mercoledì 11 maggio 2016

Tempesta D'Amore: Il ritorno di Gregor Bergmeister!

Un grande ritorno sta per consumarsi nelle puntate italiane di Tempesta D'Amore: Gregor Bergmeister ricomparirà al Furstenhof. 

Come abbiamo visto nelle Anticipazioni, il ritorno di Gregor non sarà puramente 'ludico' per il pubblico che lo amato come antagonista della prima stagione e protagonista della terza ma andrà ad incrociare ben due storie. 

La prima, riguardante Norman (Niklas Loffler) ed il male che lo affligge, il secondo, la sua amicizia con Charlotte (Mona Seefried) a cui proporrà di trasferirsi in Africa. 

Il pretesto per riportare in scena Gregor sarà un convegno a Monaco ed infatti, il medico, si fermerà giusto il tempo di sistemare alcune faccende e di lasciare nuovamente il segno ma sarà comunque piacevole rivedere Christof Arnold dopo tanti anni. 

Per l'attore il viaggio, invece, è stato più breve, visto che come già sappiamo, già da qualche tempo lavora dietro le quinte come fotografo di Sturm der Liebe e chissà che questo suo ruolo non ci garantisca altri brevi ritorni in futuro. 

8 commenti:

  1. Sono contenta del suo ritorno, almeno succede qualcosa di interessante. Rebecca1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono d'accordo comunque è stato un personaggio molto amato, anche se più nelle stagioni rispettivamente da antagonista e secondario che in quella da protagonista per ovvi motivi. Giò

      Elimina
  2. Ritorno molto gradito!
    Un tempo avrei detto "bravo, portati via Charlotte!", ma ora non so come farei senza di lei. Purtroppo non sto scherzando.

    RispondiElimina
  3. Finalmente rivedremo un personaggio che a me è piaciuto moltissimo, sia come antagonista che come protagonista specialmente per la sua onestà e generosità. E infatti ritornerà per qualcosa di positivo. Bentornato Gregor!
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come antagonista e secondario ho la stessa opinione, grande personaggio, ma come protagonista è stato rovinato anche lui dal cambio di protagonista femminile. Giò

      Elimina
    2. Fu tutta la storia della stagione ad essere rovinata ed a farne le spese fu proprio Gregor, ci fu molta confusione proprio per il cambio della figura femminile (anche a me non piaceva Samia) ma le sue caratteristiche peculiari rimasero intatte dimostrando il suo animo proprio quando scelse di andare in Africa per aiutare i più deboli. Fra tutti è stato l'unico a scegliere un futuro di lavoro e di sacrifici e per questo motivo mi è caro.
      Peace and love
      EVA

      Elimina
    3. Io se devo dare un'opinione generale prima di tutto non mi piacevano né Samia né Leonie, sia come personaggi sia come eventuali donne di Gregor. Poi lui perse molto come hai detto tu, anche perché aveva passato gran parte della stagione 2 con i postumi della rottura con Laura (da lui definita grande amore e personalmente credo sia la donna che abbia amato di più, lo era davvero l'amore della sua vita) e a "curarsi le ferite", il cambio di protagonista lo rovinò perché dopo aver sofferto in quel modo fece Samia-Leonie-Samia e uno come lui non lo avrebbe mai fatto, ho sempre pensato che lui era il tipo da storia importante senza cambi d'umore, insomma uno che quando sceglie, lo fa con sicurezza e ama totalmente, invece quell'insulso cambio di scelta lo rovinò un po'. Per il resto sono d'accordo, umanamente ha sempre mantenuto le sue caratteristiche, generosità, altruismo, vocazione per il suo lavoro. Giò

      Elimina
  4. bel ritorno ed in solitaria anche meglio

    RispondiElimina