martedì 30 agosto 2016

Tempesta D'Amore: Desirée ha un incidente a cavallo ma..


La gravidanza di Desirée (Louisa von Spies) terrà banco a lungo nelle puntate di Tempesta D'Amore in onda in Germania a metà ottobre. 

Le Anticipazioni ci dicono che Clara farà di tutto per costringere Desirée a confessare la verità ad Adrian ma la ragazza farà di tutto per prendere tempo, continuando a mentire al fidanzato sotto ogni aspetto. 

Durante un incontro al maneggio con Adrian, Desirée avrà un piccolo incidente che porterà a galla la verità ma ciò non produrrà grosse conseguenze. Emergerà infatti un dettaglio importante: Adrian sarebbe felice di diventare padre ma non sembra interessato al matrimonio che verrà suggerito in più occasioni da Beatrice. 

E sarà proprio Beatrice uno dei motivi di tensione tra Desirée ed il ragazzo, dal momento che lui non vorrà avere a che fare con la futura suocera..

60 commenti:

  1. Mha sto incidente capita proprio a fagiolo! Sono contento che Adrian voglia prendersi la responsabiltà come padre, ma che è inutile sposarsi se non si è sicuri dell'altra persona! Bene Clara, che immagino con la morte nel cuore,sprona affinchè Adrian sappia tutto! Daniela M.

    RispondiElimina
  2. Questa gravidanza a questo punto mi sembra messa li per sviscerare psicologicamente Desiree in primo luogo ma anche Adrian. Tra l'altro mi incuriosisce la "posizione" di lui: gli piacerebbe diventare padre ma non è interessato al matrimonio. Giò

    RispondiElimina
  3. non penso si arriverà al parto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah questo è certo. Giò

      Elimina
  4. Anche io penso che la gravidanza non sarà a termine!!! Daniela M.

    RispondiElimina
  5. La trama sembra interessante, ma non sopporto Beatrice che ficca sempre il naso con le sue idee un po' banali e scontate, prima l'idea della gravidanza, adesso quella del matrimonio. Gli autori riusciranno a coinvolgerla in una storia decente? Oltretutto non capisco cosa importi a Beatrice di Desirèe e del suo futuro, dato che tra loro non c'è mai stato un bel rapporto e la figlia l'ha addirittura scaraventata giù da un balcone. -Giulia-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo proposito ho letto il commento di una ragazza che chiaramente conosce il tedesco nel post in cui si parla della gravidanza di Desiree e ha scritto appunto che Desiree butta giù la madre dal balcone dopo che quest'ultima le ha detto che voleva abortire quando la aspettava. Questa gravidanza è strettamente legata anche a questa cosa e al rapporto inesistente delle due almeno per me. Giò

      Elimina
    2. Sì, ho visto anch'io quella scena e se non ho capito male le ha detto qualcosa come: "L'unico errore che ho fatto è stato farti nascere". Più o meno. Laura

      Elimina
    3. Io l'ho visto ma siccome non capisco il tedesco, a parte il significato di qualche parola e infatti il ringrazio Lucia per il suo commento perché quel dialogo secondo me è importante per capire di più la psicologia di Desiree, voglio dire anche quando la madre le ha detto di incastrare Adrian con una gravidanza lei non ha voluto usare quella strategia, poi rimane incinta e decide di abortire, esattamente come voleva fare la madre quando aspettava lei a quanto pare. Mi lascia un po' interdetta anche Adrian perché all'inizio di stagione ha detto a Clara che non crede al grande amore, quindi non vuole una storia impegnativa e ora viene fuori che gli piacerebbe avere un figlio ma non è favorevole al matrimonio e la cosa è strana: in proporzione il figlio è davvero vincolante per la vita e uno che non vuole un legame stabile dovrebbe non volere neanche un figlio e poi però è contrario al matrimonio, che è una cosa da cui si può "uscire" più facilmente rispetto che da un figlio: voglio dire si può divorziare, far annullare etc, insomma da uno che non vuole una storia seria, che non crede al grande amore mi aspetterei che fosse contrario ad avere un figlio più che al matrimonio. Giò

      Elimina
    4. Da quando traduco coi sottotitoli riesco a leggere abbastanza bene il tedesco. Il parlato lo capisco pochissimo. Certo non so tradurre tutto ma sono migliorata. Infatti, negli ultimi mesi traducevo quasi tutto da sola. Anch'io avrei pensato che Adrian pensasse il contrario. Laura

      Elimina
    5. Ah complimenti allora. Quello che incuriosisce me ora è vedere Adrian nel rapporto con il fratello, sono contenta di vedere un' altra rivalità tra fratelli, quella tra Moritz e Konstantin non è stata male, ma questa secondo me sarà di diverso tipo. Giò

      Elimina
    6. Sulla storia del figlio non è che sia proprio così... ad esempio mia cugina ha voluto dei figli ma non ha mai voluto sposarsi, quindi non è insolita la reazione di Adrian.
      Adrian comunque ha detto che non crede nel grande amore e poi può essere che pensi che se il rapporto non funziona, un eventuale matrimonio, renderebbe tutto più difficile... ciò non vuol dire che non voglia un figlio.

      Elimina
    7. Si ma un figlio è un qualcosa di "definitivo", è per sempre davvero, il matrimonio invece no, se ti sposi poi se vuoi puoi divorziare, da uno che non crede in un rapporto impegnativo e che non lo vuole, secondo me nello specifico Adrian non crede al grande amore perché probabilmente nella sua vita non vede l'amore come una priorità e probabilmente le donne che ha avuto sono stati flirt e non storie durature, io almeno mi sono convinta di questo, comunque da uno così mi aspetto al limite che non voglia nessuno dei due oppure che "facendo qualche concessione" acconsenta al matrimonio, ma che voglia un figlio e invece non sia tanto favorevole al matrimonio, questo no. Almeno io la vedo così considerando il soggetto in questione, poi è verissimo che uno può volere dei figli ma non il matrimonio, ma Adrian è comunque un personaggio immaturo dal punto di vista sentimentale, è questo che mi lascia interdetta in questo specifico contesto, poi però riflettendoci è anche vero che Adrian ha messo il turbo in questa storia con Desiree. Giò

      Elimina
    8. Grazie Giò. Ora possiamo spacciare Tempesta per un programma con fini culturali. No, non è una soap. È un programma per imparare il tedesco. Aha,aha! Laura

      Elimina
    9. Eh già, vabbé Upas se ci pensi, tra le soap, spesso viene spacciato per fini culturali tra monumenti, storie di camorra e altro ed è vero che spesso si è visto tantissimo delle bellezze artistiche di Napoli, ma i personaggi secondo me non sono al livello di Tempesta, di molti dei personaggi ne hanno fatto degli stereotipi, come se dovessero essere tutti così, invece una delle caratteristiche migliori di Tempesta visibile nei protagonisti più amati è che sono personaggi molto più verosimili. E poi quanto a fini culturali, dai a Sdl i bei paesaggi ce li fanno vedere almeno quelli. Giò

      Elimina
    10. È vero. A Upas i personaggi sono molto stereotipati anche se pure a Tempesta un po' lo sono. Ma è normale, in una soap. L'importante è non esagerare. Vero, molto bella l'idea dei paesaggi. Tempesta Geo & Geo.Laura

      Elimina
    11. Si ma secondo me a Tempesta lo sono di meno, o quantomeno gli autori sono molto più attenti con gli stereotipi, vedi i Sonnbichler, io non me ne intendo di bavaresi, ma non credo che offendano nessuno con i loro personaggi, a Upas invece, prendiamo il caso dell'insopportabile superpoliziotta Giovanna che fa sempre l'uomo della situazione, e la moto, e la palestra e la birra, come se una donna per dimostrare di avere gli attributi deve comportarsi come un uomo, ma quando mai, almeno io non la vedo così. Giò

      Elimina
    12. Anch'io penso che a Upas siano più stereotipati. Ecco l'esempio della poliziotta che si comporta come un maschio è calzante. A me dà fastidio soprattutto il binomio poliziotta=comportamento da uomo. Perché no ballerina classica=comportamento da uomo? Laura

      Elimina
    13. Si già è vero, come se poi tutte le donne con il carattere forte si comportano come un uomo, ma quando mai, tutte quelle che conosco io mantengono ancora la propria femminilità ancora di più senza atteggiarsi a uomo della situazione, a Tempesta in un personaggio come Emma ad esempio c'è stata molta più identificazione. Giò

      Elimina
    14. Io conosco ragazze un po' mascoline. Ma solo nel look non negli atteggiamenti. Tra l'altro, se ci si pensa, si può essere femminili anche bevendo birra e andando in moto, se non si scimmiottano gli atteggiamenti maschili. Laura

      Elimina
    15. Si quello anche io, ma perché magari lo sono proprio al principio, non perché si atteggiano o imitano comportamenti maschili, così come appunto ne conosco tante che sono forti e ci tengono alla loro femminilità o che come dici tu vanno in moto. A Tempesta se ci pensi c'è stata una protagonista "maschile" Theresa, lo era perché faceva un lavoro diciamo più mascolino, la birraia ed era un tipo forte di carattere, io personalmente non l'ho tollerata per quello che ha combinato nella sua stagione non tanto per l'essere mascolina o meno. Comunque prima ho fatto l'esempio di Giovanna ad Upas, ma ce ne sono molti altri, la dottoressa tuttologa, anche Andrea, per non parlare di Franco e di Michele, ops. scusa ho fatto l'elenco. Secondo me per quanto anche a Tempesta se ne siano viste di tutti i colori quanto a realismo, i personaggi mi hanno sempre comunicato più vicinanza, a parte alcuni casi tipo Barbara che sopravvive a tutto. Giò

      Elimina
    16. Ma io su questo concordo. A Tempesta i personaggi sono sicuramente più realistici. Sì, Teresa faceva un lavoro un po' più mascolino e direi anche più tedesco, se così si può dire. Hai detto bene, ci sono persone che hanno di per sé determinati atteggiamenti. E questo va bene perché sono naturali. Il problema nasce quando lo si fa solo per darsi un tono. Barbara è la Willie Coyote di Tempesta. Finisce sotto i massi, precipita dalle montagne ma non muore mai. Laura

      Elimina
    17. Si poi sicuramente Upas per me ha tanti pregi, visto che l'ambientazione è bella, poi ormai è l'unica soap italiana rimasta, Sdl è bella per altri motivi. Diciamo che dal mio punto di vista per i personaggi che ho citato che sono pesanti e troppo stereotipati in Upas, ce ne sono altrettanti dall'altra parte a Sdl che non sono stereotipi magari ma sono ormai pesanti, i vari Nils, Michael, anche Tina se continua così, insomma i soliti noti. Eh già Barbara è indistruttibile, i cattivi nelle soap hanno sempre tante vite. Giò

      Elimina
    18. Concordo. Il problema di personaggi come Nils e Michael è che sono pesanti oltre che stereotipati. Fossero stereotipati ma "leggeri" sarebbe giá un passo avanti. Laura

      Elimina
    19. Secondo me nello specifico Nils e Michael non sono stereotipati, il problema è che sono pesanti e ormai poco credibili, ci sono da anni e hanno avuto un elenco di donne che sembra la formazione di una squadra di calcio e oltre a questo fatto poi sono i classici personaggi senza slanci, secondo me gli autori sono consapevoli che i due sono noiosi, ma non fanno neanche nulla per renderli meno "fossili" anzi. Ad esempio a Cv c'è stato il personaggio di Ivan che ha avuto anche lui un sacco di donne, ma non c'è stato neppure un momento della storia di questo personaggio nella soap in cui mi sono annoiata anzi è stato sempre estremamente interessante almeno per me. Guò

      Elimina
    20. Con Ivan sfondi una porta aperta. Era il mio personaggio preferito di Tempesta. Nel periodo con Anna lo adoravo. Lo dicevo anch'io prima che il problema di quei due è che sono pesanti. Laura

      Elimina
    21. Mi inserisco qui. Io non sono totalmente convinta che volere un figlio e non volere una relazione d'amore siano necessariamente in un rapporto di dipendenza. Adrian probabilmente non crede nel vero amore perchè forse non l'hai conosciuto e poi per proteggersi dalla sofferenza (sono convinta, come ho detto tante volte, che le esperienze private abbiano inciso sul modo di vivere una storia d'amore). Questo non vuol dire che non si possa desiderare un figlio perché è un tipo di amore diverso. Non credo che nel caso di Adrian si possa parlare di vincoli. Sono convinta che per lui non si tratta di questo. Lui vuole smettere si soffrire quindi preferisce non cercare il vero amore. Non so se lo conoscete ma per certi versi il suo personaggio è confrontabile con Guido di Che Dio ci aiuti. Anche in quel caso il protagonista aveva perso fiducia nell'amore alzando una barriera protettiva per giocare in difesa. Le storie sono molto diverse e ovviamente anche gli sviluppi del personaggio però tutti e due hanno scelto di chiudersi.
      Adrian secondo me è consapevole della sua scelta, per questo non vuole legarsi a Desiree.
      Marta

      Elimina
    22. Tra l'altro la perdita del figlio potrebbe essere la molla che fa crollare le difese di Adrian mostrandolo finalmente per quello che è..
      Marta

      Elimina
    23. Marta sicuramente anche la tua teoria è interessante e ancora di più sono curiosa di vedere le puntate per capire i meccanismi psicologici di Adrian e le motivazioni: vedendo le puntate capiremo perché vuole un figlio e non da molta importanza al matrimonio, per la capiremo quale è la valenza che da alle due cose. E' vero quello che dici, sotto un altro punto di vista il figlio è un tipo di amore diverso rispetto al matrimonio, bisogna vedere perché vuole un figlio, evidentemente si sente pronto a quello ma non a dire "si" o chissà cosa. Con me sfondi una porta aperta con Cdca e il personaggio di Guido, davvero bellissimo: si è vero Guido aveva alzato una barriera protettiva perché una volta gli era andata male con la moglie e aveva sofferto, di Adrian dobbiamo capire ancora cosa gli impedisce di amare, però pur con traumi simili questi due sono diversi nel carattere. Guido era una persona seria all'eccesso, irreprensibile, quasi inappuntabile ed è vero che ha sofferto, ma lui pretendeva tutta quella perfezione anche nel rapporto con gli altri, si è visto nell'ultima stagione con Azzurra, proprio riguardo alla questione figli, lei ha titubato un po' per questioni comprensibilissime e all'inizio della stagione si sono mollati anche per quello, Guido è un uomo che ha sofferto ma è anche vero che per una donna essere all'altezza dello "standard" di un uomo così e ci sono parecchie possibilità che "sbagli" in questo senso e alla fine lui l'ha imparata la lezione a fine stagioni, comunque parliamo di un uomo tutto d'un pezzo, maturo etc; Adrian è una persona superficiale, anche un po' con la puzza sotto il naso, un po' spregiudicato; poi hai ragione in entrambi il risultato è che sono chiusi, tra l'altro che Guido sia chiuso si nota immediatamente (infatti sta bene con Azzurra anche per questo, classico caso degli opposti), Adrian sembra che ti dia l'impossibile ma in realtà non si lascia andare, però a differenza di Guido, è molto meno rigido e intransigente. Giò

      Elimina
    24. volevo scrivere "per una donna essere all'altezza.... è dura

      Elimina
    25. Laura davvero era il tuo personaggio preferito? Comunque Ivan è il classico esempio di personaggio di soap sempre interessante anche se presente da tantissimo tempo, poi lui, oltre a storielle insignificanti, un grande amore lo ha avuto davvero, non come i grandi amori di Nils. Spesso a Tempesta poi secondo me l'espressione grande amore è stata usata a sproposito anche dai protagonisti/e oltre che dai secondari. Giò

      Elimina
    26. Si beh, era confronto non puntuale ma mi aiuta come esempio "italiano" per approcciarmi ad uomo chiuso come Adrian. Ci sono differenze abissali fra i due. Aggiungerei fra i pregi che hai indicato per Guido il senso della giustizia che, probabilmente, non fa parte del modo di essere di Adrian. Io poi ho sempre avuto un debole per Guido! Era un personaggio veramente studiato a pennello! Mancherà molto!
      Adrian deve dimostrare tanto, quasi tutto. Penso che la vicenda del figlio lo cambierà inevitabilmente!
      Marta

      Elimina
    27. Giò, sì era il mio personaggio preferito. Si vede che sono attratta da quelli che sono inizialmente cattivi. Però ce ne erano anche altri che mi piacevano. Direi che soprattutto negli ultimi anni di permanenza gli hanno dato delle storie d'amore poco interessanti. Compresa quella con Cecilia che non stava né in cielo né in terra. Almeno per me. Laura

      Elimina
    28. E' comunque un esempio interessante perché sono due uomini, pur con caratteri diversi e con esperienze diverse, che si sono chiusi. Si concordo Guido è un bellissimo personaggio, ha anche il senso della giustizia, ma nell'ultima stagione ha capito che non è sempre facile essere all'altezza delle sue aspettative che sono alte e che amare vuol dire anche "aspettare" il prossimo certe volte (nello specifico Azzurra, lei aveva un motivo specifico per aver paura di fare un figlio e lui, siccome nelle sue storie era abituato a tutto o a niente, è subito rimasto deluso), ora come ora per quanto riguarda Adrian è lui che non è all'altezza di Clara, per quanto anche lei debba crescere, non solo come persona ma secondo me anche il suo sentimento è fanciullesco sotto certi aspetti, anche se si stanno avvicinando, ho visto anche degli abbracci, per quanto riguarda il figlio bisogna vedere l'evoluzione delle cose. Giò

      Elimina
    29. Sono d'accordo su tutto! Devono crescere tutti e due, la responsabilità di un figlio potrebbe essere importante in tal senso, così come l'arrivo di William per Clara!
      Marta

      Elimina
    30. Si concordo, poi in realtà, devo dire che non mi dispiacciono neanche i difetti di Clara: l'essere un po' infantile, forse fanciullesca, anche nell'amore, sognatrice, ingenua, forse qualcuno trova inverosimile che una ragazza di quell'età sia così, ma mica sono tutte iene come Desiree (tra l'altro è anche importante per evidenziare la netta dicotomia tra protagonista e antagonista). In fondo poi Clara è una ragazza di non più di 25 anni quindi è anche nella norma che sia così, poi devo dire che comunque è anche una tosta, fa un lavoro che molte donne non vorrebbero mai fare e non si lagna anzi, poi comunque ha anche dovuto affrontare off screen il problema di salute della madre, perché non è notizia nuova per lei. Se fosse troppo del tipo donna vissuta, sarebbe poco realistica davvero considerando l'età. A dirla tutta a me piacerebbe se nel finale di stagione Clara facesse faticare Adrian per conquistarla (della serie ora fatica e soffri quanto ho sofferto io). Quanto a Cdca anche Marco aveva il cuore chiuso però per essere stato abbandonato dalla madre, mentre Guido perché aveva preso una batosta sentimentale, ma secondo me stava peggiorando il personaggio nella storia con Rosa, lei poi uno dei personaggi più insopportabili concepiti nelle serie tv, Adrian forse potrebbe arrivare alla conclusione che un figlio ha una valenza anche superiore con la donna giusta, ed è vero che lui lo vuole il bambino, ma Desiree non è la persona giusta, forse è anche per quello che non la vuole sposare, forse il figlio lo vuole perché in un certo senso lo ha sempre voluto e in quel momento lo considera a prescindere dalla madre. Giò

      Elimina
    31. In ogni caso secondo me una cosa è certa: questi personaggi diciamo chiusi in amore, se scritti bene e approfonditi dal punto di vista psicologico, si rivelano nella maggior parte dei casi molto profondi nell'evoluzione e molto più emozionanti degli eroi romantici più statici, sia che siano chiusi e intransigenti come Guido di Cdca sia che la superficialità e il menefreghismo che hanno sia solo una maschera (probabilmente a causa di dolori o perdite importanti) che nasconde un bisogno d'amare davvero importante (forse potrebbe essere il caso di Adrian chissà) o che comunque siano appunto profondi e mai scontati dietro quella maschera che usano solo in determinati casi e con determinate persone (io ad esempio adoravo in questo senso il Guido di Raccontami). Giò

      Elimina
    32. Sono d'accordo su tutta la linea! In particolare condivido l'idea che personaggi così contorti possono dimostrarsi molto piu interessanti di altri e le storie diventano davvero avvincenti. Io credo che Adrian ha come personaggio delle qualità importanti in tal senso, tutto sta a come sarà sviluppato mano mano. Guido di Cdca per me è uno dei personaggi di fiction piu belli di sempre! Era perfetto! Sicuramente la stagione 3 ha messo molto in discussione la sua personalità, sopratutto perchè Rosa era veramente odiosa! Peccato separarsene, cdca perde un pezzo importante. Raccontami purtroppo non l'ho seguito!
      Marta

      Elimina
    33. Eh già il buono a tutto tondo è troppo perfetto e risulta manca di verosimiglianza spesso. I personaggi più ambigui poi hanno più fascino oltre ad essere più interessanti e verosimili, insomma nessuno è perfetto e l'imperfezione rende più simpatici ed interessanti, ad esempio Niklas è stato un personaggio davvero perfetto nel suo modo di essere e nelle sue caratteristiche. Credo che Guido nei suoi fallimenti sentimentali per quanto abbia sofferto abbia avuto delle responsabilità, non dico che è stata colpa sua se la prima moglie l'ha tradito però è anche vero che ha delle aspettative molto alte ed è difficile essere alla sua altezza. Nella stagione 3 lui è stato insensibile con Azzurra per gran parte del tempo, non mi sorprende che lei avesse tante paure nel fare un figlio, considerando i suoi precedenti familiari (quello che non ho tollerato di Rosa è che ne hanno fatto una vittima facendone una povera orfanella, li la vera innocente era Azzurra non lei) e non mi è piaciuto come l'ha lasciata ed è finito subito con Rosa, la storia con Dario di Azzurra aveva un suo senso invece. Giò

      Elimina
    34. Si è vero Guido secondo me ha sbagliato. Diciamo che Rosa era la Beatrice della situazione. Non voglio dire tappabuchi ma comunque una relazione più facile (un pò come potrebbe essere Desiree per Adrian). Lui aveva fatto molti errori anche perchè Azzurra era maturata tanto e l'ha messa sotto pressione senza valutare i suoi stati d'animo! Comunque nonostante tutto la storia mi è piaciuta tanto, anche in ragione di alcuni difetti dei personaggi. Per questo sono d'accordo sulla bellezza delle imperfezioni! Adrian in questo penso sia un campione, mi auguro che sappiano tirare fuori il meglio di lui perchè sono convinta che ha molte potenzialità!
      Marta

      Elimina
    35. Si ma alla fine tra le due meglio la Miss moscetta, con lei almeno la relazione era puramente intellettuale; con Rosa lui credeva che fosse perfetta perchè dal suo punto di vista era la sua equivalente al femminile. Si ha messo Azzurra sotto pressione, non chiedendosi neanche perché non fosse pronta per un figlio, in quel dialogo sul letto con Margherita e Nina a inizio stagione, secondo me emerge tutto dei complessi di inferiorità e delle paure di Azzurra. A me quello che colpisce di Adrian è il suo carattere e il suo modo di fare: non è un tipo passivo, né vuole esserlo perché è evidente che non ama trovarsi in svantaggio rispetto agli altri o sotto ricatto e poi è abituato a prendersi quello che vuole senza troppi complimenti, ma anche nel senso che a volte non ha bisogna di lottare, gli si presentano le occasioni e prende quello che gli garba in quel momento e secondo me fa così la prima volta che finisce con Desiree e anche quando compra parte del Furstenhof e applica questi principi alla vita privata e a seconda della donna con cui usa questa tecnica casca male secondo me. Giò

      Elimina
    36. Si, Adrian è un uomo che sa il fatto suo. È molto intrapredente e sicuro di se, aspetti che incidono sul suo modo di agire in amore. Da un lato sembra una personalità molto libera e libertina ma al tempo stesso traspare quella tendenza calcolatrice che lo rende molto razionale e freddo. A me pare che ci siano queste due facce di Adrian!
      Su Azzurra sono d'accordo. Tra l'altro è una ragazza che ha vissuto un'esperienza famigliare molto difficile, dove i genitori era assenti. Quando si vive un'infazia così dura è logico che sia reticenza al mettere su famiglia. Guido doveva assencodare Azzurra secondo me e sopratutto darle la possibilità di tirare fuori le incertezze con lui. Invece è stato radicale. Ma ripeto, era un fatto che rientrava nel personaggio di Guido: nascondersi e chiudersi a riccio per non soffrire. Come poi dice lui a fine stagione, era lui per primo che doveva crescere e non solo Azzurra. E hanno dovuro percorrere una strada più lunga..
      Marta

      Elimina
    37. Si sicuramente è un uomo deciso, sa quello che vuole, prenderselo o ottenerlo e questo è positivo in parte, ma appunto come dici tu ha la tendenza ad essere spregiudicato in questo suo modo di essere, tra l'altro nel suo essere superficiale, è anche molto egocentrico e insensibile alle esigenze altrui almeno in linea di massimo ed è anche per questo che secondo me non si rende conto dei sentimenti di Clara e io credo che a fine stagione lei esiterà per questo, in fondo se lo farà, la capirò, come fai a fidarti o a dare una possibilità ad un uomo così? Può davvero darti stabilità una persona così? Ora no, probabilmente a fine stagione si. Si appunto il fulcro del personaggio di Azzurra in Cdca è quello: ragazza cresciuta senza madre e senza padre, in quei casi si reagisce in due modi: o si desidera ancora di più una famiglia e si cerca di formarla proprio perché non la si è mai avuta e se ne sente il bisogno (un po' quello che ho visto in Julia sotto molti aspetti), oppure proprio per quello si è insicuri e non ci si sente pronti, ancora di più se stai con un uomo che comunque è parecchio esigente e non conosce vie di mezzo. Credo che nel periodo in cui Azzurra è stata con Dario, lo abbia fatto perché si sentiva compresa, visto che lui aveva avuto un'infanzia simile con il patrigno. Infatti è quello che non mi è piaciuto nel come hanno dipinto Rosa: non era lei la vittima della situazione, è Azzurra quella cresciuta da sola e senza amore, Rosa ha avuto l'affetto di madre e nonna, pur non avendo padre. Si Guido avrebbe dovuto capire Azzurra e "aspettarla", invece è stato radicale, cosa assolutamente nel suo personaggio, abituato al tutto o al nulla, a fine stagione credo che abbia capito anche quello, che esistono le sfumature.

      Elimina
    38. Mah sai, per quanto mi riguarda non ho mai patito i problemi di Rosa. In lei ho visto sempre e solo cattiveria e veleno. Diciamo che il suo personaggio è un altro modo di reagire ai problemi famigliari. Però per me la vittima è sempre stata solo Azzurra. Guido ha fatto lo struzzo c'è poco da fare.
      Sono d'accordo su Julia!

      No, io farei davvero fatica a fidarmi di un uomo come Adrian. Però secondo me lo responsalizzeranno piano piano (vedi l'episodio del figlio) e lo renderanno piu sensibile e generoso. Penso che Clara lo accetterà solo in questa versione
      Marta

      Elimina
    39. Si neanche io ho patito i problemi di Rosa, però gli autori hanno cercato di farne una vittima per giustificarla in tutto e per tutto, per dirla in un modo consono alla fiction, era solo una gattamorta. In che senso lo struzzo? Io in Julia ho visto quello in diversi episodi, ad esempio quando ha fatto recuperare a Niklas il suo rapporto con il padre. Si anche per me faranno cambiare Adrian, già se comincia a diventare meno egocentrico e superficiale, è tanto. Giò

      Elimina
    40. Comunque sulla tempistica dell'innamoramento di lui credo che volendo gli autori ci potrebbero anche sorprendere, è evidente che a lui non hanno riservato il colpo di fulmine reciproco e secondo me hanno fatto bene, non sarebbe stato credibile con un personaggio simile, non avrebbe mai potuto perdere subito la testa per Clara, però non considero scontato che lui si riduca ad essere innamorato soltanto a 30 puntate dalla fine o qualcosa di simile come Konstantin o Felix (tra l'altro spesso li accostiamo i due protagonisti della quarta e dell'ottava stagione a livello di analogie, ma nello specifico Konstantin ha avuto un momento esatto in cui ha avuto il colpo di fulmine, Felix lo ha capito da una serie di riflessioni dopo il sequestro). Insomma questi sono i due casi limite, però è vero che in mezzo si potrebbero verificare tutta una serie di momenti in cui lui potrebbe innamorarsi, visto che è successo ad altri protagonisti: Gregor, nonostante le pecche della stagione e quello successo nel finale dell'annata precedente, è finito con Samia all'inizio della stagione, anche qui siamo ancora nella fase iniziale, a una cinquantina di puntate dall'inizio della stagione, Leonard non si è innamorato immediatamente di Pauline, però si sono messi insieme forse a una decina di puntate dall'inizio della stagione e non comunque non subito rispetto a quando si sono conosciuti. Ad esempio secondo me se si innamorasse intorno alle 100 o alle 120 puntate dall'inizio sarebbe molto più interessante, non ci sarebbe la fretta di concentrare il lieto fine tutto alla fine tra matrimonio e altro, e poi i tempi sarebbero comunque maturi visto che ora l'attenzione della storia è tutta sulla coppia Desiree-Adrian, intorno a quel momento questi due dovrebbero anche aver detto tutto come coppia e contemporaneamente il tutto comincerebbe ad incentrarsi davvero su Clara e su tutto ciò che la riguarda. Giò

      Elimina
    41. E' vero, gli autori avevano tentato di impietosire il pubblico anche perché ad Azzurra, che aveva fin dall'inizio capito il soggetto, non dava retta nessuno pensando che fosse solo gelosa. Ma credo che in pochi abbiano poi giustificato le cattiverie di Rosa che veramente è stata calcolatrice e perfida. Ho paragonato Guido a uno struzzo perché in qualche modo per tutelarsi ha preferito nascondere la testa sotto la sabbia invece che affrontare i problemi di coppia con Azzurra. Alla prima incomprensione l'ha scaricata per paura di soffrire di più oltre al fatto che era troppo convinto della sua superiorità rispetto ad Azzurra. Ma alla fine ha dovuto ammettere i suoi errori!

      Per quanto riguarda Adrian sono d'accordo. A me non da la sensazione di essere un personaggio che si "sveglierà" a fine stagione. E' troppo perspicace per non capire prima i suoi sentimenti per Clara e credo che gli autori punteranno molto sulla sua trasformazione in termini di irrazionalità e passionalità. Tra l'altro sarebbe quasi l'unico modo per fare di Desiree una vera dark lady perché non basta attuare qualche stratagemma per allontanare Adrian e Clara in quanto amici. Credo che lei diventerà a tutti gli effetti cattiva quando Adrian la lascerà per Clara o comunque per lottare per Clara. A quel punto entrerà in gioco Desiree. Al momento non mi pare ci siano i presupposti per fare di lei una cattiva a tutti gli effetti..
      Marta

      Elimina
    42. Si esattamente hanno fatto quello con Rosa, poi se tutti quelli che hanno avuto un'infanzia difficile dovessero comportarsi così, mah lasciamo stare, troppo facile cavarsela in quel modo, poi il fatto che dovesse pagare la famiglia del padre dal suo punto di vista, davvero cattiva e rancorosa (li dentro c'era anche Nina che ha avuto una vita difficile eppure non era così), un po' come Sebastian con la storia che la malattia l'ha cambiato, perché alla fine l'hanno usata, io personalmente ho sempre pensato che la malattia potesse essere una concausa delle sue malefatte, ma nel senso che lo aveva spinto a non avere scrupoli ma non ne ho mai fatto una causa di giustificazione totale per quello che ha combinato. Si vero Guido ha fatto così, comunque li non era solo Azzurra quella a dover maturare, lui poi lo ha ammesso a fine stagione che doveva crescere (credo che quella affermazione per uno così rigido, intransigente e perfettino sia stata tantissimo).

      Si anche io non credo si sveglierà a fine stagione proprio per quel motivo, non è certo un cretino e si vede benissimo e poi di solito i personaggi maschili di Tempesta svegli come protagonisti, indipendentemente dagli errori, quando si sono innamorati, lo hanno fatto subito o abbastanza presto, vedi Alexander, Niklas, Robert, Moritz, insomma fessi in questo senso non lo sono mai stati. Si anche per me gli autori vogliono lavorare sulla trasformazione in termini di passionalità e irrazionalità e io non so cosa aspettarmi in questo senso personalmente perché penso ai due estremi di passionalità che abbiamo visto: la passionalità di Alexander all'inizio era come dire, aveva dei raptus, dei momenti di passione folle, poi quando Katharina lo ha lasciato, non aveva più nulla che lo trattenesse, ed è diventato folle, anche l'avventura con Helen secondo me fa parte di questo, l'Alexander dell'inizio non ci sarebbe mai finito; l'altro estremo quanto a passione è Niklas che nei suoi sentimenti con Julia manifestava ancora di più il suo carattere latino, passionale, possessivo, a me piaceva poi perché Niklas era uno, molto fisico, in tutti i sensi, a parte l'attrazione che avevano in abbondanza lui e Julia, cercava sempre il contatto, gli abbracci erano molto coinvolgenti, Adrian forse sarà una via di mezzo, difficile immaginarne l'evoluzione, è uno abituato a tenere le redini del comando in mano ma spesso ottiene quello che vuole senza sforzo ed è anche un po' lunatico secondo me. Si concordo sulla Desiree dark lady per ora non ha un gran bisogno di tirare fuori l'artiglieria, però già si rende pericolosa, in un certo senso la sua sensazione di pericolo corrisponde al punto di vista altrui riguardo al rapporto Clara-Adrian perché i diretti interessati non realizzano quello che c'è tra loro, perché lui è troppo egocentrico e lei è in ogni caso rassegnata e non capisce probabilmente che il loro legame sta cambiando ma contemporaneamente Desiree è coinvolta ma è anche obiettiva e vede quello che loro non possono notare e inevitabilmente capisce che il suo rapporto con Adrian è carente di determinate cose. Si al momento non è una cattiva a tutti gli effetti, a parte quello che ha fatto alla madre e anche li bisognerà vedere quanto durerà la tregua delle due, io sinceramente di Desiree ho sempre pensato, si va bene antagonista, ma non l'ho mai vista ostacolo reale a livello sentimentale per Clara, sotto questo aspetto immagino più William un vero pericolo, per me la sua essenza sarà di cattiva anche se per ora non ha fatto grandi intrighi.
      Giò

      Elimina
    43. Si, alla fine Guido ha dovuto ammettere le sue colpe, forse maggiori di quelle di Azzurra. Se nella seconda stagione era lei ad essere troppo immatura, nella terza forse è uscita quasi più l'immaturità di lui a dimostrazione del fatto che anche Guido doveva crescere come persona e non solo in amore. Sono d'accordo sulla tua analisi di Rosa e il confronto con Nina è molto calzante. E' vero che nella seconda stagione era stata vendicativa, ma solo per una puntate (ok che era un personaggio secondario eh). Rosa è stata una bestia secondo me. Penso che perfida così se ne sono viste poche. Basta pensare alla finta gravidanza finale, sebbene avesse scoperto che Azzurra era la sorella e che rinunciava a Guido per lei. Non c'è giustificazione per un gesto del genere e se Azzurra avesse portato il muso con lei, avrebbe avuto tutte le ragioni! Comunque la storia di Guido e Azzurra potrebbe essere un bello spunto per gli autori di Tempesta, sembra molto adattabile alle trame della soap xD E non mi dispiacerebbe rivedere una storia simile!

      Si, Adrian probabilmente si collocherà a metà fra Alexander e Niklas. Al momento penso ci siano più punti di contatto con Alex perché come lui è molto razionale e in un certo senso anche arrivista: il lavoro conta più dei sentimenti. Per quanto io giustificassi Alexander (uno dei miei personaggi preferiti), bisogna ammettere che non si è fatto molti problemi calpestando i sentimenti di Laura (la famosa fusione stava a cuore anche a lui e non solo ai genitori). Con Niklas per ora ci sono pochi punti di contatto. Questo non solo perché con Julia c'è stato il colpo di fulmine. La passionalità di lui si vedeva in tutto: dal lavoro, al rapporto con la famiglia, ma anche con Patrizia. Adrian è mancante in questo. In lui prevale molta freddezza secondo me. Forse in un secondo momento potrebbero essere alcune similitudini con Niklas. Adrian sa perfettamente cosa vuole (più di Alexander) così come Niklas. E se lo prende, senza tenere il piede in due scarpe. E' un tipo che promette di essere impulsivo e determinato(non guarda in faccia a nessuno) ed è disposto a fare la guerra con gli altri (diversamente da Alexander che per lo più preferiva la diplomazia). Inoltre ce lo vedo ad essere geloso. Geloso fino a fare sciocchezze.
      Per Desiree, io sono convinta di un'alleanza con William. Secondo me è possibile.
      Marta

      Elimina
    44. Si concordo, nella terza stagione è stato lui ad avere più colpe, nella storia con Rosa alla fine è stata un po' una ripicca infantile mettersi con una così, lui aveva bisogno di un bel bagno di umiltà e l'ha fatto solo a fine stagione, tra l'altro lui era convinto di non avere colpe sul fatto che Manuela l'aveva tradito e che Azzurra non aveva voluto fare un figlio con lui, si forse no, però per me un po' ne aveva di responsabilità, quando una relazione finisce nella maggior parte dei casi, in fondo è colpa di entrambi. Si sarebbe interessante fare una storia simile nella soap, un protagonista maschile rigido e puntiglioso non lo abbiamo mai visto.

      Si anche per me ha più punti di contatto con Alex, entrambi razionali, però Alexander in generale era un mediatore, un giusto, Adrian non direi che è molto corretto e con molti scrupoli. Si Alexander a fine stagione infatti credo che tutta quella sofferenza sia stata messa li dagli autori per fargli pagare la fase iniziale in cui era stato con il piede in due scarpe. Si con Niklas pochi puntati di contatto, anche perché lui era trasparente, era come appariva, trasparente sotto questo aspetto. Si in Adrian prevale freddezza e distacco. Per me in quanto a similitudini con Niklas potrebbe diventare possessivo e geloso, per questo dico che Clara avrà paura ed è li per me che dovrà dimostrare di essere migliorare di quello che è Adrian, dovrà fare in modo che lei si fidi di lui. Si anche io prevedo un'alleanza simile. Giò

      Elimina
    45. Vedo che in gran parte delle cose siamo dello stesso avviso. Speriamo che nei fatti le cose si concretizzino in questo o anche meglio. Secondo me è una soap che ancora deve decollare, ci sono le premesse e ora sta agli autori fare al meglio le cose. Al momento secondo me o diventa una stagione bellissima oppure l'esatto opposto (mai come altre viste in passato ovviamente!)
      Marta

      Elimina
    46. Si credo anche io, poi per me se gli ascolti sono bassi, (mi pare di aver letto così da qualche parte), è perché la stagione precedente ha fatto danni anche a lungo termine. Giò

      Elimina
    47. Per concludere su Cdca, sai quale è l'unica cosa che non mi è piaciuta? Che a fine stagione non sia venuto fuori il ricatto del nonno di Davide verso Azzurra dell'inizio, quella è stata una grande prova d'amore di Azzurra e Guido forse non se la meritava. Anche Azzurra potrebbe essere un'ispirazione per un'eroina romantica a tutti gli effetti, ha avuto una crescita e un'evoluzione davvero eccezionale, pur non perdendo le sue caratteristiche. Giò

      Elimina
    48. Peraltro forse quanto alla collocazione di Adrian come carattere tra il genere Alexander e il genere Niklas, forse vedendolo attualmente in base a quello che sappiamo non mi sento di classificarlo in nessuna delle due categorie né ora ma neanche nel prossimo futuro, in un certo senso Adrian è un unicum come Sebastian, anche Sebastian abbiamo cercato di capire se era più razionalità, più impulso o più furbizia e nella sua stagione da protagonista è stato tutto e il contrario di tutto, ormai credo si possa dire, anzi è stato pure fesso, che a dirla tutta era l'ultima cosa che mi aspettavo da uno come Wegener, quindi riportando la questione ad Adrian, vedo quest'ultimo ancora più complicato. Alexander e Niklas sono stati due personaggi con caratteri opposti che si sono trovati ad affrontare lo stesso tipo di sofferenza per due situazioni analoghe e alla fine hanno avuto anche reazioni particolari, perché Alexander ha avuto delle reazioni che mi sarei aspettata più da un Niklas e Niklas, tanto fumantino, in certi momenti ha retto la situazione meglio di quanto mi sarei aspettata da un carattere simile, poi sicuramente entrambi erano personaggi molto positivi, privi di quella superficialità e menefreghismo che contraddistingue Adrian, quando agivano lo facevano con cognizione di causa, convinti della bontà delle loro azioni, soprattutto Alexander quando mediava e quando ha sposato Katharina, ha fatto del male a Laura, ma agiva con quel senso di responsabilità che l'ha sempre contraddistinto finchè non si è fatto trasportare completamente dalle sue emozioni (e li ha pagato infatti le sue incertezze e i suoi tentennamenti iniziali), anche Niklas era guidato dalla sua personalità, dal suo io più profondo in tutto, anche nello stare con Patrizia c'era in parte quello spirito da ribelle nel fare un dispetto anche al padre, quello che intendo dire è che entrambi agivano convinti delle loro azioni, con uno scopo e con personalità ben definita ma non negativa. Adrian invece a me sembra davvero una persona contorta: è da una parte un maniaco del controllo, nel senso che si prende quello che vuole e preferisce stare in una posizione di supremazia nei confronti di un suo eventuale nemico (e se non si deve sforzare per ottenere quello che vuole è anche meglio, perché le occasioni gli si presentano e lui finora si è limitato a coglierle), però sotto un altro aspetto mi sembra anche in parte apatico, indifferente a quello che gli accade intorno e inconsapevole della valenza di determinati suoi atti (ad esempio per me quando propone la convivenza a Desiree non pensa che è una decisione significativa andare a vivere con una donna lo fa ragionando di pancia, forse perché gli va di farlo), di solito appunto quelli così sono anche egocentrici, inconsapevoli delle sofferenze che provocano agli altri con il loro modo di fare e quindi anche privi di tatto, nella storia con Desiree io prevedo sarà incostante, nel senso che ora la storia sta vivendo il punto più alto ma non appena si stuferà di lei anche prima di perdere la testa per Clara, la mollerà senza troppi riguardi. Quale potrà essere il cambiamento di uno così? Difficile prevederlo e speriamo gli autori lo abbiamo scritto bene.

      Giò

      Elimina
  6. Belle puntate. Beatrice è come il prezzemolo...

    RispondiElimina
  7. Cioè accetti un figlio da lei ma non vuoi sposarla? Qual è il senso? Un figlio ti legherà per SEMPRE ad una persona l'avrai sempre intorno allora tanto vale sposarsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è quello il controsenso di Adrian. Mah. Speriamo che la cosa abbia una spiegazione logica e plausibile. Giò

      Elimina
  8. Il fatto che la gravidanza di Desirèe non verrà portata a termine per me è una certezza. Rebecca1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sicuramente è così, occorrerà vedere la modalità utilizzata, se sarà aborto spontaneo o volontario oppure quest'ultimo fingendone poi uno naturale e quest'ultima possibilità non è da escludere considerando che Desiree è una cattiva. Personalmente spero di non vedere un aborto con le stesse modalità di quello di Natascha soprattutto ricordando quello che è successo dopo. Giò

      Elimina
  9. Sarà interessante a questo punto anche vedere gli scontri Adrian-Beatrice. Giò

    RispondiElimina