venerdì 30 dicembre 2016

Tempesta D'Amore: Tina sposa Oskar!


L'autolesionismo caratterizzerà le vicende di Tina nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore. La ragazza, infatti, pur essendo innamorata di David, finirà per sposare Oskar!

Le Anticipazioni ci dicono che, nonostante il ripensamento prima del fatidico sì, Tina diventerà la moglie di Oskar e cercherà anche di tirarlo fuori dal carcere, dove si trova. 

E così mentre Tina penserà ad un modo per escludere David dalla sua vita, il giudice permetterà che Oskar esca di prigione a patto che versi una cauzione di ottanta mila euro. Tutto andrà per il verso giusto?

23 commenti:

  1. A questo punto mi sembra più senso di colpa che altro verso Oskar, il voler comunque sposarlo, nonostante dica di amare David e aspetti un figlio da lui. Lo sposa per pietà e per tirarlo fuori dai guai? Non mi sembrano delle grandi premesse per un matrimonio duraturo. Sinceramente non credo che possa durare a lungo questo matrimonio. Escludere David dalla sua vita poi mi sembra una cattiveria e un'ingiustizia verso di lui, puoi anche non volerci stare insieme ma è il padre di tuo figlio, dimostra di pensare solo a se stessa, non pensa né a suo figlio né al padre di suo figlio. Poi, voglio dire, Oskar il carcere se lo è pure cercato, non è mica una povera vittima innocente, anche se David ci ha messo il suo, probabilmente l'intrigo suo e di sua madre ha accelerato i tempi ma ci sarebbe finito lo stesso visto quello che ha fatto. Se Tina non perderà suo figlio, non vedo come potrebbe durare questa farsa di matrimonio. Giò

    RispondiElimina
  2. Ma come si fa a rovinare così un personaggio? Tina è pessima, David non si merita di rimanere legato a questa tipa tramite un figlio, non c'è giustificazione alcuna per togliere un figlio ad un uomo che si dice di amare - Lucia

    RispondiElimina
  3. E' quello che penso anche io, il suo è egoismo e basta, un figlio ha diritto al suo vero padre, nessuno ti dice di starci insieme, ma non puoi toglierglielo. Poi per chi? Per uno come Oskar, che tra l'altro è degno amico di Adrian. Giò

    RispondiElimina
  4. Ma poi senso di colpa per che cosa? Per la morte di Pia? Non ho mica capito io che problemi ha Tina... - Lucia

    RispondiElimina
  5. Forse senso di colpa per il fatto che è stata con David e aspetta un figlio da lui e che, sotto sotto, non si è mai tolta dalla testa David; anche se a dirla tutta finora si è sempre comportata bene con Oskar e in modo pessimo con David. Poi anche in questa storyline come al solito Clara dovrà venire in aiuto di Tina immagino, ma Clara chi ha che l'aiuta? Giò

    RispondiElimina
  6. Dunque, non so come maturerà la decisione di sposare Oskar, per ora ha mandato a quel paese entrambi (mentre dovevano essere loro a mandare a quel paese lei...). Non c'è stato tradimento, Oskar l'aveva lasciata dopo averla accusata follemente di aver ucciso Pia, in quel frangente lei è stata con David, poi Oskar è rinsavito ed è tornato e lei giù di nuovo con il gran dubbio a sfogliare la margherita, perché li ama entrambi (cioè, per quanto mi riguarda, è evidente che non ama nessuno dei due...). Finora nei confronti di Oskar l'unico senso di colpa che mi pare abbia è che Oskar è rimasto completamente solo nella vita perché l'unica persona che gli era rimasta, Pia, è morta anche lei e in qualche modo Tina si sente in colpa perché l'incidente l'ha avuto perché correva a spiegarle tutto l'intrigo della morte "accidentale" di Phillip a cui Tina non credeva. E David in tutto questo? Le pare che abbia qualcuno? Perché avrà anche madre e sorella ma te le raccomando! Vive ancora col senso di colpa di aver ucciso il padre, il suo migliore amico è morto (ucciso dai fratelli Reiter), non sarà stato uno stinco di santo ma ha fatto ammenda e si è riscattato abbastanza. Quindi gli togliamo la possibilità di essere il padre di suo figlio in base a cosa?! Perché qui addirittura si parla di escludere David dalle loro vite e da quella del bambino?! Ma stiamo scherzando??? Come minimo David chiederà l'affidamento del bambino visto che Tina vuole farlo crescere con un occultatore di cadaveri... e questa storia si tirerà avanti ancora per le lunghe, proprio quando sembrava che si stesse finalmente concludendo lasciandoci in pace! - Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono d'accordo, la mia era un'ipotesi, se parliamo di solitudine, David lo è ancora di più. E' vero la gravidanza sembrava la classica storia messa su per dare il lieto fine a David e Tina e invece la tirano per le lunghe. Giò

      Elimina
    2. Concordo su tutto. Peccato per il personaggio di Tina che poteva anche essere noioso ma non era male
      Ora non ha senso. Anch'io non capisco quali obblighi abbia nei confronti di Oskar. E quelli nei confronti di David che è il padre del bambino? Li ha dimenticati a casa? L'unica cosa che non mi dispiace tanto è che David soffra. Aha, aha! Scherzo. Forse. Vabbè un pochino si :D. Laura

      Elimina
    3. Concordo sulla gravidanza di Tina e sul resto. Laura

      Elimina
    4. In ogni caso in questa storia se c'è da empatizzare con qualcuno è David, non è un santo ma io sono totalmente dalla sua parte, d'altronde anche l'intrigo con la madre viene fuori dopo il sospetto più che fondato che Tina sia incinta di lui, quindi non mi sento neppure di condannarlo del tutto. Poi visto il risultato dell'intrigo, è come se non avesse fatto nulla, l'unico risultato è che Oskar è finito in carcere (e ci sarebbe finito lo stesso, era solo una questione di tempo), visto che Tina, inspiegabilmente, lo sposa lo stesso. Giò

      Elimina
    5. Io con David non riesco proprio a empatizzare. È vero che Oskar forse sarebbe finito lo stesso in carcere ma David non l'ha fatto certo per amor di giustizia. Certo, un po'lo capisco. Laura

      Elimina
    6. Io in questo caso si. David non l'ha fatto per amor di giustizia ma neanche a prescindere, poi comunque credo che la mente di tutto sia stata Beatrice, voleva "aiutare" il figlio e l'ha fatto a modo suo e lui non ha detto di no, proprio perché coinvolto. D'altronde Sebastian non ha rubato i soldi a Friedrich per Paul? Anche in quest o caso c'è di mezzo un figlio. Giò

      Elimina
    7. Certo che anche in questo caso c'è un figlio ma lì si trattava di salvare una vita. Sebastian poi ha sempre detto che avrebbe restituito i soldi a Friedrich. In ogni caso, non rimprovero totalmente David, ho solo detto che lo capisco ma mi manca quel guizzo che mi fa empatizzare. Valeva lo stesso per Julia e Niklas, tanto per fare un esempio. Mi dispiaceva ma finiva lì. Laura

      Elimina
    8. Ti capisco se i personaggi piacciono, poi è più facile "perdonarli" ed empatizzare con loro. Io con Julia e Niklas ho empatizzato molto soprattutto con lei, quando Friedrich la mise in croce, lo detestavo, perché pensavo che lui era l'ultimo a poter fare la morale a qualcuno, se Julia era truffatrice, lui era un quasi omicida. Anche se, ad onor del vero, li era Julia in torto e la vittima era Friedrich. Giò

      Elimina
    9. Vero se i personaggi piacciono è più facile empatizzare. Ma io empatizzo anche con personaggi che amo meno se scatta qualcosa che in quel frangente me li fa sentire vicini. Deve scattare quel certo non so che. Concordo, anch'io ero molto più dispiaciuta per Julia che era la criminale che per Friedrich che era la vittima. Laura

      Elimina
  7. Bisogna vedere se la gravidanza andrà a buon fine: io ho i miei dubbi e, se mai dovesse andare così, la vedremo off screen, come è sempre accaduto. Concordo anch'io che Tina non ami realmente nessuno e aggiungo che, gli autori mi stanno annoiando un sacco ultimamente. Spero che si inventino qualcosa, perché al momento le idee latitano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla gravidanza di Tina e sul resto. Spero che questo commento venga sotto quello di Elisa. Laura

      Elimina
    2. Certo la gravidanza è sempre un punto interrogativo sul fatto se la porterà a termine o no, però se, dopo metà stagione che sta con Oskar e dice di amare David, la fanno rimanere incinta di David, qualche motivo ci sarà a livello di trama anche se non è proprio toccata dal fatto che suo figlio sia di David. Se dovesse perderlo, cosa potrebbe fare, che spunti aprirebbe tutto questo? Secondo me non lo perderà, non la vedo una mossa conveniente a livello autorale, però rischierà di perderlo, un po' come capitato a Kira. Concordo sulla noia, anche se la storia protagonista mi piace, mi piace vedere Clara finalmente al centro della scena. Giò

      Elimina
    3. Anche a me piace la coppia protagonista, ma non li vogliono fare stare insieme, proprio come è accaduto con Marlene e Konstantin. Non piacendo neanche l'importanza che stanno dando all'intervento al ginocchio di William...

      Elimina
    4. Ah sul ritardo di Adrian effettivamente se continuiamo così. Però io sotto certi aspetti reputo peggiore il rapporto Clara-Adrian rispetto a quello Marlene-Konstantin: Konstantin si è innamorato a trenta puntate dalla fine o quante erano, ma da amico ha sempre rispettato profondamente Marlene, l'ha sostenuta, l'ha aiutata, non si sarebbe mai sognato di umiliarla come ha fatto Adrian con Clara dopo la storia dell'aborto di Desirée, quantomeno non ricordo sia mai caduto così in basso. Credo che il fatto dell'intervento di William e dei problemi di salute sia la mossa per legare ancora di più Clara a lui, comunque lei dovrà scegliere alla fine e i sensi di colpa si faranno sentire. Giò

      Elimina
  8. Questa storia sta diventando sempre più assurda. Rebecca1

    RispondiElimina
  9. Devo dire che a questo punto rivaluto anche Kira, che non ho mai sopportato, almeno lei la sua scelta l'ha fatta, anche se gli autori hanno messo in scena una teatrino discutibile. Tina nonostante due eventi importanti nella sua vita continua a non scegliere: aspetta un figlio da uno ma se lo vuole togliere di torno (davvero una bastardata ai danni di David, nessuno le dice che devono essere una famiglia, però è il padre di suo figlio), poi sposa l'altro, ma anche in questo caso cerca quasi di fare l'eroina della situazione che si sacrifica, però continua a non scegliere nessuno dei due, perchè anche il matrimonio non mi sembra l'apice del romanticismo e il prologo di un'unione duratura. Per tornare a Kira, almeno lei, finchè è stato grande amore con Martin, era pazza di lui, non se lo toglieva dalla testa, Tina ha trattato David come una pezza da piedi o forse appartiene a quella categoria di donne che dicono di amare un uomo a parole ma con i fatti fanno l'opposto. Giò

    RispondiElimina