venerdì 4 marzo 2016

Tempesta D'Amore: Sebastian e Alexandra fanno l'amore ma..


Dopo tante umiliazioni subite, anche Sebastian (Kai Albrecht) nelle puntate italiane di Tempesta D'Amore troverà un po' di pace o per lo meno riuscirà a svagarsi. 

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, la fautrice di questo piccolo miracolo sarà Alexandra (Kristina Dorfer) che con la sua proverbiale leggerezza riuscirà a coinvolgere Sebastian in una serata molto particolare.

Tanto particolare che i due finiranno per fare l'amore, anche se senza troppe conseguenze di tipo emotivo o sentimentale. Ciò che accadrà in seguito avrà più che a che fare con la reazione di Norman (Niklas Loffler) che, venuto a sapere dell'accaduto, non la prenderà bene. 

Dunque si tratta di una liaison senza conseguenze, se non quella di rendere ancora più distanti Luisa (Magdalena Steinlein) e Sebastian ma a questo ci aveva già pensato lei senza bisogno di 'aiutini'..

17 commenti:

  1. Sebastian è stato davvero un "santo" in questa stagione da protagonista nella sua "fedeltà" a Luisa, veramente, ha avuto solo questa avventura, per me si sarebbe meritato un'altra donna, ma forse avevano paura di affossare Luisa ancora di più, non che sia possibile. Ricordo pochi protagonisti così fedeli e pazienti, forse Leonard, a parte la storiella inutile con la diva. Giò

    RispondiElimina
  2. Non capisco perché non abbiano usato Alexandra come diretta rivale di Luisa. Di sicuro la storia si sarebbe fatta più interessante..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo ci sarebbe stata anche una vera motivazione per tenere separati i due!! E poi Alexandra la vedevo bene con Seba...altro che con quei due inetti di padre e figlio!!! Ciao.pao

      Elimina
  3. Alexandra è la versione femminile del dottorino. Si stà facendo una bella collezione XD
    Cinzia80

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sinceramente non la vedo al livello di Michael, certo è andata con padre e figlio Heinemann, ma da qui a raggiungere il livello del dottore ce ne vuole e poi comunque si è fermata solo una stagione. Ormai nella storia di Sdl essere stata con padre e figlio non dico che è all'ordine del giorno ma non è neanche una novità: Fanny, Barbara, Natascha, anche Fiona prima di entrare in scena aveva avuto una storia con Simon. Giò

      Elimina
  4. Sebastian fa bene, anzi benissimo a prendersi una pausa da quella "arpietta" di Luisa. E' davvero troppo troppo paziente e buono, un cagnolino bastonato quando gli viene mosso un rimbrotto, ma poi perché e da chi? Ma se solo un secondo prima era stata con David! Luisa Misscrema è ridicola! Penso anch'io che Alexandra sarebbe stata una antagonista femminile perfetta, ma il destino di Sebastian in questa stagione è la sua espiazione..........quindi patimenti a più non posso! Bruttissima stagione!
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
  5. Sbaglio o lui starà per mettere sotyuo David e poi cambierà idea? Sebastian è rimasto cattivo, questi sono impulsi da persona moralmente troppo disinvolta per i miei gusti..come quando stava per assassinare niklas.
    Simpatico e divertente nella parte di antagonista, ma come protagonista fa acqua da tutte le parti...PS.mia madre odia a morte Luisa, neppure fosse una vera persona XD.. Non ha mai avuto una tale insofferenza per nessuna protagonista...io la trovo altezzosa e perennemente stizzita, ma per il resto mi è indifferente,vedendo però le reazioni qui dentro e quelle di mia madre , beh...comincio a pensare che Luisa abbia una sorta di carismo "negativo"(non l'attrice, che è una bellissima ragazza, ma proprio il personaggio...della serie"costruita per irritare lo spettatoreXD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul fallimento di Sebastian come protagonista, ma per me non dipende dalla bravura e dal talento dell'attore, perché come cattivo l'abbiamo apprezzato tutti, segno che c'erano le due componenti essenziali, la scrittura buona del personaggio e l'interpretazione ottima di lui, che aveva qualcosa su cui lavorare, in questo caso secondo me anche Albrecht ne esce con le ossa rotte ma non perché non sia bravo come attore ma perché Sebastian visto in questo stato fa acqua da tutte le parti, sempre corrucciato, messo in castigo. Non parliamo poi delle scene d'amore con Miss crema, ma per carità, se penso a come era "assatanato" nelle scene con la Dietrich, li almeno si capiva il sentimento che legava i due, recitavano bene anche li, ma con Luisa sembra un derelitto anche in questo senso. Giò

      Elimina
    2. Nessuno ha mai messo in dubbio che Kai è un bravo attore, solo che non è adatto a questo genere di ruoli. Insomma, non tutti, almeno per me, possono interpretare il ruolo del protagonista romantico. Ogni volta che dichiara il suo amore a Luisa, io lo trovo di un inespressivo.. Non nego che con un'altra attrice e tipo di protagonista accanto la stagione sarebbe stata meglio, però le mie perplessità su di lui rimangono.

      Per quanto riguarda Magdalena io non amo molto il suo modo di recitare. Per carità abbiamo avuto attrici peggiori, ma a mio avviso si nota che è inesperta. Per quanto riguarda la bellezza, pure lì io ho da ridere: avrò bisogno di un oculista, ma per me non è affatto bella come tutti dicono: ha dei lineamenti troppo marcati e nella soap (soprattutto all'inizio, adesso e andando avanti andrà meglio) la conciavano davvero male.

      Elimina
    3. Elisa è in parte quello che penso anche io, probabilmente non è il suo forte, ma è anche vero che la scrittura inesistente del personaggio non l'ha aiutato. E' vero che certi attori sanno fare bene il buono o l'eroe romantico o non sanno fare il cattivo, o semplicemente non gli fanno fare entrambe le cose perché credono che siano più portati a fare i cattivi o i buoni (un esempio su tutti Nadine Warmuth, ha fatto pochissimi ruoli da buona, non la ritengono adatta). La mia è più che altro una domanda: siamo sicuri che se gli autori avessero davvero lavorato sul personaggio, perché non hanno fatto niente con lui, se avesse avuto un'evoluzione credibile bla bla bla, ci sarebbe stato lo stesso sfascio e la stessa poca credibilità? In fondo si nota quando un attore recita cose scritte male o proprio campate per aria, è lui il primo a non crederci anche se sono professionisti. Concordo con te sul fatto che la protagonista femminile l'ha ulteriormente danneggiato e questo l'avrebbero potuto evitare gli autori, visto che Sebastian aveva già una storia sentimentale in un certo qual modo e aveva avuto una certa tipologia di donne, una finta educanda senza spina dorsale non era l'ideale per lui. La Nora di Anja Boche è stata credibilissima sia da iena sia da eroina romantica (in una stagione da protagonista durante credo circa 90 puntate, comunque meno di 100), segno di scrittura ottima e bravura dell'attrice.

      Su Magdalena quoto in toto quello che dici, non la apprezzo per niente.

      Giò

      Elimina
    4. Nel commento sopra ho scritto che se la storia fosse stata migliore, con una diversa attrice protagonista, magari le cose sarebbero andate meglio, non lo escludo, ma dal momento che non è accaduto non lo sapremo mai. Ripeto io continuo ad avere perplessità, non mi coinvolge proprio nel ruolo del "principe azzurro": per me non ha le carte di regole per farlo. Io la penso così; insomma, lì sarà colpa degli autori, ma io trovo di una banalità le sue dichiarazioni! Concordo sul fatto che è più difficile interpretare una sceneggiatura scadente, ma sta proprio qui la bravura dell'attore, il quale deve riuscire ad essere credibile e per me Kai non ci sta riuscendo.

      (Per quanto riguarda Nadine, per me è inadatta ad ogni ruolo)

      Elimina
    5. Si il tutto rimane un punto interrogativo, non lo sapremo mai, tra l'altro è stato Albrecht stesso a dire che in un'intervista forse a cavallo tra decima e undicesima stagione, che lui non aveva la faccia da eroe romantico o qualcosa del genere, segno che forse è il primo a pensarlo. Sulle dichiarazioni d'amore sono d'accordo con te, quei due non mi hanno mai emozionata, poi se penso alle dichiarazioni d'amore di Niklas, veramente una bocciatura senza pietà, quei due non mi hanno mai coinvolta, altroché Tempesta d'amore, tempesta di noia e cattivo gusto, tutte le scene fondamentali della Tempesta mancano di pathos e coinvolgimento emotivo. Giò

      Elimina
  6. Per me non si tratta dell'attore, non mi piace che un protagonista ricatti, tenti di assassinare ecc ecc...si è pentito, è una persona nuova? Che lo dimostri...a me il personaggio sta simpatico, è sempre stato interessante e divertente , sfaccettato...ma un protagonista che vuole mettere sotto un'altra persona mi lascia allibita.
    Riguardo a Luisa, per me ha un bel fisico, una rarità in questa soap.
    Concordo invece sui lineamenti per niente delicati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo su Sebastian, o meglio a me piace non del tutto buono ma effettivamente per quanto provocato la scena dell'investimento non mi e' piaciuta molto, per quello dico che secondo me gli autori psicologicamente non lo hanno ben caratterizzato in questa stagione, facendolo passare ds un eccesso all'altro...
      Da un punto di vista solamente fisico Luisa/Magdalena ha un bel fisico, soprattutto quando e' in gonna si nota che ha belle gambe. Sul viso effettivamente ha lineamenti un po' duri, pero' nel complesso a me non dispiace, poi li effettivamente e' questione di gusti, diciamo che nessuna delle protagoniste finora aveva un fisico o un viso perfetto e menomale, le trovo molto umane in questo.
      Sabrina

      Elimina
    2. A me Magdalena non piace neanche fisicamente, perché è troppo magra, per nulla filiforme. Preferisco di gran lunga una bellezza come Inez o Jennifer oppure Lucy o Liza. Però come dite è una questione di gusti.

      Concordo con Liberamente: il protagonista maschile di una soap deve essere buono, altrimenti si guarda altro. Sebastian sarà diventato uno zerbino, ma questi atteggiamenti intriganti a me stancano col l'andar del tempo e non poco. Ovviamente la colpa non è di Kai, ma degli autori. Le mie perplessità sull'attore le ho già espresse. Essere affascinanti a me non basta.

      Elimina
    3. Si, come cattivo era un bel personaggio perché non era un folle psicopatico senza alcuna moralità, ma era credibile,era "un cattivo" con lati contraddittori, aspetti meschini ma anche positivi, sfaccettature varie insomma.. Tuttavia, se un mezzo cattivo risulta una figura molto più realistica e affascinante di un genio del male , al contrario un mezzo buono per me non funziona.
      Il protagonista, pur non dovendo essere necessariamente un santo o un eroe, non deve avere una personalità ambigua o essere animato da propositi violenti e vendicativi.
      Spiazza troppo.
      Sei il protagonista romantico della stagione e fai gli stessi intrighi delle dark lady(donne che tra l'altro io adoro, come forse saprete)? Beh, non va.

      Elimina
    4. Concordo. Rebecca1

      Elimina