giovedì 29 dicembre 2016

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2603 - Chi sceglierà Tina?[Germania, 27 dicembre 2016]

Tempesta D'Amore: David torna a sperare...[FOTO/ARD Christof Arnold]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2603. Clara (Jeannine Michele Wacker) si interroga sul bacio che ha dato a William (Alexander Milz): amore o gratitudine? Clara rivela ad Adrian (Max Alberti) che Desirée (Louisa von Spies) ha danneggiato l'abito di Naomi ma lui non le crede. William è convinto che Clara amerà per sempre Adrian ma lei si scopre innamorata di lui. 

Tina (Christin Balogh) rivela ad Oskar (Philip Butz) di aver passato la notte con David (Michael Kuhl). Quest'ultimo spera che Oskar si allontani per sempre da Tina ma non tutto va come previsto. 

Friedrich (Dietrich Adam) propone a Beatrice (Isabella Hubner) di simulare la loro separazione: solo così potrà rientrare nelle grazie di Charlotte (Mona Seefried), impossessandosi delle sue quote. 

48 commenti:

  1. Secondo me la reazione di Adrian alla nuova coppietta è stata quella di una persona basita, secondo me è anche infastidito e da una serie di cose tutte insieme, almeno io ho varie ipotesi. Gli da più fastidio che Clara stia con qualcuno e che non sia rimasta single a vita, che quel qualcuno sia suo fratello o entrambe le cose, ossia che le persone che gli stanno più vicine stanno insieme e si sente tagliato fuori? Secondo me a lui da fastidio in fondo vedere che Clara non gli muore più dietro, è come se avesse perso il controllo ossia anche l'ascendente che aveva su di lei. Certo che David è messo male se è ridotto a sperare. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che la tua analisi sulla reazione di Adrian sia perfetta - Lucia

      Elimina
    2. Non dimentichiamo che poi lui crede di essere un maniaco del controllo e, anche se dice il contrario, da quando è arrivato al Furstenhof, non ha avuto il controllo su nulla. Che cosa potrebbe mai rinfacciare lui a Clara a fine stagione? Di essersi buttata sul primo uomo che ha visto? Non credo proprio, la poveretta ha aspettato 100 puntate. Giò

      Elimina
    3. Giò, mi ha divertito la tua ultima frase su David. Concordo su Adrian. Credo che in questo momento si tratti più di controllo che di gelosia. Laura

      Elimina
    4. Il controllo sul prossimo in un certo senso è legato alla gelosia anche se non del tutto, è un modo di essere possessivi quando "questo controllo" riguarda le persone e la gelosia è anche essere possessivi anche se non solo. Prendiamo Niklas, la sua era gelosia nella forma più scontata e manifesta, però era anche lievemente possessivo con Julia: perché se la è presa a fine stagione con Julia ? Per la mancanza di fiducia, per la bugia sicuramente, ma se la è presa anche perché Julia lo ha detto a Nils e lui, quando quei due stavano insieme, era geloso della loro intesa, oltre che della relazione sentimentale, perché percepiva che condividevano qualcosa ma non capiva cosa, probabilmente gli dava fastidio e avrebbe voluto essere lui a condividere anche quello con Julia (forse nel suo caso si può dire che avrebbe voluto l'"esclusiva" di Julia in tutto, aha aha aha). Non so se fila il ragionamento. Ora Adrian è molto diverso da Niklas, direi quasi l'opposto, tanto Niklas era trasparente in tutto quello che faceva e appariva come era, quanto Adrian è una persona complessa e non certo trasparente. Adrian, probabilmente anche se non se ne accorge, è possessivo nei confronti del suo rapporto con Clara e probabilmente se ne renderà conto andando avanti e il fatto che l'"altro" sia il fratello non facilita le cose. Giò

      Elimina
    5. In linea di massima concordo con il tuo ragionamento sulla gelosia, soprattutto se si parla di possesso. Parlando di controllo intendevo dire che Adrian è il classico tipo che vuole controllare tutto altrimenti si destabilizza e Clara mina le sue certezze perché ora sfugge al suo controllo. Poi quando avrà la folgorazione sulla via di Damasco capirà che era soprattutto gelosia. Laura

      Elimina
    6. Si l'altro "raggio d'azione" del controllo è anche quello che dici tu. Però l'aspetto di Adrian come maniaco del controllo è più difficile da capire, perché lui non è la classica persona apparentemente fredda con il lato nascosto dolce, socievole; lui in realtà ti appare con il carattere aperto, socievole, dopo si capisce che non si lascia andare in realtà, che è chiuso, anaffettivo anche.
      Da questo anche quello che dici tu, si destabilizza lui, poi oltre che maniaco del controllo, è apparecchio egocentrico quindi...
      Giò

      Elimina
    7. Sì, infatti con controllo intendo anche che è egocentrico. Io gli darei lo stesso soprannome che ho dato a mia nipote: Mediolanum: tutto intorno a te. Perché Adrian mi sembra proprio uno che vuole tutto e tutti senza grande sforzo. La differenza tra lui e mia nipote è che Adrian ha 32 anni, mia nipote 4 quindi Adrian è messo male, aha, aha! Laura

      Elimina
    8. Eh già, se io fossi Clara a fine stagione gli direi anche che non voglio stare con lui perchè mi ha fatto soffrire e lui sarebbe capace di chiederle:"Perché ti ho fatta soffrire?". Giò

      Elimina
    9. Aha,aha! Non lo escluderei. Oppure potrebbe dirle: "Io pensavo di essere stato quasi perfetto con te". Clara: "Se con quasi intendi quasi per niente, hai ragione". Laura

      Elimina
    10. Forse il problema sul fatto che vuole tutto e tutti senza grande sforzo apre anche un'altra questione: quando uno vuole tutto e tutti senza fatica è come se non desiderasse mai davvero qualcosa, perché se vuoi qualcosa, sei anche contento di sforzarti per ottenerla visto che sai che facendo la tua parte, aumentano le probabilità di averla. E' vero che lui ha probabilmente sempre avuto tutto, ma quante delle cose che ha avuto, ha voluto davvero, il Furstenhof ad esempio, ossia le azioni, aveva i soldi e le ha comprate ma non era orientato su quello. Forse Clara potrebbe essere il "primo obiettivo" della sua vita, la prima persona/cosa che vuole davvero e potrebbe perdere la passività che in parte ha nell'ottenere tutto. Insomma mi da anche l'idea di uno che ha avuto tutto senza sforzo anche per abitudine. Giò

      Elimina
    11. Concordo in pieno. Secondo me, la vita di Adrian è stata scandita dalla casualità. Tu hai citato il Fürstenhof, lo stesso vale per la relazione con Desirèe. Già, forse con Clara dovrà sforzarsi per la prima volta. Laura

      Elimina
    12. Già risposta ironica e tagliente, sarebbe perfetta. Tra l'altro anche la loro "amicizia" è stata squilibrata, quanto quella di Emma e Felix. Per dire io ho sempre criticato Konstantin quale ritardatario cronico, perchè non si era innamorato di Marlene, etc., non la amava, pazienza, però non lo si può criticare come amico, le è stato vicino praticamente sempre: se non fosse stato per lui non si sarebbe operata alla gamba, le è stato vicino quando lei ha donato parte del suo fegato a Veit, è un rapporto in cui c'è stato scambio, Konstantin ha ricevuto da amico ma ha dato anche tanto a Marlene, anche se l'ha fatta soffrire. Adrian cosa ha dato a Clara come amico? Quasi nulla, per non dire nulla, l'ha umiliata come pochi forse. Si è una vita scandita dalla causalità, in questo gli manca anche la passione per quello che fa, forse è anche per questo che non sembra mai coinvolto da nulla, mai appassionato di qualcosa. Giò

      Elimina
    13. Infatti la colpa di Adrian non è non amare Clara come donna ma di non amarla neanche come amica, anche se lui pensa di essere un buon amico. Finora questa è una storia a senso unico per quanto riguarda il dare. Poi io non sto lì a quantificare se uno ha dato 100 e l'altro 1000. Ognuno ha i suoi tempi e le sue capacità. Ma se uno dà 1000 e l'altro 0 non va bene. Sì, Adrian sembra uno superficiale. Laura

      Elimina
    14. Anche io non quantifico, ma qui non si tratta di uno che ha fatto poco, si tratta di uno che ha fatto nulla, a parte quando l'ha aiutata a cercare Melli (ma Clara convive da sempre con il problema di salute della madre) o quando le ha proposto di aprire l'atelier (da cui l'ha anche buttata fuori quando l'ha mandata via), ma per "scambio" io intendo qualcosa di importante, come appunto quello che ha fatto Konstantin per Marlene. Giò

      Elimina
    15. È esattamente ciò che voglio dire io. Infatti, ho scritto che se uno dà 1000 e l'altro 0 non va bene. Laura

      Elimina
    16. Già, poi gli hanno messo vicino William, che non è l'uomo perfetto, perchè l'uomo perfetto non esiste, ma è l'uomo perfetto per Clara in questo momento, sembra quasi l'uomo della provvidenza e Adrian a confronto di quei due ne esce malissimo. Giò

      Elimina
    17. In ogni caso solo una come Clara poteva adempiere ad un compito improbo come quello di essere l'"angelo" di Adrian: d'altronde le protagoniste quasi esemplari di Tempesta a livello caratteriale almeno per me (Emma, Marlene, Julia, Laura in alcune fasi e Clara se continua così) sono state messe in coppia tutte con uomini che non lo erano e Adrian non fa eccezione (a fine stagione deciderò se è peggio di Felix, speriamo di no), poi certamente alcuni hanno dato il peggio in certi momenti come Felix, Adrian in questo caso e anche Konstantin non è stato esemplare, ma anche Niklas, che io ho adorato, aveva i suoi difetti e stava con Julia, che io personalmente definisco la donna quasi perfetta per non dire perfetta. Oggi ho visto un Adrian pensieroso e pauroso all'idea che Clara se ne andasse, era una via di mezzo tra l'impanicato e anche l'inquieto. Giò

      Elimina
    18. Sì, credo che dare alle Traumfrau stile Clara o Emma dei Traumman come Adrian e Felix sia un modo per creare il contrasto tra le due parti. In pratica, una tipologia di carattere fa da contraltare all'altra. In altri casi, e sono quelli che preferisco io, avviene l'inverso. A me piacciono i personaggi con grandi difetti quelli che possono anche suscitare una certa antipatia. Ovviamente, mi devono prendere anche per altri motivi sennò mi piacerebbero indistintamente tutti i personaggi antipatici. In pratica mi devono portare a dispiacermi per loro anche se sono da rimproverare. E ci credo che Adrian era nel panico. L'unico che non si rende conto di come Clara sia importante per lui è il volpone. Laura

      Elimina
    19. Concordo, anche sull'inverso, anche Sebastian era molto più sveglio di Luisa (all'inizio poi ha lasciato a desiderare anche lui), per non parlare di Robert sempre superiore a Miriam. Anche a me piacciono i personaggi con difetti e imperfetti, a parte che parto dal presupposto che lo sono tutti i personaggi per definizione, Emma per prima non era perfetta, però sono le imperfezione che te li rendono amati, perché anche quelle sono un punto di forza. Quello di Adrian forse più che panico, anche quello, è una perenne sorpresa sul viso, è come se fosse sempre sorpreso da quello che lei gli dice: secondo me è anche un dimostrare che lui non la conosce così bene come pensa di conoscerla. Io sostengo che lui, nella sua superficialità, non l'ha mai conosciuta e non solo perché non ha mai ad esempio capito che lei lo amava, ma parlo in generale, se una persona la conosci minimamente non rimani sorpreso da ogni cosa che ti dice. Giò

      Elimina
    20. Io non ne faccio una questione di superiorità. Solo che ci sono persone che hanno bisogno di più tempo per fare esperienza, conoscere se stesse e sbocciare. Concordo sull'imperfezione. D'altra parte io ho sempre definito i miei amori perfetti nella loro imperfezione. Concordo su Adrian che conosce poco Clara e viceversa. Laura

      Elimina
    21. Si questo è vero che ci sono persone che hanno bisogno di più tempo, però è anche vero che per quanto in una coppia ci debba essere equilibrio, uno dei due emerge, in questo caso neppure emerge, perché le varie Marlene, Emma e Clara sono le classiche ragazze acqua e sapone e anche perfette nel loro essere ordinarie che non emergono mai, però al momento di dare una valutazione sulla persona e sul valore non puoi non giudicarle superiori ai loro partners. A livello di impressione a prima vista non emergono proprio, anzi emergono più i loro compagni, i vari Felix, Konstantin, Adrian, poi ti accorgi che sono tutto fumo e niente arrosto. Poi a dirla tutta loro tre Clara compresa hanno avuto grandi insicurezze nei confronti dei loro grandi amori, queste donne spesso sono state inconsapevoli del loro valore (e questo ne fa delle grandi protagoniste secondo me) e spesso hanno avuto complessi di inferiorità, Clara li ha avuti anche indirettamente, pensando che Desirée fosse superiore a lei. La loro forza sta nel fatto che una volta cresciute e consapevoli di quanto potevano valere hanno tirato fuori il carattere pur mantenendo lo stesso modo di essere, senza snaturarsi. Giò

      Elimina
    22. Certo che sono superiori. Anche una cavalletta è superiore ad Adrian in questo momento. Io non ne faccio una questione di superiorità solo quando uno è più intelligente e scafato dell'altro. Concordo anche a me piacciono quelle Traumfrau che all'inizio sono inesperte e insicure e poi sbocciano pur mantenendo alcune caratteristiche. Laura

      Elimina
    23. Già la cosa più fastidiosa di Adrian è quella, l'essere scafato e il credere di sapere tutto. Giò

      Elimina
    24. Appunto. È ciuccio e presuntuoso. Laura

      Elimina
    25. Credo che continuerà ad esserlo a livelli insopportabili finché non scoprirà la verità sulla vipera bionda che ha per moglie. Poi sinceramente se sentirà molto la competizione con il fratello, probabilmente quel suo lato continuerà a vedersi. Difficile che uno così diventi l'umiltà personificata, poi personalmente non ce lo vedrei neppure, fa un po' parte del tipo di personaggio (e anche del fascino che esercita l'apparire così), toglierglielo del tutto sarebbe snaturarlo, però sicuramente diminuirà. Giò

      Elimina
    26. Credo che sicuramente Adrian diventerà geloso di William. Fino alla fine deve per forza cambiare. Secondo me, anche un cambiamento quasi totale non sarebbe male, se fosse proporzionale alle vicende che riguarderanno Adrian nel corso della stagione. Ci sono persone che a causa di vicissitudini varie cambiano totalmente nel bene o nel male. Laura

      Elimina
    27. Concordo sul cambiamento totale o quasi purché appunto proporzionato alle vicende che ne sono la causa di una tale mutazione. Forse più che altro il punto non è neanche il cambiamento totale o quasi, ma è il fatto che questi personaggi tirano fuori, senza che c'entri la mutazione caratteriale, lati caratteriali che non sanno di avere (Alexander in primis e anche tanti altri). Riguardano alla gelosia io come punti di riferimento ho sempre presente Niklas e Alexander, all'inizio due poli opposti a livello di temperamento: il primo che era passionale e fumantino di suo, il secondo che ha avuto un'evoluzione in proposito davvero sorprendente e che per intensità ancora oggi è indimenticabile. Per Adrian mi è molto difficile fare una previsione, parto da una cosa certa: non ha mai amato nessuna, il rapporto con Desirèe non l'ho mai visto passionale, ha un nonsoché di meccanico forse ormai per lui stare con lei, sicuramente nessun coinvolgimento, quindi uno che prova per la prima volta un sentimento così, la cosa più scontata è che ne sia destabilizzato, non riesca a gestirlo, con tutte le conseguenze del caso....Giò

      Elimina
    28. Concordo. A volte il percorso dei personaggi è fatto anche di scoperte. Per esempio la Traumfrau insicura e ingenua che scopre una forza che non sapeva di avere. Quella bambina e sognatrice che si scopre più concreta. Lo stesso vale per i maschi. Il Traumman ironico e sprezzante che si scopre generoso e romantico. Quello tutto d'un pezzo che si scopre geloso. Anch'io credo che Adrian sarà spiazzato dall' amore per Clara. Non solo perché è la prima volta ma proprio perché lui in tutta la sua vita ha sempre rifuggito l'amore. Laura

      Elimina
    29. Già, in fondo è il senso più profondo della Tempesta, che poi non è possibile portare in scena con tutte le coppie, perché a volte si raccontano anche coppie meno passionali e che hanno più un legame basato sull'empatia, sull'affinità intellettuale, però Alexander sicuramente ha fatto storia in tal senso. Se potessi scegliere su un incontro di due coppie mi piacerebbe l'incontro delle coppie Julia-Niklas e Laura-Alexander. Adrian tra tutti i protagonisti maschili visti a Tempesta lo trovo il più enigmatico, ma non perché è il classico tipo misterioso, ma perché sembra semplice e in realtà è il contrario. Tra l'altro secondo me si verificherà una situazione particolare: Clara forse sarà diventata più esigente nel senso giusto del termine, nel senso che secondo me la Clara dell'inizio si sarebbe presa senza esitare l'Adrian mediocre di ora, la Clara del futuro credo che esiterà a prendere l'Adrian maturo, forse proprio per quello che ha sofferto. Giò

      Elimina
    30. Carina l'idea dell'incontro tra le coppie. A me piacerebbe che Laura e Alexander incontrassero Luisa e Sebastian. Oppure anche che questi ultimi incontrastato Eva e Robert. Può essere che paradossalmente Clara rifiuti l'Adrian migliore memore del passato. Laura

      Elimina
    31. Finora abbiamo avuto nell'ottava stagione l'incontro Emma-Felix e Marlene-Konstantin, anche se questi ultimi non erano ancora una coppia romantica e secondo me è stato molto interessante da vedere. Laura e Alexander ed Eva e Robert sono anche doppiamente parenti fra loro, visto che Eva e Alexander sono cugini e cognati. Si secondo me paradossalmente può avvenire quello paradossalmente, perché ormai Adrian per Clara non è più sopra un piedistallo, lo ama, ma quanto a fiducia e stima (è quella che lui dovrà riconquistare). Tra gli Stahl tutti hanno interagito con tutti, tranne Luisa. Giò

      Elimina
    32. Sì, le doppie parentele ci sono. Anche Niklas e Sebastian sono doppiamente cognati. Avevo dimenticato di citare Julia e Niklas con Luisa e Sebastian soprattutto per far incontrare i fratelli Stahl. E poi Leonard e Pauline per lo stesso motivo. Laura

      Elimina
    33. Si in realtà quanto a Julia e Niklas con Luisa e Sebastian, il problema è che non hanno avuto neppure una scena insieme Luisa e Niklas. Comunque riguardo a questa puntata, forse è la seconda volta in cui ho visto Adrian prendersela o in ogni caso tirare fuori le sue emozioni, se la è presa moltissimo con Clara quando lei gli ha detto che era la marionetta di Desirée. Giò

      Elimina
    34. Infatti, l'incontro sarebbe soprattutto per i due fratelli Stahl. Gli altri è solo perché mi farebbe piacere rivederli insieme. Credo che Adrian si sia sentito punto nel vivo dall'accusa di Clara. Laura

      Elimina
    35. O forse gli ha dato ancora più fastidio che sia stata proprio Clara a dirgliela una cosa simile, oltre al contenuto. Giò

      Elimina
    36. Concordo. Gli ha dato fastidio anche quello. Lui finora ha sempre immaginato Clara in perenne adorazione di Super Adrian, quindi è rimasto spiazzato. Laura

      Elimina
    37. Però non riesco a "detestare" Adrian, perché quando è con Clara è diverso, è come se avesse uno sdoppiamento di personalità. Quando sorride in presenza di Clara, è sempre un sorriso così sincero che mi colpisce molto. Giò

      Elimina
    38. Ti capisco. È la stessa cosa che provavo io con una certa persona. Sono quei personaggi che anche se non sempre si comportano bene, non riesci a detestare. Adrian con Clara mette in mostra qualità che neppure lui sa di avere. Laura

      Elimina
    39. Già è una cosa molto verosimile. Infatti a Tempesta, pur essendo una canaglia, non riesco a "odiare" Werner. E' più forte di me, ci sono affezionata, vista anche la sua "anzianità" di servizio. Aha aha aha. E' anche l'ulteriore dimostrazione che per Adrian è indispensabile Clara, con Desirée non gli ho mai visto quella stessa luce negli occhi. Giò

      Elimina
    40. Sì, anche a me Werner fa troppa simpatia. Simpatica l'anzianità di servizio. Poi ci sono personaggi che invece uno detesta anche se non fanno nulla di particolarmente cattivo. Tipo i vari Nils, Michael ecc. Almeno a me succede così. Laura

      Elimina
    41. Concordo in pieno, anche per me è così e anche Tina e André aggiungerei a quest'elenco. Giò

      Elimina
    42. Sì, li aggiungerei anch'io, soprattutto Tina in questo periodo. E a proposito di Tina, qualche tempo fa una mia amica mi ha chiesto se volevo vedere la foto della sosia e mi ha inviato una foto con Tina e un'altra persona. Io credevo che l'avesse pubblicata qualche social ma lei mi ha detto che era una sua amica. Sono rimasta impressionata. Il confronto era pazzesco. Stessa forma e più o meno stesso colore di occhi. Stesso naso, stessa bocca, stessa espressione. Solo i capelli e la carnagione un po' più scuri dell'amica le distinguevano. Laura

      Elimina
    43. Davvero? Pazzesco. Giò

      Elimina
    44. Sì, anch'io sono rimasta sorpresa. Fortunata. Christin Balogh è molto carina. Quest'anno esteticamente la stanno valorizzando un po' di più. Peccato che stiano affossando il suo personaggio. Laura

      Elimina
    45. Già vero, tra l'altro sotto Natale ho visto nella sua pagina foto con Jennifer Newrkla e Jan Hartmann. Giò

      Elimina
    46. Sì, le ho viste anch'io. Laura

      Elimina
  2. Penso e spero che Adrian dovrà faticare parecchio per riconquistare Clara.rebecca1

    RispondiElimina