martedì 19 gennaio 2016

Tempesta D'Amore: Magdalena Steinlein è Luisa Reisiger


Nome personaggio: Luisa Reisiger

Ruolo: protagonista femminile dell'undicesima stagione di Tempesta D'Amore

Lavoro: giardiniera del Furstenhof e titolare della ditta cosmetica LuRei

Stato civile: sposata con David Hofer

Amori e flirt: Sebastian Wegener (Kai Albrecht)

Parentele: sorellastra di Niklas (Jan Hartmann), Sophie (Jennifer Newrkla), Mila e Leonard Stahl (Christian Feist) e di Martin Windgassen (David Paryla)

Descrizione personaggio: Giunta al Furstenhof  per via di Hermann (Gunter Barton), Luisa ha trovato fin da subito l'amore di Sebastian (Kai Albrecht) ed il suo padre biologico Friedrich Stahl (Dietrich Adam). A seguito della morte di Hermann è diventata ricca, ereditando la sua fortuna  ma ciò non ha fatto che acuire i complessi che si porta dietro fin dall'incidente avuto da piccola che le ha procurato una gobba.

Umorale ma gentile, decisamente insicura ed incapace di distinguere bene e male, Luisa in futuro avrà la chance di eliminare definitivamente il suo difetto fisico e di scoprire che le valutazioni che ha fatto fino a quel momento sono del tutto sbagliate.

Doppiato da: Beatrice Caggiula

Interpretato da: Magdalena Steinlein, un'attrice tedesca che ha al suo attivo una grande esperienza teatrale e la breve partecipazione ad alcune serie di successo che l'hanno portata ad essere ingaggiata per il ruolo di Luisa. 

16 commenti:

  1. Certo che leggendo le sue parentele è inevitabile non considerare come non è in grado neanche di allacciare le scarpe ai fratellastri e alla sorellastra defunta. Come caratteristiche aggiungerei anche spocchiosa, acqua cheta e facile. Certo che se tutti quelli che hanno complessi fin dall'infanzia, dovessero essere come lei, saremmo proprio messi male. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giò :)
      Forse sono io che non capisco cosa intendi, ma in che senso Luisa non sarebbe in grado di competere con Sophie? Lei non l'abbiamo quasi nemmeno conosciuta, non conosciamo il suo carattere a fondo, e questo mi fa pensare che potrebbe essere di gran lunga peggio di Luisa. :)

      Elimina
    2. Matt concordo con te sul fatto che abbiamo visto ben poco di Sophie, non si può dare certo un giudizio definitivo, però io, dal mio punto di vista qualcosa ho dedotto e penso che possiamo farlo tutti: per primo che sicuramente era una ragazza volitiva e di carattere, con gli attributi ( e non solo quando è tornata, perchè comunque una che se ne va di casa a 17 anni un po' di coraggio e sangue freddo lo ha o quantomeno non era così viziata come le dice Friedrich nella scena flashback in cui se ne va), personalmente sommariamente l'ho sempre definita una "Niklas in gonnella", certo è una definizione da prendere con le pinze, dato che ci sono da fare le dovute differenze, comunque entrambi alla fine sono dovuti scappare da Friedrich, Luisa ha le p.... solo di trattare come uno straccio Sebastian, non mi sembra una grande segno di carattere forte, fare la voce grossa e la saccente con uno che ti sbava dietro e si umilia per te. Nello specifico, mi viene da considerare appunto che le due sorellastre non si sono conosciute, ma hanno un uomo in comune: Sebastian; Sophie ha dato una grossa prova d'amore a Sebastian, visto che è tornata per arrivare alla sua guarigione ad avere contatti con la sua famiglia quantomeno con Leonard (e non aveva del fratello un'opinione molto esaltante, praticamente ha detto che era il cagnolino di Friedrich e sappiamo che non aveva tutti i torti, almeno sul Leonard iniziale) solo per arrivare ai soldi del fondo e far guarire Seb, senza contare la pazzia che chiede a Julia sul punto di morte di fingersi lei per salvare Sebastian, direi che per quel poco che l'abbiamo vista possiamo dire che il suo amore lo ha dimostrato; Luisa quando mai ha dimostrato di amare davvero Sebastian. Poi devo dire che se penso al grande valore di Martin come essere umano e quello che ha rappresentato come fratello per Leonard, mi viene da mettermi le mani nei capelli se penso che Miss Crema è la sua sorellastra, ma per carità. Giò

      Elimina
    3. beh che sophie avesse un carattere che luisa può sognarsi, non ci vuole molto a capirlo. e non è vero che non abbiamo conosciuto sophie, se n'è parlato per una stagione intera ed il suo carattere è stato molto bene definito e raccontato quasi fino alla nausea, oltre che mostrato in piccola parte. quindi rimane vera la prima dichiarazione di giò.

      Elimina
    4. se per difendere luisa, bisogna tirare in ballo sophie, credo che sia già stato detto tutto. e comunque non è vero che non l'abbiamo conosciuta. e il paragone non riguardava solo lei ma tutti i fratelli. io direi che sarebbe meglio non farlo con i vivi, vero?

      Elimina
    5. Per me Luisa rappresenta per il clan Stahl quello che Sandra ha rappresentato per il clan Saalfeld, con la piccola differenza che Sandra era attaccata come una cozza a Lukas. Ho fatto il paragone con Sophie perché Matt mi ha chiesto cosa intendessi nel dire che la Reisiger non poteva competere con Sophie, per quanto riguarda Niklas e Leonard, parliamo di due grandi protagonisti, che possono piacere o meno come tipologia a seconda dei gusti visto che sono molto diversi, ma tutto si può dire tranne che non fossero personaggi validi. Giò

      Elimina
    6. Giò concordo con quasi tutto quello che hai detto, ho capito il tuo pensiero. Grazie di avermi spiegato :)
      Rispondendo a Ela: il mio era un commento neutrale, non stavo difendendo Luisa e nemmeno sottovalutando Sophie, o viceversa. Ho solo chiesto a Giò di spiegarmi nello specifico cosa intendeva con il paragone. Tutto qui. Leonard e Niklas nemmeno sono stati nominati, e lo so bene quanto i loro personaggi siano migliori rispetto a quello di Luisa, non mi servono geni per capirlo. Ma grazie comunque.

      Elimina
    7. Matt figurati tra l'altro secondo me il fratellastro con cui Luisa fa la figura più "misera" è Martin, proprio perché abbiamo visto che grande essere umano era, il che è tutto dire considerando che lui era un secondario. Giò

      Elimina
    8. Concordo, Martin era un personaggio profondo e complicato. Completamente diverso da Luisa. Ma mi capirai, e stavolta sono sì un po' di parte, se dico che non voglio abbandonare Luisa del tutto. Mi ci sono affezionato, e spero sempre che riesca a diventare la Traumfrau adatta a Sebastian, che lotti per meritarsi di essere la donna della sua vita. E anche che si faccia perdonare. Forse spero tanto, anzi troppo, ma la speranza è l'ultima a morire :)

      Elimina
    9. Ti capisco, la speranza è l'ultima a morire, vedremo come andrà a finire. Martin era proprio così, la cosa che mi piaceva di più di lui è che ha dimostrato di avere un grande cuore e di essere un fratello davvero speciale per Leonard, una delle poche cose che mi è piaciuta della nona stagione è stato il loro rapporto. Che dire fortunata la sua Lily. D'altronde anche Sandra al cospetto di Laura e Robert sparisce è inevitabile. Giò

      Elimina
    10. Sono d'accordo su tutto.

      Elimina
  2. ognuno ha la sua croce.. chiara

    RispondiElimina
  3. "Umorale ma gentile" la descrive perfettamente. All'inizio ti inganna con la sua dolcezza ma poi si rivela una rottura. Sì, Chiara, è la nostra croce. :D

    RispondiElimina
  4. Personaggio insopportabile. Rebecca1

    RispondiElimina
  5. Una delle peggiori protagoniste di Tempesta, nasconde la sua freddezza e la sua ottusità dietro una maschera di freddezza e di finta bontà che, non prova per nessuno e non penso che il suo handicap possa averle provocato grandi complessi, in genere le persone colpite in questo modo, si dimostrano sempre molto più mature e sensibili, proprio perchè colpite così duramente dalla vita. E' solo una ragazzina viziata, vissuta dentro una campana di vetro e con la sua presunzione preda facile di due individui come Bea e David.

    RispondiElimina