martedì 21 giugno 2016

Tempesta D'Amore: Oskar, un rubacuori al Furstenhof..


Gli ingressi a Tempesta D'Amore prossimamente saranno davvero tanti ed uno di questi si rivelerà particolarmente importante per le vicende del Furstenhof. 

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, Philip Butz a breve interpreterà Oskar Reiter, nuovo personaggio della soap, destinato a fare strage di cuori in Baviera. 

Il personaggio sarà principalmente coinvolto con Tina ma stando a quanto emerso finora, lei non sarà l'unica su cui farà colpo e pare che Oskar sia destinato a diventare importante in futuro. Magari in qualità di migliore amico del protagonista? Presto ne sapremo di più..

10 commenti:

  1. Beh non sembra un personaggio noioso, anzi e sarebbe anche adatto ad essere il migliore amico del protagonista, che comunque è un tipo particolare. Se così fosse, almeno non sarebbe il solito amico riciclato alla Nils o alla Michael. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Spero anche io finalmente in una vera amicizia, l'ultima degna di questo nome che ricordi era quella tra Leonard e Martin (anche se fratelli).
      Sabrina

      Elimina
    2. Si Leonard e Martin li definirei fratelli/amici, spesso quel tipo di rapporto è stato meglio se lo si confronta alle ultimissime amicizie dei protagonisti, forse perché c'è più intesa e complicità. Giò

      Elimina
    3. Tempesta tra l'altro ha anche spesso proposto l'amicizia uomo-donna o quantomeno l'intesa uomo-donna che non sfociasse necessariamente nella storia d'amore e non è andata sempre così male. Giò

      Elimina
    4. Esatto, infatti secondo me nelle ultime stagioni è spesso mancato un vero rapporto di amicizia dei protagonisti (anche un'amicizia tra uomo e donna, perchè infatti come dici te non è che per forza dovessero avere una storia). Io infatti ricordo solo quella come vera amicizia, nelle ultime due-tre stagioni non ci sono stati rapporti così, sopratutto nella stagione 10 e 11 non ricordo grandi amicizie....Speriamo che nella nuova stagione ritornino sull'argomento!
      Sabrina

      Elimina
    5. Io credo all'amicizia uomo-donna, sicuramente è più complicata, ma anche nella soap, spesso ci sono stati esempi, Tanja-Robert, anche Sandra-Simon (una delle poche cose che salvo di Sandra, tra l'altro erano anche cugini ma un bel rapporto, anche qui tornano alla mente Martin-Leonard). Ma poi penso che, così come nella vita, non è che un amico o un'amica ti deve dare sempre ragione e proteggere (mi vengono in mente Pauline-Coco, che non ho mai considerato una vera amicizia, perché se la bionda fosse stata in grazia di Dio avrebbe dato una "martellata sui denti" ogni tanto all'altra, ma non lo ha mai fatto perchè Coco, in quanto a morale, era anche peggio di Pauline). E' anche vero che è difficile creare un'amicizia davvero riuscita per certi soggetti/protagonisti: Niklas e Sebastian su tutti, per dire il dottore è una noia e non è certo un aiuto valido per uno nella situazione di Niklas, però Niklas avrebbe avuto bisogno di un carattere molto forte con cui relazionarsi, difficile trovare qualcuno che gli tenga testa, non parliamo di Sebastian, il classico maschio che non lega con gli altri uomini e che è abituato a legare con le donne per appoggiarsi a loro, si ha avuto Norman, ma il figlio di Nils sembrava un bimbo accostato a Wegener e non era un'amicizia matura ma tanto per. Robert ad esempio era un testone ma li ha avuti i suoi amici: Lars (che era il classico amicone), Tanja, che nonostante il caratteraccio di Robert, sapeva prenderlo e lo "suonava" quando c'era bisogno, poi Robert ha avuto anche Laura, nella prima stagione. L'amico a Sdl deve essere "vero" e non tanto per. Giò

      Elimina
    6. Concordo appieno con la tua analisi, dalla stagione 9 in poi esclusi Martin e Leonard si è proprio persa l'idea di creare un bel legame di amicizia, anche uomo-donna perchè anche questa tipologia è interessante e nella realtà esiste eccome, e come dici te non necessariamente implica un'attrazione fisica e/o romantica.
      Su Niklas la penso come te, Michael poteva essere un amico decente se avessero trattato meglio il loro rapporto, ma anche la stessa Julia secondo me aveva bisogno di un'amica/o (Tina e Nils sono stati tutto meno che suoi amici a mio parere, soprattutto la prima che si è tirata indietro proprio nel momento del bisogno).
      Della stagione finita secondo me gli autori hanno perso una grande occasione a non sviluppare una vera amicizia tra Sebastian e Natascha, le poche conversazioni che hanno avuto mi sono piaciute molto, perchè da quel lato hanno un carattere simile, con battute pungenti e molto ironico... Norman proprio no, pareva il fratellino minore scemo rispetto all'altro che, seppur con le sue pecche passate, è un uomo fatto e vissuto...
      Sabrina

      Elimina
    7. Credo che Tina e Nils siano la dimostrazione di quello che ho scritto, forse la più evidente: troppo "piccoli" e senza spina dorsale per una donna con gli attributi come Julia. Secondo me è passato questo messaggio ed è anche giusto perché ha messo ancora di più in risalto il valore di Julia come persona e come protagonista: quei due erano "troppo poco" al cospetto di Julia. Giò

      Elimina
  2. Questo personaggio mi incuriosisce. Rebecca1

    RispondiElimina
  3. Sembra un personaggio interessante (tra l'altro credo abbia lo stesso nome dell'amata aragosta di Tina o sbaglio? ) :D
    Sil

    RispondiElimina