lunedì 6 giugno 2016

Tempesta D'Amore: Luisa non rimarrà povera a lungo..


Di recente ci avete chiesto di chiarire un aspetto che riguarda le attuali puntate di Tempesta D'Amore. Luisa rimarrà povera?

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, la verità sta nel mezzo, come spesso accade perché se è vero che nessuno riuscirà più a mettere le mani sul patrimonio di Luisa, tranne un insospettabile figura di passaggio, lo è altrettanto che per la ragazza il futuro sarà roseo da un punto di vista economica.

Tra qualche tempo, infatti, grazie alla sua ditta, creata proprio grazie ai fondi ricevuti in eredità, Luisa riuscirà a guadagnare di nuovo molto denaro ed anche se non sarà più milionaria, possiamo dire che tornerà ad essere benestante. 

L'unica grande sconfitta in tutta questa vicenda sarà Beatrice che alla fine della favola non riuscirà ad estorcere alla nuora nemmeno un euro. Tanto rumore per nulla insomma..

6 commenti:

  1. Storia quasi identica a quella di Miriam e Barbara. Anche Barbara non si è potuta godere i soldi del riscatto di Felix, con tutto il caos che ha fatto con quel sequestro, però lei almeno stava con Werner, anche Beatrice resta all'asciutto. Devo dire che però la differenza c'è eccome tra Miriam e Luisa come protagoniste: in proporzione Miriam non meritava di perdere la sua eredità, non è mai stata un'ereditiera viziata e ha sempre lavorato sodo sia da ricca sia quando è rimasta senza nulla, visto che aveva il sogno di diventare profumiera, in questo è stata ispirata e aiutata tanto da Robert (in fondo loro due erano due artisti quanto al lavoro) e poi abbiamo saputo nella sesta stagione che era diventata di nuovo ricca grazie al successo dei suoi profumi (successo lavorativo meritatissimo c'è da dirlo), Luisa invece per me ha meritato di perdere tutto, i soldi l'hanno solo peggiorata, però da miracolata quale è, nel finale di stagione diventa di nuovo benestante, per dare la dimostrazione del suo successo nel lavoro, io comunque non l'ho mai vista grande lavoratrice e neppure così appassionata nel suo talento di creatrice di creme. Che ne dite? Giò

    RispondiElimina
  2. Salve ragazzi!Io non sono molto d'accordo con Giò.
    Voglio dire: è vero che stata una pessima stagione e per dirla tutta ad un certo punto mi sembravano Luisa e David i protagonisti, però è anche giusto sottolineare alcuni aspetti positivi della protagonista(aggiungendo che non è e non sarà per niente la mia preferita tra le protagoniste).
    Si è vero che gli autori hanno esagerato nel dipingerla così ingenua da credere a tutto quello che David e Beatrice le propinavano però..
    1) quando viene accusata di non essere una grande lavoratrice io non sono d'accordo perché, nella prima parte di stagione, io l'ho sempre vista vestita in tenuta lavoro da lavoro e molte scene infatti si svolgevano nel famoso gazebo. Poi è nata la passione dei cosmetici e pure qui hanno fatto vedere molto scene nelle quali si vedeva Luisa preparare le creme fino alla apertura di un proprio negozio ( e qui va bhe riprende altre protagoniste che hanno aperto una attività commerciale all'interno dell'hotel: forse solo Theresa l'aveva esternamente con la sua birreria).
    2)I soldi dell'eredità. Non capisco come l'hanno fatta peggiorare visto che non l'ho mai vista comprare per se abiti firmati ( lo stile di Luisa lascia un pò a desiderare), Ferrari o fare viaggi in giro per il mondo. Anzi una spesa superflua ( e qui gli autori ancora nel dipingerla sciocca e ingenua) è stato il "regalo " per David.
    A questo punto potrei definire Luisa tirchia ma non ha avuto nessun tipo di problema nel dare tutto il suo patrimonio per salvare David ( più il padre mi sembrava disperato per la perdita dei soldi).
    In definitiva a Luisa non gliene importa niente dei soldi.
    Ripeto:la stagione pessima, protagonista non particolarmente amata ma è giusto dare a " Cesare quel che è di Cesare". Daniela M.

    RispondiElimina
  3. Sì, i punti esposti da Daniela sono convincenti. Secondo me però il problema è che Luisa ha avuto tutte le fortune (l'eredità, un successo piuttosto immediato nella sua attività, l'operazione riuscita abbastanza presto nel corso della vicenda, l'amore incondizionato di Sebastian) e fin dall'inizio sembra aver dato poco valore a molte di queste cose, a partire dall'amore del protagonista... Ecco perché l'impressione è quella che non abbia lottato molto, a mio parere.

    RispondiElimina
  4. Si RicKy81 hai proprio centrato il punto.
    Luisa non meritava l'eredita non perché viziata o poco lavorativa ( come ho scritto prima non è questo il caso) ma perché tutto quello gli capitava le scivolava così senza darne la dovuta importanza.
    Ora Luisa, partita come vittima della sfortuna per via della gobba, è stata capace di considerare anche l'eredità come una specie di calamità che si abbatteva su di lei.
    Vallo a capire se considerava l'eredità arrivata troppo tardi (per curare al meglio la madre) o come causa della sua perdita di fiducia verso gli altri e in modo particolare verso Sebastian fatto sta che mi dava l'impressione che la considerava più un pesante fardello da tenere che una fortuna ( però intanto alla signorina gli è servita per pagarsi le terapie costose all'hotel). Quando ha dato via tutti i soldi mi sembrava addirittura contenta: quindi ben venga che l'ha persa e che diventi benestante con il sudore della sua fronte!

    RispondiElimina
  5. Personalmente quando ho scritto che non è stata una grande lavoratrice, non intendo devo dire che era una sfaticata o giù di li, perché è vero quello che ha scritto Daniela, la si è vista spesso ad inizio stagione, nel suo lavoro di giardiniera con la tuta da lavoro, diciamo che il suo lo ha fatto, ma siccome il suo ruolo era protagonista, dico che ci sono state protagoniste che hanno faticato e hanno sudato anche il successo sul lavoro molto ma molto più di lei: una l'ho nominata nel confronto che comunque non può non venire immediato viste alcune similitudini caratteriali nelle loro storie, Miriam lavorava moltissimo nella sua serra, non era una ricca viziata, non buttava i soldi dalla finestra (quando ho detto che l'hanno peggiorata i soldi, non intendo la conseguenza più immediata, ossia il fatto che si comprasse roba costosa, intendo dire che da quando ne entrata in possesso si è resa protagonista di alcune delle azioni più brutte viste fare ad un'eroina, chi se lo dimentica quando li ha buttati addosso a Sebastian peggio di una scaricatrice di porto o quando li ha usati per tirare fuori di galera Beatrice neanche fosse sua madre, Miriam con tutti i suoi difetti non avrebbe mai fatto nulla di simile e io non sono mai stata una sua grande fan anzi), Emma lavorava come una matta, faceva la cameriera, cuciva di notte, nel frattempo si è occupata di mezza famiglia di Felix, si ammazzava di lavoro e anche le altre lavoravano parecchio. Luisa in proporzione per quello che faceva ha avuto fin troppo, quoto quello che dice Ricky81, continuamente elogiata dal prossimo neanche fosse una santa, giustificata da tutto il popolo del Furstenhof, amata e adorata da un uomo e avrebbe meritato un bel cazzotto in certi momenti, senza voler essere esagerata, ha ricevuto un'eredità che ha estremizzato in certi i suoi lati negativi: sempre più saccente, altezzosa, i soldi non li avrà buttati per sé ma li ha dati senza problemi a gente di cui si è fidata ad occhi chiusi per mesi, le stesse persone che volevano truffarla. Giò

    RispondiElimina
  6. Per me Luisa è la protagonista che meno si merita un'eredità simile.rebecca1

    RispondiElimina