domenica 23 ottobre 2016

Tempesta D'Amore: Fabien Liebertz entra stabilmente nel cast!


Più volte abbiamo parlato dell'arrivo di Fabien Liebertz nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore ed a quanto pare la sua permanenza al Furstenhof è destinata ad essere durevole.

Come ci dicono le Anticipazioni, il suo interprete Lukas Schmidt, entrato in scena come guest-star destinata a rimanere qualche mese, vedrà la sua condizioni cambiare in corso d'opera. 

Solo in queste ore la produzione ha deciso di rendere permanente la presenza di Fabien al Furstenhof e così a lui saranno affidate le scene più leggere e scanzonate che riguardano le dinamiche dell'hotel. Che cosa comporterà questo cambio della guardia?

62 commenti:

  1. Io ne avrei fatto volentieri a meno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo anche per quanto mi riguarda non è una bella notizia. Giò

      Elimina
    2. Concordo. Poi se per leggerezza si intende l'adolescente rompi scatole direi ma anche no. Possibile che gli adolescenti vengono dipinti solo come combina guai a Tempesta? La leggerezza si può ottenere in altri modi. Che so, una simpatica storia tra due adolescenti, vita scolastica, storie di amicizia o roba simile. Laura

      Elimina
    3. Concordo poi sinceramente Fabien ha più anni di quelli che dovrebbe avere anagraficamente, insomma non dovrebbe averne più di 10, anzi 9 o 10 e questa cosa non la digerisco, visto che poi è evidente che gli autori non l'hanno portato in scena perché gli interessa come personaggio nello specifico ma solo come espediente per rompere le uova nel paniere alle due coppie Nils/Charlotte e soprattutto Michael/Natascha. Concordo l'utilizzo degli adolescenti o comunque giovanissimi va utilizzato per la linea cosiddetta young per storie d'amore, d'amicizia o cose simili, come fanno in parte a Upas con i vari Rossella, Patrizio etc, senza entrare nel merito poi delle storie, non per un adolescente scapestrato che poi sembra tanto la classica patata bollente mollata dalla madre al padre. Giò

      Elimina
    4. Giusto, anche a me dà fastidio questione dell'età. Capisco un anno o due ma raddoppiare quasi l'età reale senza neppure un salto temporale mi sembra inutile ed esagerato. A sto punto mi aspetto che l'anno prossimo dicano che Hannah ha 40 anni. Concordo anche sul resto. Laura

      Elimina
    5. Appunto Fabien dovrebbe avere 9 anni circa, non più di 10, considerando che Tanja se ne era andata all'inizio della terza stagione ed era ancora incinta quindi... Ad esempio l'età di Melli è stata detta, è nata nel 1969, quindi ha un paio di anni più di Alexander (quest'ultimo dovrebbe avere attualmente nella soap tra i 43 e i 45 anni), quindi è anche credibile l'età di Clara, visto che quest'ultima non avrà più di 23 o 25 anni, quindi Melli l'ha avuta che era giovane, in questo caso sono stati credibili. Vabbé se penso alla fantomatica età di Carol a Cv. Giò

      Elimina
    6. Clara ha 25 anni stando a quanto mi ha detto un'amica. Pare che lo abbia detto lei in una puntata italiana di qualche giorno fa. Io pensavo che non avesse più di 21-22 anni. In pratica, ha la stessa età di tutte le traumfrau, più o meno. Tra l'altro, ho visto una foto di William con una torta di compleanno con le candeline a forma di 30 e ho letto che Adrian è del 1984 quindi avrebbe 32 anni. In pratica, tra i due fratelli ci sono solo due anni di differenza. Questo è tutto? Pensavo chissà che differenza ci fosse. In quel caso avrei capito il fatto che Adrian vede Clara come una sorellina e William come una giovane donna, ma così mi sembra poco realistico. Melli penso abbia l'età dell'attrice. Vabbè l'età di Carol è un mistero insondabile. Laura

      Elimina
    7. Si credo anche io, grosso modo molte protagoniste avevano circa 25 anni, qualcuno ne aveva qualcuno in più, Eva credo ne avesse 28 o qualcosa di simile, anche Theresa ne aveva più di 25 secondo me, comunque in generale tutte avevano tra i 24 e i 29 anni. Io di Clara all'inizio pensavo avesse circa 23 anni. Sai che anche io immaginavo che tra Adrian e William ci fosse più differenza di età, nel senso: l'età di Adrian la immaginavo così, 32 o 33 anni, William immaginavo che avesse max 28 anni e che a sua volta avesse appunto pochi anni di differenza con Clara. Mah diciamo che Adrian e Clara si passano circa 7 anni, forse non è così strano che la consideri una kleine schwester, in fondo, se ci pensi, ad esempio, quando lei ne aveva 10 di anni lui ne aveva 17 e in quella fase della vita è tanta roba. A pensarci bene Alexander e Laura avevano circa 8 anni di differenza, perché lei aveva 25 anni e lui 33, credo che anche Felix ed Emma abbiano parecchio di differenza, forse quasi dieci anni loro due. Mah credo che Adrian continui a considerarla la sorellina, perché continua a vederla come in quel periodo, è William il suo compagno di infanzia in fondo. L'età di Melli l'ha detta lei stessa qualche puntata fa, perché ha citato l'anno in cui l'uomo è arrivato sulla luna. Quanto all'età di Carol, il mio punto di riferimento anagrafico è sempre stata Serena o meglio la sua età, quando lei è arrivata aveva 26 anni nella storia e Carol ha detto spesso di averla avuta a 19/20 anni quindi....Giò

      Elimina
    8. Anche Julia e Niklas avranno avuto più o meno la stessa differenza. Vero che Adrian aveva 17 anni e Clara 10 ma William ne aveva 15. Non è che fosse molto più giovane da giustificare che ci fosse una differenza di vedute. Vabbè gli anni non sono il forte di Tempesta. Sì, Carol avrà intorno ai 50 anni ora. Cosa più cosa meno. A proposito, hanno completato le puntate di CV? Laura

      Elimina
    9. Si vero Julia e Niklas hanno circa 6 anni di differenza o 7. Ho capito cosa vuoi dire: che è strano che William veda immediatamente Clara quando la rivede immediatamente come donna con tutto quello che ne consegue e Adrian la vede come una bambina ancora e i due fratelli hanno solo due anni di differenza. Credo che il motivo sia che la differenza di età tra Clara e Adrian già quando era adolescenti/preadolescenti e simili portasse ad una certa distanza, insomma quando si hanno 10 anni, quelli di 17 anni li si vede come i più grandi e come irraggiungibili, viceversa quelli di 17 anni vedono quelli di 10 anni come bambini piccoli e poi proprio per questa questione anagrafica loro due non si "frequentavano", sapevano solo l'uno dell'altra e che lei era la compagna di giochi del fratello minore di lui. Quindi penso che Adrian tutto sommato ora abbia ancora i prosciutti sugli occhi, continua a vederla come la sorellina di allora, anche perché è un tipo chiuso e anche un tantino spietato anche se spesso sembra tanto aperto, invece probabilmente William si è riabituato subito a Clara ed è riuscito senza problemi a vederla immediatamente come donna, forse perché, anche se è stato da bambini, si sono conosciuti meglio. Penso che Cv sia finito senza fine. Giò

      Elimina
    10. Concordo sull'uso sbagliato che spesso fanno degli adolescenti in Tempesta e sul problema anagrafico.
      Un esempio di come invece andrebbero affrontate queste cose, secondo me, rimane quello di Paula in La strada per la felicità.

      Elimina
    11. Sì, Paula è un esempio calzante. Giò concordo ma a sto punto io avrei fatto William più piccolo perché anche 15 e 10 non è poco. Magari 12 e 10 sarebbe stato meglio. Laura

      Elimina
    12. Quindi di CV non hanno finito le puntate che mancavano? Laura

      Elimina
    13. Si vero Paula è un esempio calzante, poi quel salto temporale di 6 anni era necessario per la storia principale, ma più che altro molti dei secondari sembrava fossero rimasti allo stesso punto. Laura si anche io avrei fatto William più piccolo o praticamente coetaneo, esattamente come dici tu. Giò

      Elimina
    14. Si credo abbiano mandato in onda le puntate che mancavano ma le storie sono rimaste tutte aperte. Giò

      Elimina
    15. E già, perché quelle puntate fatte dopo portavano solo al finale di stagione non dell'intera soap. Concordo su William. Una differenza di 5 anni è comunque grande. Io porto 6 anni e mezzo circa da mio fratello e quando lui aveva 15 anni e io 8 e mezzo non mi calcolava nemmeno o mi calcolava solo per darmi fastidio. E lo stesso vale se si è amici. Laura

      Elimina
    16. Si appunto, peccato, quantomeno per non aver dato alla soap una degna conclusione. Si vero una differenza di 5 anni è grande, io e mia sorella ci passiamo "solo" 4 anni ma li abbiamo sentiti sempre tanto, quanto avevo 14 anni lei ne aveva 18, si sentivano eccome. Alla fine fortunatamente le protagoniste di Tempesta più giovani sono state quasi sempre le più mature o comunque con vissuto importante alle spalle: Laura, Emma, Marlene...Giò

      Elimina
    17. Comunque, mi piacerebbe una traumfrau che abbia una trentina d'anni. Tanto per cambiare. Laura

      Elimina
    18. Mah quello sarebbe una novità, beh Nora ad esempio aveva sui 35/36 anni quando è diventata protagonista credo. Poi l'eroina romantica, se costruita bene, ti colpisce, pensa a Carol, lei lo è stata, con tutte le particolarità del caso, ma lo è stata. Giò

      Elimina
    19. Si poi sempre riguardo all'età, avere trent'anni è un'età equilibrata per un'eroina romantica che da alcune cose in più al personaggio secondo me. Non ho niente contro la traumfrau che ha 25 anni o tra i 25 e i 30, perché va benissimo, però è anche vero che, siccome la soap parla del grande amore da trovare, una donna non sempre lo trova così giovane, forse è molto più verosimile che lo trovi a 30 anni, magari anche con un bagaglio di esperienze maggiori e con un vissuto diverso fatto anche di esperienze negative. Credo che la domanda sull'età sia da collegare anche a quanto gli autori vogliono rendere "ricco" il passato di una eroina romantica e fin dove ci si può spingere perché secondo me non si può neanche rendere il passato di una persona troppo "pieno". A Wzg hanno fatto una cosa simile con Nina: non era una ragazza giovanissima, era una donna fatta, con un matrimonio alle spalle, una figlia nata da un grande amore, definito così da lei e ne ha trovato un altro di grande amore. Al pubblico è piaciuta molto, forse la protagonista più amata, a me un po' e un po'. Giò

      Elimina
    20. Concordo in pieno. A me Nina è piaciuta. Anche se, come ho detto un'altra volta, preferivo alcuni secondari ai protagonisti. E poi un'età maggiore renderebbe più realistico il volersi sposare in fretta e furia. Giovani come sono se aspettano un paio d'anni non muore nessuno. Ovviamente, capisco che il matrimonio romantico fa sempre colpo in questo genere di cose ed è anche per questo che mi piacerebbe una traumfrau più grande. Così sarebbe più scontato che voglia sposarsi. Poi per carità mi va bene qualunque età dalla 25enne alla 40enne. Laura

      Elimina
    21. Per me Nina era bellissima per il resto ne ha combinate anche lei, dico che in ogni caso lei e Ben sono arrivati a fine stagione con passato ingombrante alle spalle, lui con due ex mogli, lei con quello che sappiamo, poi lui non disdegnava le donne, non sono mica stati corretti con Elsa. Riguardo alle ventinquenni di Tempesta, sono sempre state molto mature: Marlene, Laura, Clara. Giò

      Elimina
    22. Concordo su quelli di Wzg. Appunto forse sono un po' troppo mature per la loro età. Ok che hanno vissuto esperienze particolari ma una via di mezzo non guasterebbe. Laura

      Elimina
    23. Alla fine a Tempesta hanno compensato l'età delle protagoniste con infanzie o vite difficili, tranne rare eccezioni, a partire da Laura orfana di madre, cresciuta dalla nonna e con il padre putativo ingiustamente in galera. Se pensi alla stessa Carol, ha avuto le sue figlie da due uomini diversi, ma non ha certo amato i padri delle figlie, non quello di Lavinia, off screen non ha avuto il grande amore, lo ha avuto a Cv con Stefano e Adriano quando era una donna già matura e adulta. Giò

      Elimina
    24. Appunto, queste che vogliono sposarsi in fretta e furia a 25 anni mi sembrano esagerate. Non per la cosa in sé ma per la questione della fretta. Una cosa è avere 25 anni e organizzare il proprio matrimonio con calma. Un'altra è avere 25 anni e volersi sposare in tre secondi come se non ci fosse un domani. Comunque, Tempesta è il paradiso del lavoro e del matrimonio. Tutto perfetto in pochissimi giorni e senza stress. Il sogno di ogni futura sposa :D. Laura

      Elimina
    25. Diciamo che più che esagerate, direi anche fortunate, nel senso che è anche fortuna trovare il "grande amore" come capita a tutte le protagoniste di Tempesta tra i 25 e i 30. Per non parlare dei divorzi a Sdl, immagino che anche Adrian otterrà il famoso divorzio rapido. Aha aha aha. I protagonisti e le protagoniste di Sdl a livello sentimentale hanno spesso un passato "limpido", quasi vuoto, o al limite con flirt, come se il grande amore che incontreranno in hotel sia un qualcosa che non solo rivoluzioni la vita, ma renda in parte privo di grande significato quello che a livello sentimentale hanno vissuto prima, crea una dicotomia netta tra il prima del grande amore e il dopo. Giò

      Elimina
    26. Non intendevo esagerate perché vogliono il grande amore ma per la fretta che hanno le coppie nel volersi sposare. Se aspettassero un po' di più si potrebbe anche vedere la coppia nella sua quotidianità. Certo come dimenticare i divorzi. Concordo sulla dicotomia. Comunque, affittiamo un pullman e andiamo al Fürstenhof. Lavoro, matrimonio e, se va male, divorzio flash sono assicurati. Aha, aha! Laura

      Elimina
    27. Si vero alcune hanno fretta, anche perché in realtà quando la coppia trova finalmente la stabilità: matrimonio, trasferimento e partenza tutta in una volta. Si la quotidianità e la stabilità non si vede. Poi io penso sempre ad Incantesimo, li stessa dinamica coppie protagoniste, secondari storici, lieto fine e passaggio di testimone (era appassionata mia madre e io ho cominciato a seguirlo così). Ad esempio di Julia e Niklas avrei voluto tantissimo vederne la quotidianità, vista la poca "pace" che hanno avuto....Giò

      Elimina
    28. Appunto. Ma poi anche quando ci sono momenti in mezzo non sono mai completamente felici perché c'è sempre qualcosa di sinistro che aleggia nell'aria. Certo non pretendo un anno di quotidianità con i problemi risoltoa un mesetto non sarebbe male. Laura

      Elimina
    29. Purtroppo è il format che è così, se ci pensi a Julia e Niklas e a Laura e Alexander nello specifico con quello che hanno passato, altroché solo serenità, prima della ritrovata serenità e felicità, un esaurimento nervoso. Giò

      Elimina
    30. Sì, e questo spiega perché le varie coppie vogliono scappare via dal Furstenhof alla velocità della luce. Coroneranno pure il loro sogno d'amore ma prima devono fare un tuffo a Lourdes perché sto posto sarà pure magico ma una certa sfiga la porta :D. Laura

      Elimina
    31. Laura e Alexander c'era solo da capirli per il fatto che sono andati via, hanno "visto le stelle" al Furstenhof. Poi con tutte le assassine che sono capitate in hotel. Niklas aveva detto che il Furstenhof attirava truffatrici e delinquenti ed effettivamente non aveva torto. Comunque Fabien fisso non mi piace proprio, un altra cosa sarebbe realizzare qualcosa facendo un salto temporale e magari introducendo le varie Hannah, Valentina adulte. Giò

      Elimina
    32. Infatti, il ritorno da adulte o adulti di figli di protagonisti non sarebbe niente male. Appunto con salto temporale. In questo modo sarebbero costretti a rinnovare il cast per motivi tecnici perché una quindicina d'anni devono passare per forza e non si potrebbero mantenere gli stessi attori. Laura

      Elimina
    33. Si a me viene in mente "La figlia di Elisa" in proposito, che mi era piaciuto però non aveva avuto grande presa. Se dovessero farlo con Tempesta, per me protagonista dovrebbe essere Hannah. Chi meglio di lei, figlia del grande amore per antonomasia, senza aver nulla contro i figli delle altre coppie, ma sarebbe simbolico oltre che giusto. Giò

      Elimina
    34. Giusto. Ma anche Valentina non mi dispiacerebbe perché è figlia dell'unica traumfrau morta. Anche in quel caso ci sarebbe del simbolismo. Laura

      Elimina
    35. Si anche Valentina non sarebbe male, senza contare che lei ha due madri, una che ha perso subito e una che la cresce e la ama come se fosse sua. Se non fosse che a Tempesta hanno trattato una storia simile con Robert che aveva già avuto il lieto fine e non andava toccato, anche il protagonista vedovo con figlio/a che diventa protagonista è una tematica interessante. Giò

      Elimina
    36. Concordo perché sarebbe un protagonista con un passato e un presente amoroso e familiare importante. Laura

      Elimina
    37. Beh è scontato ma è sempre efficace, se continuano a farne serie tv e film tv non è una novità, certo nella soap tipo Tempesta con i due protagonisti è poco utilizzato, lo è stato una volta, ma avrebbero dovuto utilizzarlo con uno che non era già stato protagonista. D'altronde anche "Medico" è cominciato così: vedovo con tre figli a carico. Giò

      Elimina
    38. Sì, il problema di Robert era che aveva già fatto il protagonista. Appunto l'idea sarebbe stata buona se avessero usato un protagonista nuovo. Si, "Medico" o I Cesaroni dove entrambi avevano figli. Tu vedi "Medico#? Laura

      Elimina
    39. Si appunto, infatti io sono convinta che anche Eva con un'altra storia sarebbe stata una protagonista valida, perché nella prima porzione di stagione non si era comportata male, il problema è quello che ha combinato dopo. Beh ormai i vedovi e divorziati vanno di pari passo, visto che nelle famiglie allargate che si vedono nelle serie tv, uno dei due spesso è vedovo con figli e l'altro separato con figli (Tutti pazzi per amore, Medico, Cesaroni, E' arrivata la felicità, anche a Distretto abbiamo visto qualcosa). Ormai Medico lo vedo più per abitudine che per vera e propria passione, però a differenza de "i Cesaroni", ha saputo sopravvivere, meglio non commentare la fine che hanno fatto i Cesaroni. Anche a Tempesta le famiglie allargate ci sono eccome: basta pensare a tutti i figli di Werner o di Friedrich, ad esempio molti dei figli di Werner non si conoscono fra loro, se non off screen, Laura non conosce i gemelli, Sandra neppure....Giò

      Elimina
    40. Meglio che non si conoscono i vari figli di Werner. Diventerebbero pazzi a capirci qualcosa, aha,aha! È vero Medico è stato gestito meglio anche se anche lì alcune cavolate ci sono. Ad esempio, la storia di quest'anno di Sara e Lorenzo non mi entusiama e poi sta cosa della paternità di Anna, mah. Laura

      Elimina
    41. Però i figli di Werner hanno dato vita alla maggior parte delle stagioni o almeno alla metà e sarebbe stato bello vederli interagire anche per poco insieme, anche se è difficile, gli unici che abbiamo visto interagire sono stati Robert e Laura con Sandra in occasione della puntata 1000 e la cosa che si è notata di più è che Sandra non era proprio in grado di allacciare neppure le scarpe ai suoi fratelli. Credo che anche Luisa non ne sarebbe uscita bene se avesse interagito con Martin, il migliore degli Stahl umanamente parlando. Si Medico ne ha di cavolate, non ultima quella della paternità, ma per come ne esce il personaggio della defunta Elena, sempre ritenuta perfetta dai fans e dai Martini stessi, che per amore di continuazione della serie, è diventata una z.....a traditrice, scusa per l'espressione; si anche la storyline di Sara e Lorenzo è bruttina, l'anno scorso la loro diversità, l'essere opposti era stato il loro successo, con lei davvero unica, quest'anno sembrano troppo troppo diversi per poter stare insieme sotto certi aspetti. Io devo dire che uno così moscio forse non lo sopporterei, poi questi uomini così che pretendono la perfezione dalla loro donna, l'essere inappuntabile (un po' anche come il Guido di Che dio ci aiuti). Ma per carità. Giò

      Elimina
    42. Riguardo a Medico sono assolutamente d'accordo. Sì, Lorenzo è alquanto palloso. Inutile dire che non concordo su Martin e Luisa. La mia meravigliosa Luisa non sfigurerebbe affatto :D Laura

      Elimina
    43. Guarda io nella coppia in generale sono a favore della teoria, poi messa in pratica, degli opposti che si attraggono, però secondo me non bisogna neanche esagerare, altrimenti non si capisce perché due stanno insieme se sono tanto diversi. Ad esempio Julia e Niklas erano opposti sotto molti aspetti, per quanto riguarda il lato caratteriale, ma anche complementari e simili riguardo quello che volevano. Nello specifico a Umif, Sara nella scorsa stagione era un terremoto, in questa il matrimonio l'ha un po' "calmata" ma fondamentalmente è sempre lei, Lorenzo in questa stagione sotto certi aspetti ha un po' appesantito il personaggio di lei. Per me la Luisa della prima metà di stagione avrebbe fatto una figura pessima al cospetto di Martin. Giò

      Elimina
    44. Io invece Sara e Lorenzo di Un medico in famiglia non li ho mai retti.. Lei l'ho sempre considerata una mezza sciroccata e lui un pesce lesso :P L'esatto contrario penso di Guido di Che Dio ci aiuti, sarà che l'adoro, ma non c'è paragone con Lorenzo...

      Elimina
    45. A me lei piace, soprattutto nella scorsa serie, lui lo trovo noioso soprattutto ora, forse più che altro un tipo "incolore" e anche l'interpretazione dell'attore non aiuta secondo me. Anche a me Guido piace moltissimo, però nella scorsa serie mi è "sceso" un po' per quello che ha fatto (storia con Rosa, il fatto che ha scaricato Azzurra senza cercare di capire): all'inizio è il classico uomo un po' chiuso che ha preso la batosta in amore, però è anche vero che pretende moltissimo dalla sua partner e, se la persona in questione sbaglia, aiuto. Giò

      Elimina
    46. Comunque il rischio di personaggi come Sara, scritti come estroversi, allegri, solari, etc. è che possano risultare anche mezzi sciroccati, ad esempio per me Pauline da quel punto di vista era insopportabile. D'altronde Azzurra è un personaggio davvero super sotto quel punto di vista e io l'adoro. Giò

      Elimina
    47. Per me non si possono paragonare: Azzurra è una forza della natura e per me l'attrice la interpreta benissimo, Sara invece l'ho sempre trovata sopra le righe e a me personaggi del genere stancano subito, visto che li trovo solo superficiali... Preferisco di gran lunga altre coppie, dove l'amore è più tormentato e contrastato, come Anna e Emiliano (stanno riuscendo, però, a rovinare pure loro) oppure Marco e Maria, la mia coppia preferita in assoluto..

      Elimina
    48. E' vero Azzurra è una forza della natura, però è anche un personaggio che ha una storia molto più lunga rispetto a Sara, la Azzurra di fine terza stagione è quasi un'altra rispetto a quella di inizio prima stagione, Sara non ha avuto quella stessa maturazione. Azzurra e Guido tanto diversi tanto complementari, forse proprio perché adoro Azzurra non mi è piaciuto come si è comportato Guido con lei a inizio terza stagione: ci vuole molto a capire perché la tua donna ha paura di avere un figlio? Nel caso di Azzurra, nelle scene in cui lei ne parlava si vedeva perché era terrorizzata. Sara oltre al fatto della malattia non è maturata secondo me. Mah io non sono stata mai una grande fan di Maria, più che altro nello specifico di alcuni suoi comportamenti. Concordo su Anna e Emiliano, grandissimo potenziale, ma poco sfruttati e male per quello che potrebbero dare in coppia. Comunque io sono pazza di tutti i personaggi che ha fatto Lino Guanciale in tutte le serie tv, quindi non faccio testo. Aha aha aha. I personaggi estroversi e solari sono sempre un punto interrogativo, secondo me per essere di successo, non devono né sembrare esaltati/sciroccati, ma neanche essere troppo "libri aperti". Giò

      Elimina
    49. Giò anche a me piace molto Lino Guanciale. Riguardo Sara concordo in parte con te in parte con Elisa. È un bel personaggio ma a volte è troppo sciroccato. E si Lorenzo è pesce lesso. Riguardo a Luisa io penso che non avrebbe sfigurato in nessun caso perché ognuno ha il suo carattere e le sue idee e finché non si tratta di idee criminali vanno accettate giuste o sbagliate che siano. Luisa è una brava ragazza. Tutti abbiamo pregi e difetti. Non siamo perfetti. E menomale. Laura

      Elimina
    50. Comunque secondo me è prematuro far diventare fisso un personaggio come Fabien, che non ha nessun merito per diventarlo immediatamente, ho visto guest che lo meritavano di più. Riguardo a una certa tipologia di personaggi anche gli uomini istintivi, passionali, fumantini, se scritti male o interpretati male o entrambe le cose, rischiano di sembrare dei matti sciroccati. Giò

      Elimina
    51. Devo dire che anche io amo la coppia dove l'amore è tormentato e contrastato come si vede a Tempesta purché l'ostacolo e il tormento siano credibili, per non parlare della combinazione nella coppia buona e cattivo. Giò

      Elimina
    52. Sì, anche per me potevano aspettare a convertire Fabien in personaggio fisso. Che poi non mi pare sto gran personaggio. A me piacciono le coppie e le storie realistiche in ogni loro forma. Ovviamente, gradisco anche un po' di romanticismo ma senza esagerare. E un po' di fantasia che non guasta. Tutti i personaggi possono essere interessanti o meno a seconda di come sono scritti e recitati. Laura

      Elimina
    53. Si infatti non è questo gran personaggio e poi avere "parentele illustri" nella soap (mi riferisco al personaggio di Tanja sicuramente molto più amato di quello di Michael almeno da parte mia) non è garanzia di successo e di validità, vedi Sandra. Per ora Fabien è un rompiscatole combinaguai, in realtà nulla di nuovo rispetto agli altri adolescenti o quasi passati a Tempesta, vedi Debbie, il primo Jonas, Becky (davvero insopportabile quest'ultima). Si concordo sul romanticismo, non deve diventare melassa esagerata. Beh sui personaggi verosimili con difetti più umani concordo, come alcuni personaggi di Harry Potter. Giò

      Elimina
    54. Direi che in Tempesta gli adolescenti sono stati sempre o quasi trattati male a livello di scrittura. Troppo basati sullo stereotipo del giovanissimo combinaguai. Come sai con Harry Potter sfondi una porta aperta. Concordo sull'umanità di certi personaggi. Io poi adoravo Severus Piton che ho avuto sempre la certezza fosse il più Grifondoro di tutti. Poi mi piacevano anche Sirius, Ermione. A proposito di adolescenti combinaguai, i gemelli lo erano ma almeno erano simpatici. E poi i loro guai non facevano male a nessuno. Laura

      Elimina
    55. E comunque i tempi e le modalità sono state premature fin dal principio per introdurre un Fabien e lo sarebbero anche per introdurre una Hannah già cresciuta o una Valentina, ci dovrebbero riflettere bene gli autori ed eventualmente potrebbe essere una specie di spin off con un salto cronologico molto grande, anche se spesso si è sentita l'esigenza di cambiamenti a Tempesta, specie dopo stagioni disastrose. Insomma i giovanissimi figli/eredi dei grandi personaggi per ora no, no almeno a storyline importanti. In Hp io vedevo come personaggio con difetti ed insicurezza estremamente umane Ron (empatizzavo con il suo disagio e i suoi complessi di inferiorità in mezzo agli altri due: si trovava con da una parte il più coraggioso, dall'altra la più intelligente ...). Io sono sempre stata pazza di Sirius, Piton è stato l'antieroe per eccellenza, a Tempesta non c'è mai stata una figura simile, anche i personaggi ambigui sono spesso stati troppo sul cattivo. Giò

      Elimina
    56. Dimenticavo Ron. Anche a me piaceva per gli stessi motivi. Piton per me è l'eroe tragico della serie. Anch'io penso che sia presto per introdurre i figli dei personaggi. E l'idea dello spin off non sarebbe male. Laura

      Elimina
  2. Rottura di scatole per Michael e Natascha??????
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
  3. Questa stagione sembra voler cambiare un po la routine.... ma ragazze... Quanto mi piacerebbe una nuova barbara nella soap che stravolga tutto rendendo appetitoso la soap proprio come ai tempi di Lukas e Sandra o di Robert ed Eva.

    RispondiElimina
  4. non se ne sentiva il bisogno

    RispondiElimina