giovedì 3 marzo 2016

Tempesta D'Amore: Beatrice impedisce a Sebastian di far curare il figlio!


La malvagità di Beatrice (Isabella Hubner) sarà sempre più marcata nelle puntate di  Tempesta D'Amore in onda in Germania nel mese di aprile. 

Come rivelano le Anticipazioni, Beatrice riuscirà ad impedire che Sebastian riscuota i soldi vinti in borsa, mettendo tra lui e la guarigione del figlio Paul un nuovo ostacolo.

Tutto ciò porterà Isabelle (Ina Meling) ad accelerare il suo piano di seduzione mirato a separare Luisa e Sebastian. Con quali risultati? Al momento è ancora presto per dirlo ma probabilmente la vicenda prenderà una piega più decisa nel prossimo slot di trame. 

16 commenti:

  1. solo a tempesta si può fermare una vincita in borsa..

    RispondiElimina
  2. Beatrice comunque è una bestia. Tra tutte le cattive di SDL una così totalmente anaffettiva non si era mai vista, io almeno non la ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono d'accordo, ma per me è la cattiva costruita peggio oltretutto insieme a Patrizia. Per me la cattiva più umana è stata Fiona. Giò

      Elimina
    2. Io proprio non capisco che ci guadagna Beatrice ad impedire la vincita di Seba e quindi far curare il figlio.

      Elimina
  3. Ma povero Paul :-( Spero davvero che non abbiano intenzione di tenere Beatrice l'anno prossimo. Niente contro l'attrice, ma il personaggio è disumano. Non solo ha quasi fatto fuori il figlio, ma ora gioca anche con la vita di un bambino malato. Che schifo. Questa non è una Dark lady, è un mostro senz'anima. Sembra uscita da Buffy. Anzi no, perché lì c'erano mostri molto più umani. Se lo scopo era quello di creare un essere immondo, ci riusciti benissimo. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *sono Laura

      Elimina
    2. Già questo bambino è sfigato di suo: Sebastian come padre, che gli ha anche già lasciato il morbo di Geiger in eredità, Luisa come probabile matrigna, Isabelle credo sia una buona madre nonostante tutto, l'alleanza con Beatrice è per salvare il figlio, non che sia giustificabile però sempre meglio di niente. Giò

      Elimina
    3. Sì, Isabelle non è una vera cattiva. In un certo senso, è anche lei una vittima. E non escluderei che lo diventi anche fisicamente. Anche perché credo che, a un certo punto, accadrà qualcosa che la farà desistere. Anzi spero nella sua dipartita. Niente contro il personaggio, ma vorrei tanto che Paul stesse con Sebastian e Luisa. Tra l'altro, sarebbe un bel gesto d'amore da parte di Luisa accettare di far da madre a un figlio non suo. Considerando che Paul è piccolo ma non è un neonato. Ha conosciuto la mamma. Quindi Luisa dobrebbe costruire un rapporto con lui e farsi accettare. Non è semplice. Comunque, se volevano far fare i conti col passato a Sebastian,ci sono riusciti benissimo. Immagino già il grande senso di colpa che avrà. Infatti, lui stesso pensa che la malattia del figlio sia la punizione per le sue malefatte. Soprattutto, sapendo che se lui non avesse cercato di circuire la madre il bimbo non sarebbe nato. Qui non si tratta di un bambino nato dall'amore dei suoi genitori e che sfortunatamente ha una malattia. Paul è nato per la cattiveria che Sebastian ha avuto in passato. Al mio Seby hanno gettato addosso un vero macigno. Comunque, visto in foto il bimbo è carinissimo. Lo voglio come prossimo Traumman ;D Laura

      Elimina
    4. La più grande paura di Sebastian era di mettere al mondo un innocente che soffrisse quanto lui. Quella conversazione all'inizio della storia con Luisa era troppo specifica per essere casuale, anche per gli autori di questa stagione. Era chiaro che il discorso figli e malattia in qualche modo sarebbe saltato fuori.

      Elimina
    5. E' vero, Paul ha uno sguardo molto dolce e simpatico. Riguardo al fatto che Luisa faccia da madre a un figlio non suo, lei per me non è in grado né di fare la madre ad un figlio suo figuriamoci accollarsi un figlio non suo, tra le donne di Tempesta è forse quella che non è proprio adatta per fare la madre, gesto d'amore o no. Anche perché a Sdl abbiamo un precedente di una protagonista che cresce una bambina non sua, ma siamo su un'altra dimensione, perché Eva si è affezionata subito a Valentina, che peraltro era neonata, e successivamente l'ha amata da subito come se fosse sua, nella parte iniziale della stagione questo è stato evidente e anche alla fine, poi Eva l'istinto materno lo aveva ma Luisa non è in grado di rapportarsi con un bambino malato secondo me. Si in un certo senso Paul è una punizione per Sebastian, un bambino frutto non dell'amore e anche malato, ma credo che Sebastian dimostrerà profondità nei suoi sentimenti per questo bimbo. Giò

      Elimina
    6. Concordo. E non a caso si tratta di un bimbo ancora piccolo. Non che di un adulto, uno se ne frega, ma un bambino fa molta più tenerezza perché è innocente e indifeso. Poi, come ho scritto prima, Paul non è nato per amore. Quindi il dolore e il senso di colpa di Sebastian saranno maggiori. Io non escluderei che, prima o poi, Sebastian compia qualche ca....ata per disperazione. In fondo già qualche tempo fa gli venne un'idea simile, anche se poi ha desistito. Laura

      Elimina
    7. Giò, io invece credo che Luisa potrebbe dimostrarsi una buona madre. E incrocio le dita che il mio piccolo sogno si avveri :D È vero, c'è stata Eva, ma era diverso perché Valentina era piccolissima e non aveva conosciuto la madre. Eva è potuta partire da zero. Luisa, invece, dovrebbe stabilire un contatto, trovare un punto di incontro con Paul, che è perfettamente in grado di capire. Non è semplice. Anche Luisa come Paul è cresciuta solo con la madre, in un rapporto praticamente esclusivo. Quindi può capire Paul. Laura

      Elimina
    8. Ma non so Luisa è una persona molto egoista per come la vedo io e tutto sommato durante tutta la stagione le ha fatto comodo che il mondo di Sebastian girasse solo intorno a lei e Paul è il primo nemico che ha in tal senso. Poi è parecchio immatura e secondo me le ha fatto male crescere con la madre da sola, perché per me è viziata, l'unica cosa che potrebbe avere in comune con il bambino è il problema di salute, ma non ci sono paragoni, la malattia di Paul è molto più grave. Per quanto riguarda Eva, è vero che Valentina era piccola e senza madre, ma la Krendlinger era una maestra e una donna con molta più esperienza di vita all'inizio del suo percorso e una persona matura (ha fatto il gambero dopo), comunque aveva un grande istinto materno e il suo rapporto con Valentina era abbastanza sano se non ricordo male. Giò

      Elimina
    9. Non mi riferivo alla malattia o al difetto fisico, ma solo al fatto che Luisa sa quanto Paul è attaccato alla madre,che per diverso tempo è stato il suo unico punto di riferimento. Ci sono tante persone che sembrano inadatte a fare una determinata cosa poi si rivelano capaci. E guardiamo il lato positivo. Questo bambino non ha neppure un gene di Friedrich. Può avere un'influenza positiva sulle persone a cui sta accanto. Soprattutto,se andranno a vivere anni luce lontano dal Furstenhof;D. Laura

      Elimina
    10. Concordo con Giò!rebecca1

      Elimina
  4. storia inutile e allungabrodo. se si facevano uscire prima sti due facevano contenti tutti! cinzia

    RispondiElimina