domenica 17 aprile 2016

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 9 al 15 aprile 2016


Grandi scontri hanno caratterizzato le puntate di Tempesta D'Amore in onda dal sabato 9 a venerdì 15 aprile 2016. Le  Pagelle premiano nuovamente Charlotte [VOTO 6 1/2] che ha saputo tenere testa a due ex ingombranti. Gli uomini che le gravitano attorno, tuttavia continuano a rivelarsi meschini, Werner [VOTO 5], anche se in piccola parte e soprattutto Friedrich [VOTO 4] che ha pretese assurde. Non brilla nemmeno Arwed [VOTO 5], petulante e poco empatico.

Insensato Nils [VOTO 5] che si è accorto solo ora di assomigliare all'ex di Alexandra [VOTO 5] ma anche lei non scherza, pretendendo di essere credibile. Bene invece Norman [VOTO 6] che è stato un un buon amico per lei, senza eccedere, anche se le sue intenzioni sono chiare.

Inaccettabile il comportamento di Luisa [VOTO 4] che si dibatte tra i suoi desideri e la sua reale situazione. Le scenate di David [VOTO 4] sono ridicole ma anche il comportamento di Sebastian [VOTO 5] lascia a desiderare.

Brutta la pagina che riguarda Natascha [VOTO 5] e la medicina tradizionale, non solo perchè ridicolizza una disciplina molto seria e già oggetto di scherno in modo inopportuno  ma anche perché non è credibile che lei abbia imparato una materia vastissima in pochi giorni. Una storia di cattivo gusto, mal supportata anche da un Michael [VOTO 5] particolarmente fastidioso. 

9 commenti:

  1. Concordo.
    Charlotte rimane uno dei personaggi più realistici in questo mare di assurdità. Giusto anche il voto ad Arwed: è così noioso che a questo punto preferirei davvero Nils accanto a lei (e ho detto tutto, vista la sua pesantezza).
    David è quel che è, ma Luisa lo sta prendendo in giro come mai prima d'ora nella soap in una situazione simile.
    Natascha e Michael sono diventati i Sandra e Raimondo bavaresi dei poveri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dei poveri e pure noiosi :)

      Elimina
    2. Tra l'altro credo che dal punto di vista della storia di Michael nella soap, una donna in più una in meno ormai non fa molta differenza, ma Natascha è un tipo troppo particolare ed esuberante per poter stare con uno come il dottore, noioso e conformista. Giò

      Elimina
  2. Concordo Charlotte è l'unica che chiude la porta in questa stagione, comunque proporrei un po' di clausura per lei, giusto per disintossicarla dagli uomini, viste le esperienze. Vabbé Luisa è assurda, ma d'altronde dopo aver visto il suo matrimonio sono pronta a tutto. Certo che a Natascha le "vogliono male": la diva è proprio fuori posto in queste storyline per non parlare dell'accoppiata con Michael. Giò

    RispondiElimina
  3. Concordo con i voti.rebecca1

    RispondiElimina
  4. voti giustissimi.

    dora

    RispondiElimina
  5. Concordo in pieno con i voti del trio Luisa-Sebastian-David, mai vista gente tanto mediocre, comunque non si è neanche mai visto un protagonista che si è rimangiato il suo carattere e si fa umiliare oltremodo come capita a Sebastian, anche Pauline, dopo averlo fatto soffrire moltissimo, ad un certo punto è tornata con Leonard (anche se l'illuminazione in quel di Vienna sarà sempre un mistero), ma anche Robert che abbiamo conosciuto un'intera stagione prima che diventasse protagonista, ha sofferto moltissimo per Miriam ed è stato umiliato ma il suo carattere è rimasto quello. Non so ad un uomo "normale", con un po' di autostima, ad un certo punto verrebbe n moto d'orgoglio e la mollerebbe una sciacquetta simile, scusate il termine. Giò

    RispondiElimina
  6. Voti perfetti. Purtroppo la mia soap, seguita nonostante tutto, si commenta da sola! Tutte le sere spero in un barlume di dignità o di credibilità ma vengo delusa sempre e dalle storie (assurde) e dai personaggi (mai così pessimi!) E mi sa che non c'è limite al peggio, stando alle prossime trame!
    E che dire poi del fatto che ci propinano solo 20 min. di programmazione in cui è la pubblicità a farla da padrona?
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
  7. Patriziaforever18 aprile 2016 11:23

    Sebastian è riuscito a mantenere la stessa espressione impassibile (salvo il solito sorrisetto zerbinoso in presenza di Luisa) pure davanti alla calunnia messa in atto da David. L'unica cosa che gli importava era essere creduto da Luisa, non gliene fregava nemmeno di essere licenziato. Il suo livello di zerbinaggio è arrivato fino alla luna
    Patriziaforever

    RispondiElimina