venerdì 25 marzo 2016

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2446 - La farsa di Sebastian.. [Germania, 29 aprile 2016]

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2446. Hildegard (Antje Hagen) nota che Nina (Saskia Valencia) ha lo stesso atteggiamento di una donna incinta. Intanto, la relazione tra Nina e André (Joachim Latsch) si fa sempre più seria. Ben presto Norman (Niklas Loffler) si rende conto che sua madre potrebbe essere incinta. 

Sebastian (Kai Albrecht) è costretto a confermare a Luisa (Magdalena Steinlein) di essere tornato insieme ad Isabelle (Ina Meling). Sebastian critica il comportamento di Isabelle ma lei gli spiega di aver mentito a Luisa perché si convincesse ad allontanarsi da loro. Per rafforzare la sua menzogna, Sebastian bacia Isabelle di fronte a Luisa. David (Michael Kuhl) se la prende con Sebastian che lo aggredisce, facendogli presente di sapere che lui lo sta ricattando insieme a Beatrice (Isabella Hubner). 

Anni, una pony express, compie un errore che riguarda il pacco dei Sonnbichler. Ben presto, Hildegard realizza che lei è analfabeta. Natascha (Melanie Wiegmann), sentendosi in forma, cancella l'appuntamento con il neurologo. 

8 commenti:

  1. Comunque il tentativo di pareggiare i conti tra Luisa e Sebastian da parte degli autori non funziona. Pur nella sgangheratezza di situazioni e scrittura dei personaggi buttata alle ortiche il Wegener resta emotivamente più ricco della Reiniger. Se è un problema di scrittura o di attori non si sa, forse entrambe le cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si poi in alcune stagioni, come questa nello specifico, è talmente facile capire chi, qualitativamente e quantitativamente parlando, ha sofferto di più, che non serve a nulla mettere in piedi questa specie di sofferenza finale di Miss crema. Sebastian ha passato 3/4 della stagione a prostrarsi ai suoi piedi e molti di noi ancora non capiscono perché non l'abbia mandata al diavolo. Anche in altre stagioni è evidente: Konstantin per Marlene quando ha sofferto? Forse in quelle tre o quattro puntate in cui lei cercava di resistergli e non voleva lasciare Michael perchè si sentiva in colpa? Non c'è paragone con il fatto che Marlene doveva sopportare di vederlo spassarsela con Natascha, lui sicuramente non aveva colpa, perché non era innamorato ancora, ma oggettivamente ha sofferto di più Marlene tra i due. E Felix quando avrebbe sofferto per Emma? Quando Rosalie ha finto la gravidanza e voleva sposarselo e il principe azzurro biondo si era finalmente accorto che la Strobl era la donna giusta? Ci sono moltissimi esempi. Credo che le uniche stagioni in cui ci sia il pareggio di sofferenza tra uomo e donna siano Laura-Alexander e Julia-Niklas, almeno questo è il mio punto di vista. Giò

      Elimina
    2. Laura ed Alexander per intensità per me battono ancora chiunque, perché il "crollo" di lui, razionale, controllato, è stato gestito in modo da dare un'emozione incredibile, anche grazie a Gregory ovviamente.

      Elimina
    3. Si sono d'accordo, sono stati unici, poi i personaggi sono cresciuti moltissimo; alla fine Alexander è davvero "crollato", da una parte gli autori a livello di storia, nelle puntate finali dopo che sono finiti a letto lui e Laura, credo abbiano in un certo senso fatto "pagare" al personaggio il fatto che per un motivo o per un altro, lui all'inizio aveva esitato tra Katharina e Laura, diciamo per vari motivi, perlopiù esterni, però non riusciva a scaricarla comunque, quindi c'è questo punto di vista, però dall'altro la sua sofferenza è stata così brutta, perché lui per la sua famiglia (madre, padre etc) ha sempre fatto l'impossibile, la voce della ragione, quello che mediava e loro lo hanno tradito nel modo peggiore e per me è stato ingiusto per lui. Io credo poi che il loro sentimento, in intensità, sia maturato e cresciuto ancora di più dopo il matrimonio di lui con Katharina, ricordo ancora la scena della stalla, in cui si stavano per baciare e dopo Alexander lo aveva raccontato ad Alfons (bastardo di prim'ordine anche se personaggio positivo in linea di massima, ma in quella fase) e diceva che quello che provava per Laura era un sentimento talmente intenso etc. Quella era la dimostrazione che anche il carattere più tranquillo in assoluto sbrocca, ricordi che voleva stare con Laura alla luce del sole dopo la mitica 222. Anche il sentimento di Niklas secondo me è cresciuto molto dopo il matrimonio con Patrizia, contestualmente anche alla storia di Julia con Nils. Poi secondo me Laura e Julia hanno avuto una cosa in comune nelle loro storie alternative: Gregor e Nils non erano gli uomini della loro vita, ma per quello che è durato hanno avuto stabilità, equilibrio, soprattutto Laura con Gregor; invece dall'altra parte Alex e Niklas, tutto che avessero la fede al dito, ma si capiva fin dall'inizio la mancanza di stabilità delle storie con Katharina e Patrizia, si vedeva che non poteva durare. Io la vedo così. Giò

      Elimina
    4. Comunque credo che in fin dei conti la sofferenza di una protagonista o di un protagonista colpisce o quantomeno porta a empatizzare lo spettatore in modo maggiore fondamentalmente per due motivi: l'amore dei protagonisti almeno per me deve essere credibile, forte, intenso, indistruttibile (nel senso che anche quando non stanno insieme, deve sempre vedersi quel legame speciale che li unisce e non si spezza anche in presenza di ostacoli apparentemente insormontabili); in secondo luogo, almeno dal mio punto di vista la sofferenza ad esempio di un Felix di fine stagione o di una Luisa non mi tocca più di tanto dal momento che c'è stata l'altra metà della coppia in questione che ha dimostrato di amare di più del suo partner o ha comunque dato maggiori prove d'amore. Riguardo al secondo aspetto è chiaro che nelle coppie di Sdl a colpo di fulmine unilaterale inizialmente, penso subito ad Emma-Felix e a Marlene-Konstantin, Emma e Marlene hanno sofferto molto di più, io devo dire che ho apprezzato molto poco Felix tra i due, perché non ha mai capito niente di donne e si è approfittato spesso dei sentimenti di Emma nei suoi confronti, Konstantin da quel punto di vista è stato più corretto. Laura e Alexander hanno avuto un'intensità e una profondità nei loro sentimenti davvero pazzesca, io ho collocato anche Julia e Niklas con loro come coppie in cui entrambi i partner hanno sofferto in uguale quantità perché il non stare insieme era dovuto ad un ostacolo creato da altri, non certo ad una scelta di uno dei due. Giò

      Elimina
  2. Speriamo di giungere in fretta alla fine.rebecca1

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. tanto non cambierebbe un granchè da ciò che si capisce, visto il tipo di malattia

      Elimina