domenica 19 giugno 2016

Tempesta D'Amore: Il padre di Adrian è stato ucciso al Furstenhof?

Già abbiamo parlato del comportamento di Adrian (Max Alberti), nuovo protagonista di Tempesta D'Amore che si dimostrerà sostanzialmente anafettivo ma la ragione di tutto ciò potrebbe essere legata ad un segreto.

Come ci dicono le Anticipazioni, André, in qualità di sindaco di Bichleim, durante l'allestimento del museo incapperà in un delitto irrisolto avvenuto trent'anni prima e Werner gli rivelerà di aver coperto l'assassino in cambio di denaro!

Al contempo scopriremo che Adrian è molto legato alla figura del padre e non ci saranno molti dubbi sul fatto che uno dei due uomini coinvolti nella vicenda possa essere il genitore del ragazzo. Più probabilmente la vittima e non il killer.

Siamo ancora nel campo delle ipotesi ma pare abbastanza probabile che una rivelazione del genere potrebbe innescare in Adrian un desiderio di vendetta che farebbe comodo a più di una persona in quel del Furstenhof. Presto scopriremo se è così..

6 commenti:

  1. Non mi sorprende che Werner sia coinvolto in una cosa del genere: per i soldi è disposto a tutto (mi ricorda per alcuni aspetti la faccenda del crimine commesso da Werner prima di scappare dalla Germania est, quello per cui era stato incolpato ingiustamente e si era fatto il carcere il padre putativo di Laura). Un protagonista con un eventuale desiderio di vendetta? Beh è una novità, mai successo prima, la cosa è interessante, se il padre di Adrian è davvero la vittima, Werner farà di tutto per nascondere il fatto, comprare André tra l'altro non è certo difficile. Il fatto che Adrian sia un protagonista anaffettivo può dipendere dalla perdita del padre, ha un blocco emotivo (non crede al grande amore, non vuole una storia impegnativa, molto uomo d'affari versione giovane, sicuramente ne sapremo di più del padre durante la storia, spesso i personaggi defunti se legati ai protagonisti sono importanti se pensiamo a Gabrielle ad esempio, sempre che venga confermato che il padre di Adrian è la vittima). Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, è una novità veramente interessante e mi piace il fatto che Adrian non sia un protagonista almeno all'inizio "del tutto buono", ma abbia queato lato oscuro e voglia di vendetta (che magari sarà proprio Clara a fargli passare, mi auguro senza rimbambirlo come hanno fatto con Sebastian)... Il fatto che sia un uomo d'affari anche senza scrupoli in questa fase mi sembra una novità molto interessante e anche questa storia del padre ucciso e tutta la vicenda che ne consegue mi fa sempre più convincere che le premesse di questa stagione siano grandiose, speriamo davvero la sappiano sviluppare bene.
      Sabrina

      Elimina
    2. Si potrebbe essere l'amore/Clara a calmarlo, poi è uno che dovrà combattere e agire su molti fronti, quello lavorativo, quello sentimentale, quello sul mistero del padre. Per quanto Niklas non fosse un personaggio negativo, quando è arrivato in hotel era evidente che avesse traumi e sensi di colpa (la madre, il rapporto con il padre), Julia secondo me non lo ha calmato nel senso stretto della parola, per me lei gli ha dato sicurezza e gli ha permesso di risolvere molte cose del suo passato, credo che un'esagitata cronica e poco equilibrata ad esempio non sarebbe stata adatta ad uno come NIklas, così come Emma ha dato a Felix quello che cercava, secondo me quando si sono messi insieme Emma e Felix e poi nel ritorno anche nella quinta stagione, era evidente che lui fosse un uomo più tranquillo, quadrato, realizzato nella vita privata e nel lavoro. Giò

      Elimina
    3. Si esatto, sono dell'idea che nella soap (come anche nella vita normale) sia necessario che i due partner si compensino caratterialmente: Niklas (come anche Konstantin) come dici te non avrebbe mai potuto stare con una protagonista troppo agitata, ma aveva bisogno di una partner più calma e riflessiva (Julia infatti è perfetta per lui caratterialmente); mentre ad esempio come abbiamo spesso detto secondo me per Sebastian ci voleva una protagonista decisa e -perchè no- anche vivace, infatti Luisa a mio parere ha un carattere troppo moscio per lui.
      Diciamo che salvo rari casi (vedi ultima stagione) secondo me gli autori ci hanno abbastanza preso finora, adesso vedremo i nuovi protagonisti ma a pelle per ora mi paiono ben assortiti anche caratterialmente...
      Sabrina

      Elimina
    4. Si riguardo alle affinità caratteriali e al trovare una compensazione secondo me è una cosa fondamentale: di Konstantin si è sempre detto che era un tipo passionale, vero, infatti forse è anche per quello che io non l'ho mai visto con una come Theresa e non ho neanche mai creduto al fatto che lei fosse stata il suo grande amore, credo che l'abbia amata e abbia sofferto normale, ma per me il suo grande amore è solo Marlene, per affinità, complicità, per tutto; così come solo Emma si è dimostrata giusta per Felix. Infatti Niklas per amore a fine stagione ha dimostrato tanto a Julia sotterrando l'ascia di guerra molto rapidamente con Sebastian, è tanto considerando il carattere di Niklas e poi è Julia che decide di seguire Niklas a Lisbona a fine stagione, li secondo me è stata una prova d'amore, nel senso che lei voleva aver risolto tutti i guai legati al fratello e li finalmente poteva mettere la sua vita al primo posto. Giò

      Elimina
  2. Queste anticipazioni mi incuriosiscono sempre di più. Rebecca1

    RispondiElimina