giovedì 7 gennaio 2016

Tempesta D'Amore: Alexandra delude Norman e..

La malattia di Norman (Niklas Loffler) avrà finalmente un finale nelle prossime puntate tedesche di Tempesta D'Amore. Gregor (Christof Arnold), infatti, troverà una cura al ragazzo e Alexandra sarà costretta a confessargli di non amarlo e di avergli chiesto di sposarla solo per dargli uno stimolo per continuare a vivere.

Come rivelano le Anticipazioni, i buoni propositi di Alexandra non verranno apprezzati da Norman che prenderà la questione come un tradimento sia da parte della ragazza che di Nils (Florian Stadler).

A Nils non resterà altra scelta che allontanerà definitivamente Alexandra, in grado di pregiudicare per sempre il suo rapporto con il figlio ed anche lei capirà che è arrivato il momento di lasciare il Furstenhof. Andrà davvero così? Presto ne sapremo di più..

12 commenti:

  1. Il problema tra padre e figlio non è Alexandra, ma la loro incapacità di venirsi incontro e di affrontare definitivamente i loro problemi. Non giudico il comportamento di Alexandra, è stato un atto di coraggio verso una persona che si avvicinava a grandi passi verso la morte e vista la sua guarigione era inutile portare avanti questo teatrino. Trovo sconcertante l'atteggiamento di Nils che, per tacitare i suoi sensi di colpa, lascia andare una persona che, dopo tanto tempo poteva amarlo.

    RispondiElimina
  2. Forse lei uscirà davvero di scena, se non ricordo male quando è entrata in scena si era detto che aveva un contratto a termine, evidentemente lo scopo del personaggio era quello, creare il triangolo tra padre e figlio, a parte l'avventura con Sebastian. Comunque ora anche lei si aggiunge alla "collezione" di Nils. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, un'altra da mettere nella "collezione" di Nils, anche se, ormai tutte le donne di questo personaggio, hanno la data di scadenza, come lo yogurt, stampigliato addosso.

      Elimina
    2. Concordo poi la sfiga che ha portato a tutte le sue donne fa quasi paura: l'unica che non è stata sfortunata dopo è stata Marie, Tanja e Elena per carità, Sabrina è morta, Julia purtroppo per lei aveva già i suoi guai prima di mettersi con lui, certo che starci insieme è stata un'altra "pena". Giò

      Elimina
    3. Continuo a non vedere il senso di questo personaggio. Il triangolo tra padre e figlio è già stato affrontato e stavolta non frega una mazza a nessuno (almeno quello tra Fanny, Andrè e Simon ogni tanto aveva risvolti simpatici, anche se lei era una sciroccata), quindi perchè inserire Alexandra? Per me era meglio lasciarla a Seba e se proprio non volevano appioppargliela come compagna... come amica, che poi serve a ingelosire Luisa.... meglio così, credo, che sta roba che ne è venuta fuori.

      Elimina
    4. Si sono d'accordo sarebbe stata un personaggio riuscito con Sebastian, come altra donna di Sebastian o comunque come altra figura femminile oltre a Luisa. Non solo il triangolo con padre e figlio è stato già affrontato, ma questa volta lo hanno fatto durare tantissimo e con Alexandra abbiamo anche "guadagnato" l'ex marito sosia di Nils. Giò

      Elimina
    5. concordo con rita, speriamo che un domani le cerchi altrove queste donne.. carmen

      Elimina
    6. Concordo con Patty. Rebecca1

      Elimina
  3. Pessima storia e pessimo personaggio. Anche se dovendo interagire con Nils e Norman non poteva essere di altro livello.
    Come dicevate già, un'altra donna da aggiungere alla collezione di Nils.
    Questa però, rispetto alle altre, ne è uscita indenne !
    Cinzia80

    RispondiElimina
  4. Ma, io non credo che, Alexandra sia un pessimo personaggio, anzi, credo che abbia dimostrato molto coraggio con la sua proposta. E' vero che questa storia del triangolo la potevano saltare,perchè oltre ad essere ripetitiva non porta niente alla storia tra Norman e suo figlio. Alexandra si è sempre dimostrata una donna libera e senza nessun condizionamento, è stato Nils ad allontanarla quando ha capito che interessava anche a suo figlio, ma non mi sembra che lei abbia promesso a Norman amore eterno, ma nel momento più importante non si tira indietro e cerca una scappatoia per salvare Norman, decisione che io non condivido, però almeno ha cercato di prendere in mano la situazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me alexandra non dispiace, concordo con rita

      Elimina