sabato 19 marzo 2016

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 12 al 18 marzo 2016


Una grande rivoluzione ha caratterizzato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda dal sabato 12 a venerdì 18 marzo 2016. Le  Pagelle premiano nettamente Charlotte [VOTO 10] che ha saputo mettere da parte l'ipocrisia, reagendo finalmente con giusta rabbia di fronte al tradimento di Friedrich [VOTO 0].

Non si commenta il comportamento di Luisa [VOTO 0] che si conferma un'idiota, incapace di sostenere il padre ma non in grado di dimostrare solidarietà alla matrigna. In pratica non è in grado di fare nulla, eccezion fatta per la sua grande capacità ad aprire il portafogli. Non è da meno Sebastian [VOTO 4], più lucido di lei ma insopportabile nel suo tentativo di giustificarla in continuazione. Anche la superbia di Beatrice [VOTO 0] sembra ormai patologica.

Penoso anche André [VOTO 5] che sfrutta tutti per i propri fini, andando a toccare anche valori che, condivisibili o meno, meriterebbero un certo rispetto. Bello invece il supporto che Werner [VOTO 6], Natascha [VOTO 6] e Michael [VOTO 6] hanno saputo dare a Charlotte. Anche se lo è altrettanto che ognuno di loro tira acqua al proprio mulino. E che dire di David [VOTO 4], pronto a tradire la madre come se nulla fosse? Poveri salmoni, se mai lo incontreranno!

19 commenti:

  1. Concordo pienamente con i voti. Charlotte è stata davvero straordinaria, poi quello che mi ha colpito di più, anche se è un po' un ossimoro detta così, è stata la sua sofferenza tutto sommato lucida, ho visto molta sofferenza ma anche molta lucidità e consapevolezza nel suo dolore, è come se avesse constatato finalmente il fatto che Friedrich è irrecuperabile. Per quanto riguarda protagonisti e antagonisti che dire, i voti non possono essere diversi, forse la "preoccupazione" è che Luisa è forse l'unica protagonista che rischia di andare sotto zero per quanto mi riguarda. Giò

    RispondiElimina
  2. concordo con tutti i voti tranne che con quello di david. o meglio, non mi fa tanto schifo per il fatto che ha pensato di tradire beatrice (a tutto c'è un limite, avrà deciso di lasciare questo abominio di madre al suo destino e alla sua galera), quanto perchè ha pensato di tradire luisa (che è idiota, stupida e detestabile, però con lui si è sempre comportata bene)
    patriziaforever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A David non è mai importato nulla di Luisa, quindi non capisco perché dovrebbe farsi delle remore nei suoi confronti. Invece a me ha lasciato un po' perplessa il fatto che era pronto a mollare la madre, così su due piedi, come se nulla fosse. Lui non sa quanto in realtà sia una pessima madre, quindi il suo comportamento è imputabile solo al suo tornaconto personale e al suo egoismo.

      Elimina
    2. Si anche per me la cosa è così: di Luisa non gli frega nulla, per quanto riguarda la madre, dal mio punto di vista ha colto la palla al balzo per tagliare la corda, in fondo il piano è idea della madre, lui collabora in gran parte perché la madre ha un jolly nei suoi confronti; con la madre in carcere sotto certi aspetti se ne è liberato. Giò

      Elimina
  3. perchè ultimamente sembra un pò più sincero verso di lei e sembra che si stia per innamorare
    patriziaforever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. David si innamorerà di Luisa alcune puntate dopo la sua operazione, non prima.

      Elimina
  4. Si, questa settimana Charlotte è stata la vera protagonista, ha tolto finalmente il paraocchi e ha dato sfogo alla sua rabbia e al suo dolore, è stata una piacevole sorpresa, speriamo continui ad avere questo atteggiamento nei confronti del marito e di sua sorella. Il comportamento di Luisa, denota la sua grande stupidità, incapace di provare un minimo di empatia nei confronti della matrigna, ma pronta a sborsare una cifra enorme per pagare la cauzione ad una persona di cui non conosce niente, ma colpevole quanto suo padre del dolore di Charlotte. Non è esente neanche Sebastian, ormai le sue giustificazioni lasciano il tempo che trovano, Luisa è indifendibile e lui con il suo atteggiamento non fa altro che renderla ancora più antipatica agli occhi di chi segue la soap.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita tra l'altro alla mancanza di un minimo di empatia verso Charlotte si accompagna una totale mancanza di conoscenza del padre, ha avuto la classica reazione da caduta dalle nuvole come se il padre fosse un angelo. Se Leonard e Niklas fossero stati li, non si sarebbero certo sorpresi delle ennesime corna del padre, d'altronde non è novità non solo che Friedrich sia fedifrago e traditore di natura, ma che per coprire le sue porcherie sia disposto a tutto. Qualcuno potrebbe giustificarla dicendo che non lo conosce abbastanza, ma tutti conoscono il vecchio Stahl in quel del Furstenhof sotto quell'aspetto.
      Poi la mancanza di empatia questa settimana l'ha avuta verso Charlotte, ma generalizzando lei la dimostra verso tutti, a parte i due Hofer chiaramente. Si Sebastian si arrampica sugli specchi per difenderla in tutti i modi, ma non c'è nulla che la renda giustificabile. Giò

      Elimina
    2. L'assurdo è che Luisa è una degna figlia di suo padre, sono uguali, bugiardi, arroganti, presuntuosi e convinti che il mondo giri intorno a loro. Non c'è stato nessun avvicinamento nè da una parte, nè dall'altra, e il fatto che lei non lo conosce abbastanza è solo una squallida scusa, sono personaggi che non danno nessun valore ai sentimenti umani.

      Elimina
    3. Questa è un'altra grande verità della stagione per certi versi strabiliante: può essere una figlia illegittima uguale al padre che conosce solo da grande? Si è possibile, Luisa e Friedrich lo sono, e la cosa peggiore è che lo sono in negativo. Perché lui con quell'aria da cane bastonato quando Charlotte lo ha buttato fuori? Deve ringraziare di non essere finito di sotto insieme alla valigia. A Sdl abbiamo avuto tanti figli naturali che si sono ricongiunti ai padri (Laura-Werner, Sandra-Werner etc) nessun rapporto mi ha trasmesso tanta negatività per la mediocrità dei personaggi presi singolarmente né tanto per l'insieme, ma con Luisa e Friedrich mi devo ricredere. Giò

      Elimina
  5. Charlotte meravigliosa, probabilmente la sua è l'unica storia interessante della stagione.
    Luisa si è comportata da sciocca, si fa prendere per il naso con una facilità scandalosa (e preoccupante oserei dire).
    A mio avviso David avrebbe fatto bene a scappare in Norvegia :D
    Sil

    RispondiElimina
  6. Charlotte è stata davvero bravissima! L'unica come sempre che mi lascia senza parole è Luisa cioè va bene essere gentile etc ma sganciare 50.000€ per scagionare una persona con cui non ha nessuna parentela è davvero da stupidi anzi peggio! Poi non gli frega della reazione di Charlotte?? Proprio schifosa io licenzierei lei e tutta la baracca!

    RispondiElimina
  7. Concordo con i voti, avrei dato meno a David perché non è partito per la Norvegia! Avrei evitato di vedere un personaggio subdolo e odioso! E in questa stagione ce ne sono fin troppi!
    Meno male che c'è Charlotte a farmi far pace con Tempesta! Dura, ferma e decisa a non farsi più ingannare da quei due! Lei sì che si è comportata da prima donna protagonista!
    E farebbe bene ad allontanare pure Luisa, "idiota" e inutile personaggetto!
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
  8. charlotte per una volta mi è piaciuta sul serio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che la Charlotte di questo genere è quella che in generale piace a tutti: combattiva, sofferente, decisa, ma soprattutto umana, con tutto ciò che ne consegue, insomma in un certo senso quando sveste i panni di signora dell'alta società o quantomeno quando si libera di alcuni aspetti classisti tipici del suo modo di essere Matrona del Furstenhof. Perlomeno io l'ho sempre preferita in questo modo, invece l'ho detestata quando ad esempio trattava Laura come se fosse la figlia della serva. Giò

      Elimina
  9. Belle pagelle.
    Finalmente usciamo dalla mediocrità, con picchi significativi: peccato che i protagonisti si trovino, meritatamente, all'estremo negativo.
    Charlotte ci ha dato grandi soddisfazioni, sì. Ho odiato molto questo personaggio in alcune fasi, ma ho sempre ammesso che, almeno, è credibile e complesso e non mi sono mai stupito del fatto che molti spettatori si identifichino in lei. Cosa che difficilmente si potrà mai dire di Luisa.
    Sebastian fa cadere le braccia: quando era disposto a partecipare alla truffa di Konopka (capitolo penoso, come tutta la storia delle apparizioni), ho sperato di aver capito male.
    Quanto all'idea di David di abbandonare la madre, non dimentichiamo che il giovane (odioso) è allo stesso tempo giustamente disgustato da alcuni eccessi di Beatrice e menefreghista ed egoista (quando è stata in carcere in passato non è andato mai a trovarla). Ammetto che le sue contraddizioni per me sono uno dei pochi elementi interessanti della stagione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se, certo, neanche David è un personaggione.

      Elimina
    2. Anche se bisogna ammettere che l'attore sa fare bene il suo lavoro, lo rende odioso all'ennesima potenza. Per il resto forse facendo un bilancio il periodo dei "grandi antagonisti" a Tempesta è finito da un pezzo: non credo rivedremo più un Gregor o un Markus che anche umanamente erano bei personaggi e sicuramente non potevi non apprezzarli. David è all'estremo opposto, perché è un moccioso delinquente in pratica, ma la via di mezzo tra lui e i due che ho citato prima, in questi anni sono stati Nils in coppia con Julia, Michael con Marlene, Ben con Emma, per carità brave persone ma da flebo, questo in quanto ad antagonisti maschili, poi le antagoniste femminili sono un altro paio di maniche e richiedono forse un altro tipo di discorso. Giò

      Elimina
  10. Concordo con tutti i voti.rebecca1

    RispondiElimina