemente non le dava nessun motivo di rifiutare. Giò

      Elimina
    8. Poi Laura una Saalfeld non si è mai sentita, anzi, Charlotte non l'ha mai fatta sentire così e lei, secondo me era la prima a non sentirsi. Gli unici a cui era legata erano Alexander e Robert anche se in modi diversi ovviamente. Giò

      Elimina
    9. Infatti, concordo sulla fortuna di Clara e anche su Laura che non si sentiva una Saalfeld. Infatti, io non amo molto quelle situazioni in cui si instaura un legame troppo stretto tra un figlio e un padre o una madre appena ritrovati. Lo trovo poco realistico. Questa è gente che non si è mai vista prima. Preferisco un rapporto di affetto ma senza esagerare. Laura

      Elimina
    10. Si concordo non è credibile. I rapporti tra Laura e Werner sono sempre stati freddini con Laura che ha sempre "rivendicato" il suo amore per il suo vero padre, ossia quello che l'ha cresciuta, poi sono anche migliorati, ma secondo me si è sempre percepito, ad onor del vero Werner le ha sempre voluto bene, ma la distanza c'era. Poi con Robert il rapporto è nato, cresciuto e maturato in modo molto credibile. Giò

      Elimina
    11. Tra fratelli vedo più probabile che il rapporto possa svilupparsi anche perché le età sono più vicine, si hanno interessi in comune ma soprattutto il fratello non viene visto come quello che non ti ha riconosciuto o non si è preso cura di te. Laura

      Elimina
    12. Mah la forza del rapporto Laura-Robert intanto è stata proprio quella di conoscersi da grandi e poi il fatto che anche Robert si sentiva un intruso a casa sua e faceva sfuriate e cose simili e in generale non era considerato ma non considerava le opinioni degli altri perché poi pensava ce l'avessero con lui. In un certo senso penso li abbia accomunati essere due outsiders li dentro accentuato dal fatto che lavoravano in cucina e si sono conosciuti meglio anche in quel modo e poi sapeva capirlo meglio, aveva un carattere fermo ma anche dolce. Giò

      Elimina
    13. Appunto, hanno avuto modo di conoscersi quando già i loro caratteri erano formati e ognuno dei due rispettava il carattere dell'altro. Forse se fossero cresciuti insieme non si sarebbero sopportati molto. Laura

      Elimina
    14. In ogni caso poi Desirée è la classica donna che non socializza con le donne, entra in competizione per tutto. Giò

      Elimina
    15. Già, come Niklas non socializzava con gli uomini. Con la differenza che lui non ricattava nessuno e non tesseva intrighi. Laura

      Elimina
    16. Secondo me è diverso, il problema di Niklas non è tanto che non socializzava con gli altri uomini, è che si scontrava prima o poi quasi con chiunque. Lui socializzava con tutti, il problema è che era attaccabrighe di carattere e si accendeva per un nonnulla. Ha litigato anche con Julia, pochissimo ma lo ha fatto, però si è fatto subito perdonare. Sebastian semmai era uno che non sapeva socializzare con gli uomini. Desirée non socializza con le donne ed entra in competizione a causa dei problemi con la madre. Giò

      Elimina
    17. Sì, diciamo che Niklas socializzava ma poi ci litigava. Concordo su Desirèe. Beh, Sebastian ha socializzato con Norman che era giovane ma maschio era. Però è vero che socializzava più con le donne: Charlotte, Natascha, Tina, Alexandra. Io però ho la sensazione che se avesse avuto la possibilità si sarebbe trovato bene con Adrian. Non so perchè ma credo che mi sarebbero piaciuti insieme. Laura

      Elimina
    18. Beh un caratterino non facile, se lo contraddicevi subito si alterava. Si anche per me l'amicizia Adrian-Sebastian avrebbe funzionato: entrambi un po' sfuggenti, carattere particolare. Giò

      Elimina
    19. Già, Niklas l'accendino, aha, aha!. Hai ragione. È proprio per quello che avrei visto bene quei due insieme. Sia Adrian che Sebastian hanno un carattere non facilmente decifrabile. Mi era piaciuta molto la scena del biliardo e anche al matrimonio durante il lancio del bouquet. A proposito, è capitato altre volte che il bouquet l'abbia preso una Traumfrau? Laura

      Elimina
    20. Si è capitato, solo Miriam credo si sia sposata tra quelle che l'hanno preso, perché delle altre, se non ricordo male, c'è stata Marlene, Clara, non me ne ricordo altri. Giò

      Elimina
    21. Questa cosa della lettera di Clara mi sa così tanto di antico, va bene che gli uomini spesso sono addormentati e non capiscono, ma meglio dirlo in faccia al limite. Giò

      Elimina
    22. Capito. Io so solo Julia che non l'ha preso perché mi pare l'abbia preso Coco e Luisa nemmeno perché è stata spostata sgarbatamente da Beatrice. Io pensavo che quest'anno l'avrebbe preso Tina. Laura

      Elimina
    23. Non avevo letto il commento della lettera. Sarà pure romantico, ma è poco pratico soprattutto nelle soap dove queste cose vengono sempre intercettate. E non sarà diverso neppure stavolta. Invece, parlare è molto meglio. Almeno si evitano malintesi. Laura

      Elimina
    24. Appunto, ma anche lui non che sia una lince. Possibile che non gli venga il dubbio che non è "nello stile di Desirée" scrivere una lettera simile. Mah mi domando se gli intrighi di Desirée verranno fuori tutti compreso questo della lettera o solo più importanti, come quello dell'aborto e quindi l'alleanza con la madre. Giò

      Elimina
    25. Appunto, per ora Adrian e la furbizia sono come l'acqua e l'olio: incompatibili. Bah, forse di Desirèe verrà fuori tutto o quasi, come è avvenuto per David. Di Beatrice forse no se fanno come per Patrizia di cui non si è scoperto l'omicidio del nonno. Credo che verranno fuori i seguenti crimini: quelli di quest'anno e quello del padre di David. Mentre non si saprà niente del tentato omicidio di Sebastian e di Luisa. E se dovesse morire non mi meraviglierei se non si sapesse niente del tentato omicidio di David e di quello del complice. Laura

      Elimina
    26. Che poi senza l'intrigo della lettera per cui Desirée si fa passare come l'autrice Adrian sarebbe tornato con lei? Mah non so, per me se si, non così in fretta. In fondo se pensi al rapporto Adrian-Desirée fin dall'inizio, lui al principio non la tollerava, non ho mai visto neanche una folle attrazione (per dire Felix in principio con Rosalie sembrava un ragazzino in crisi ormonale), sembrava una storia aperta e tra l'altro gli autori a lui hanno messo in bocca parole assurde del tipo "Mi sono innamorato", hanno avuto più bassi che alti. Mah a me piacerebbe che venissero fuori tutti gli intrighi di Desirée verso Clara, ma se così non dovesse essere, quello dell'aborto con tutte le conseguenze del caso è indispensabile che venga fuori. Mah ormai il tentato omicidio di Sebastian e Luisa è anacronistico, non ci sono più, non che i reati vadano in prescrizione, però non frega nulla ormai a quei due. Non credo vengano fuori gli ultimi che hai citato, perché eventualmente finirebbero nei guai anche le vittime e quelli che hanno scoperto e poi taciuto, tra cui David appunto che comunque ha sequestrato la madre e le ha fatto firmare la confessione. Mah è probabile che Clara avrà un ruolo importante nello scoprire Beatrice, così come è stato per Emma e Marlene con Barbara e Doris, magari un po' per caso e un po' per convergenza di interessi visto che Clara si deve pur "tutelare" da Desirée che è aiutata dalla madre. Giò

      Elimina
    27. Appunto, come ho scritto prima, anch'io credo che i tentati omicidi di Luisa e Sebastian non verranno fuori non perché siano anacronistici (È passato solo un anno. In Germania ricordo che quando morì Patrizia diverse persone si lamentarono perché non era venuto fuori l'omicidio del nonno) ma perché gli autori non sono mai precisi in queste cose. Non parlo solo di Tempesta ma in generale. Ci sono sempre delle dimenticanze. Il rapimento di David e il suo tentato omicidio e il rapimento di Bea non li ho neppure messi in conto perché se si scoprissero e non ci fossero conseguenze per esempio per David, gli autori sconfesserebbero ciò che hanno fatto in precedenza. Un ruolo sicuramente Clara lo avrà nella fine di Beatrice. Laura

      Elimina
    28. Le dimenticanze ci furono fin dal principio di Tempesta, Barbara uccise il padre di Miriam e Miriam lo aveva rimosso, lo ricordo con un sogno ma non poteva essere dimostrato visto c'era appunto solo la sua testimonianza. Quanto al nonno di Patrizia, fu Michael a vederlo per primo non appena era morto, ma non si è accorto di niente, ricordo che Marlene lo aveva appena scaricato, ma un medico dovrebbe accorgersi dei segni di soffocamento. Si Clara sarà importante in qualche modo, non è una nemica diretta di Beatrice, ma intralcerà i suoi piani e allora avrà un ruolo; d'altronde neppure Marlene era nemica di Doris finchè non si è occupata della questione Charlotte. Giò

      Elimina
    29. Infatti, le dimenticanze sono all'ordine del giorno. Non solo per gli omicidi ma per tutto. Già, Michael avrebbe dovuto almeno sospettare qualcosa sul nonno di Patrizia. D'altronde è un classico. Sempre Michael quando Patrizia mandò all'ospedale Sebastian mettendo qualcosa nel succo d'arancia, Michael disse sorpreso che dalle analisi risultava che il potassio si era alzato. Lo disse come se non fosse una cosa normale. Possibile che non hanno trovato mezza traccia di una sostanza strana? Superdoc fa miracoli e non si accorge di cose elementari? Questi sono i classici escamotage per non far capire le cose. Sicuramente, vi saranno altri esempi ma io questo ricordo. Laura

      Elimina