giovedì 21 gennaio 2016

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2405 - Norman finirà nei guai? [Germania, 29 febbraio 2016]

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2405. Nils (Florian Stadler) è sconvolto quando scopre che Norman (Niklas Loffler) ha sottratto parte del riscatto per il rapimento di David (Michael Kuhl). Dopo aver restituito l'auto, Nils prega il figlio di rivolgersi al commissario Meyser (Christoph Krix). Norman si rifiuta perché teme di essere coinvolto nelle indagini riguardanti il sequestro. Beatrice (Isabella Hubner), ascolta parte della conversazione, avendo un'intuizione..

André (Joachim Latsch) dichiara pubblicamente che la sua competizione con Michael (Erich Altenkopf) sarà corretta ma rimane sconvolto quando scopre che l'uomo ha rubato il suo programma elettorale. 

La dichiarazione d'amore di Friedrich (Dietrich Adam) e la notizia che David è stato sottoposto a coma farmacologico convincono Beatrice a non fuggire con il riscatto. La donna spera che il figlio non ricordi e che la perdoni. 

Charlotte (Mona Seefried) si lascia convincere da Tina (Christin Balogh) e Werner (Dirk Galuba) a non lasciare il Furstenhof. La donna vuole lottare legittimamente al fine di spodestare Friedrich. 

24 commenti:

  1. Sono curiosa di vedere la dichiarazione d'amore di Friedrich, me lo immagino il romanticismo. Sono contenta che Charlotte resti, voglio vedere questa nuova filosofia del "lottare legittimamente", è inutile che la sua parte migliore è quando tira fuori gli attributi e in un certo senso sembra più comune mortale. E' odiosa invece quando fa Nostra Signora del Furstenhof. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo scrivere è inutile dire che la sua parte migliore ..))

      Elimina
    2. la parte più interessante è quel "lottare legittimamente" perchè trattandosi di Charlotte, ho seri dubbi che siano modi proprio legittimi.

      Elimina
    3. Vabbé Charlotte la conosciamo come è nell'accezione più negativa: moralista ipocrita, con quel buonismo accentuato e con quell'aria da signora perbene che sfocia nel classismo. Io l'ultima stagione in cui l'ho apprezzata è stata l'ottava, mi è piaciuto molto il suo rapporto e la sua interazione con Marlene, di quest'ultima stagione mi piace vedere come sta dalla parte di Sebastian. Quando vuole sa essere anche acuta. Giò

      Elimina
    4. Concordo Gio, mi è piaciuta molto con .Marlene ma anche con Julia, nelle scene in cui cercava di far capire a Stahl che Julia aveva agito per motivi nobili e non era una truffatrice avida. Anche con Sebastian si dimostra una valida alleata, questo è il lato positivo di Charlotte, per il resto il personaggio non mi piace quando assume come dici te quell aria da santa che proprio non è
      Sabrina

      Elimina
    5. Io ricordo che ai tempi delle prime tre stagioni mi veniva proprio da confrontarla ad Elizabeth, inevitabile non notare quanto Charlotte fosse sotto molti aspetti fredda, distaccata, con quell'aura da gran dama, Elizabeth invece era molto più socievole, indipendentemente dalla diversa vita che ha fatto, anche nel modo di porsi non ha mai avuto quel tipo di approccio con le persone, anzi, ricordo la sua amicizia con Hildegard. Charlotte personalmente mi ha trasmesso più confidenza e attaccamento nel suo rapporto con Samia, che con i suoi figli legittimi Alexander e Robert. Il rapporto con Marlene è difficilmente classificabile, non so come definirlo, però per me è stato bellissimo da vedere, un po' come Emma e Werner nella quarta stagione. Con Sebastian io credo che Charlotte stia dalla sua parte forse per una questione di fiuto, è in grado di cogliere gli aspetti positivi di Wegener, o più che altro è una questione di istinto, comunque le loro scene sono piacevoli da vedere. Giò

      Elimina
    6. non mi sembra che charlotte abbia mai commesso reati ma la vogliamo finire di dire baggianate? nemmeno a me piace ma ogni volta leggo delle assurdità sul conto del personaggio che quasi me la fate piacere.

      Elimina
    7. Non ha commesso reati? Ha quasi fatto fuori una persona due stagioni fa anche se è stato fatto passare tutto sotto silenzio. Giò

      Elimina
    8. Comunque non mi sembra che nessuno abbia detto delle assurdità sul suo conto, è solo un'analisi del personaggio con lati positivi e negativi. Lei è migliorata ma i suoi difetti di fondo sono sempre gli stessi delle prime stagioni. Giò

      Elimina
    9. beh io non sono fan di charlotte ma sinceramente leggere che non agisce legittimamente mi sembra per lo meno pretestuoso. effettivamente non ha mai commesso reati e anche se è ipocrita stavolta ha pienamente ragione. come si fa a darle sempre addosso non capisco. in generale posso essere d'accordo, ora mi sembra gratuito

      Elimina
    10. Concordo con Ela. Charlotte può non piacere, ma a volte mi pare che con lei si calchi davvero troppo la mano

      Elimina
  2. Ma come?! Friedrich che dichiara amore a Beatrice?! Speravo che tra lui e Charlotte le cose potessero aggiustarsi! Non mi piace! Non sono d'accordo!

    RispondiElimina
  3. Sono contentissimo che Charlotte resti. Ma è da ormai qualche puntata che lei e Werner dichiarano guerra a Friedrich, e non agiscono come Dio comanda. Speriamo sia la volta buona per schiacciarlo definitivamente. Sarei davvero fiero di loro due.
    La dichiarazione "d'amore" di Friedrich mi fa soltanto ribrezzo, che schifo di persona.
    Ammetto di essere curioso di vedere Andrè e Michael in lotta per il posto di sindaco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vince Michael, chi se la perde Natascha come first lady di Bichleim. Ah ah ah. Giò

      Elimina
    2. Ahahaha per carità, è già piena di sé, chissà quante arie si darebbe se si dovesse veramente arrivare a tanto. Ma a me non dà fastidio, anzi la trovo divertente :)

      Elimina
    3. Neanche a me da fastidio, anche io la trovo divertente e spassosa, il genere Rosalie/Natascha non mi dispiace, il loro lato ironico secondo me è il bello dei loro personaggi. Anzi sotto certi aspetti meglio loro che le acque chete vedi Pauline o Luisa. Giò

      Elimina
    4. Anche a me piace molto il suo lato ironico. Apprezzo molto il suo personaggio. Rosalie non mi dispiaceva, ma oramai mi ha abbastanza stancato. Invece Natascha, e quindi Melanie, mi sembra più carismatica, ha quel qualcosa che molti non hanno, e per quello il suo personaggio non mi annoia quasi mai.

      Elimina
    5. Concordo con voi, su Natascha con me sfondare una porta aperta, la adoro (sia il personaggio che Melanie), è uno dei personaggi secondari meglio realizzati nelle ultime stagioni di Tda, peccato che dopo l 8 stagione le abbiano affibbiato storie secondarie non degne di lei. Se diventerà first lady ci sarà da ridere parecchio, considerando la sua verve... :)
      Sabrina

      Elimina
    6. Con Sebastian non mi sarebbe dispiaciuta lei o Rosalie, lui d'altronde ha dimostrato di essere attratto da quel tipo di donna. Giò

      Elimina
    7. È vero, anche io penso che se non Natascha quantomeno Rosalie sarebbe stata perfetta come avversaria di Luisa...ge poi onestamente io un tipo come Sebastian lo vedo meglio con una donna sveglia come lui e vivace, oppure se più tranquilla che avesse gli attributi come una Julia o una Marlene...
      Sabrina

      Elimina
    8. Per me le donne "migliori" che abbiamo visto sono proprio quelle che hai nominato: Julia, Marlene e aggiungo Emma, direi dolcezza, sensibilità ma anche attributi, fortunati i loro uomini. Si anche io ho sempre pensato che Sebastian fosse più attratto da quel tipo di donna, comunque una donna con un bel mix. Giò

      Elimina
  4. A me piace molto Dietrich Adam. Vorrei sapere qualcosa di lui.

    RispondiElimina
  5. Charlotte in questa stagione mi sta piacendo molto.rebecca1

    RispondiElimina
  6. Che poi, vista la dichiarazione d'amore, Friedrich ora, dopo aver definito per circa tre stagioni Charlotte il suo grande amore o quasi, è innamorato di Bea. Mi domando cosa ci trova, io ogni volta che la vedo, mi fa l'"effetto iceberg", è proprio di ghiaccio, anaffettiva interiormente ed esteriormente, così come con Patrizia secondo me nella scorsa stagione c'era l'"effetto Morticia", come li chiamo io. Giò

    RispondiElimina