sabato 19 dicembre 2015

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2384 - Norman a rischio! [Germania, 27 gennaio 2016]

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2384. Luisa (Magdalena Steinlein) vuole continuare il suo percorso d'ipnosi e Sebastian (Kai Albrecht) acconsente. Beatrice (Isabella Hubner) ruba a Sebastian la registrazione contenente la dichiarazione d'amore della ragazza che manipola grazie all'aiuto di un esperto informatico. Sebastian parla a Luisa della dichiarazione d'amore, sperando che lei si decida a dargli un'altra chance. 

Werner (Dirk Galuba) riesce a fermare Charlotte (Mona Seefried) che rinuncia ad aggredire Beatrice. Friedrich (Dietrich Adam) e Beatrice fanno di tutto per provocare Charlotte. Norman (Niklas Loffler) flirta con la dottoressa Muhr ma non va fino in fondo a causa dei sentimenti che prova per Alexandra (Kristina Dorfer). Prima di lasciare l'hotel, la dottoressa regala a Norman una pianta rara. 

Delusa dalle sue stesse performance, Natascha (Melanie Wiegmann) vorrebbe rinunciare al suo lavoro di guaritrice ma André (Joachim Latsch) inizia a stare meglio e ciò dà alla donna la conferma che aspettava!

128 commenti:

  1. Dove ha preso la pianta la dottoressa? Nella piccola bottega degli orrori? :D No, ma perché Werner ferma Charlotte. Accidenti. L'incontro di lotta greco-romana era interessante. Sempre "carino" Friedrich. Laura

    RispondiElimina
  2. Ma sta pure male quella povera pianta! Io mi aspettavo avesse foglie a cinque o sette punte, si sarebbero capite molte cose di quello che succede lì dentro.

    RispondiElimina
  3. È vero, non sembra in formissima. Forse, è da quello che si dovevano accorgere che è pericolosa. Sta male pure lei, poverina. Laura

    RispondiElimina
  4. Ma stiamo scherzando? Sebastian si riduce a questo? A chiedere l'elemosina a Luisa per un'altra possibilità? Giò

    RispondiElimina
  5. Penso sia giusto fare un tentativo alla luce della confessione. Secondo me, vuole che lei ammetta finalmente di amarlo. Laura

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Secondo me alla luce della confessione doveva mandarla a quel paese con maggior disprezzo. Perchè lo ha preso per i fondelli prima durante -soprattutto- e dopo la cerimonia. Perchè lo ha guardato umiliarsi oltre l'impossibile, stare come un cane e dirle "So che no mi ami" senza fare una piega. Cosa hanno fatto a Sebastian santo cielo

    RispondiElimina
  8. Si ma ad un certo punto anche Robert ha "mollato" per così dire con Miriam, quando è tornato dal convento, ha capito che doveva "svegliarsi" da sola e anche Leonard, anche se veniva accusato da Pauline anche se lei si spezzava un'unghia, non credo si sia umiliato fino a quel punto, non penso, anche se la parte centrale della nona stagione non l'ho seguita. Certe volte lei è più insensibile di Felix con Emma: Emma per le disgrazie (morte della madre, carcere ingiusto del padre, malattia di Viktoria) e Rosalie per il divertimento (più che altro sembrava un ragazzino in crisi ormonale lui con la Engel soprattutto i primi tempi). Giò

    RispondiElimina
  9. Non può dirglielo perché sa che Luisa lo ama. Io sono convinta che il suo sia solo un blocco psicologico. Me lo ha confermato il modo in cui ha detto quel si. Interrompendo la celebrante, come se avesse fretta per paura che potesse succedere chissà cosa. E poi anche dalle scene in ospedale. Bellissime. A proposito, fossi stata in Sebastian, avrei fatto licenziare quell'infermiera per essersi permessa di chiamarlo Herr Hofer. Ma scherziamo!? Laura

    RispondiElimina
  10. Giò, sulla questione del cambiamento dopo il ritorno concordo. E non è detto che non sia così. Su questo argomento ho una mia teoria, ma per scaramanzia voglio aspettare prima di esternarla. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura comunque nonostante tutto devo dire che vedendolo così, a Sebastian avrei dato un'altra donna, anche una storia di "facciata", perché così non solo soffre, ma è rimbambito dietro a Miss crema, gli avrei dato un po' una storia alla Natascha-Konstantin degli inizi, in cui lui voleva la "distrazione fisica", insomma il classico sfogo, anche se è brutto da dire. Almeno Luisa avrebbe imparato a rosicare un po'. Giò

      Elimina
  11. A me non dispiace l'idea che resti solo perché la trovo diversa. Però concordo con te che una relazione con un'altra potrebbe essere utile. Laura

    RispondiElimina
  12. Comunque a Sdl le storie alternative o meno senza dubbio non sono mai state garanzia di minor profondità dei sentimenti dei protagonisti, anzi. Io dico che gli servirebbe per distrarsi, finora ha avuto l'avventura con Alexandra e nient'altro, si è "chiuso in clausura", la signorina, che era tanto timida e pudibonda non ci ha messo molto a "lasciarsi andare" con David. Quantomeno una sorta di storia di facciata "riequilibrerebbe" la situazione almeno per quanto riguarda l'apparenza, nella puntata tedesca di ieri anche Charlotte ha dovuto ricordare a Seb che Luisa è una donna sposata. Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La situazione di Sebastian è talmente insostenibile che se si sfogasse sarebbe un sollievo anche per gli spettatori a partire dalla sottoscritta. Purtroppo è tardi per qualsiasi cambio di rotta.

      Elimina
    2. Si poi ci pensate che a fine stagione se la sposerà pure Miss crema. Dovrebbe essere lei a prostrarsi per chiedergli di sposarla, tanto più che la gobba non la avrà più. Giò

      Elimina
    3. Secondo me, non è tardi. Anche perché non è necessaria una storia che duri un centinaio di puntate. Ne basterebbero una ventina. Giusto per far prendere un po' di strizza a Luisa. Oppure anche senza storia parallela, basterebbe che per un po' Sebastian mandasse Luisa a farsi un giro della Baviera. Laura

      Elimina
    4. Oppure forse l'unica cosa è un problema di salute di Sebastian o fargli rischiare la vita ma seriamente. Ci deve essere un serio pericolo di perderlo, o perlomeno perdere il suo amore, visto che Luisa, sotto quell'aspetto, lo ha sempre tenuto in pugno. Un po' come quando Robert aveva perso le emozioni e Miriam era disperata. Giò

      Elimina
    5. Anche questa è una soluzione a cui ho pensato. E forse è quella più semplice da percorrere. Direi che di qualunque cosa si tratti, Luisa deve prendersi un bello spavento. Laura

      Elimina
    6. Se Julia sapesse come tratta suo fratello allora sì che la bipede si spaventerebbe XD

      A parte gli scherzi, non so se Morbus Geiger (un nome un destino) potrebbe fare ritorno dopo l'ennesimo miracolo del dottore pù titolato del mondo dopo Ornella Bruni Giordano.

      Elimina
    7. Anche questa potrebbe essere una soluzione. C'è anche la Dottoressa Luciani di Centovetrine che aveva circa 800 specializzazioni. E come dimenticare Adriano Riva che si è laureato in 3 mesi in carcere, grazie al CEPU ed è diventato il miglior medico dell'universo:D.
      Magari Julia sa tutto e si tratta di una sua vendetta per quello che le ha fatto Sebastian. Ora scopriamo che non è così buona come sembra :p Laura

      Elimina
    8. Comunque se si è sposata con una subspecie di uomo ed è innamorata di Sebastian il genio tiene in ostaggio se stessa oltre che un'altra persona. I dolori alla schiena che avverte sono chiaramente psicosomatici, tipici di chi vive una situazione di costrizione e una vita che non vuole. Peccato che si sia costretta da sola.

      Elimina
    9. Ecco Laura non mi veniva il nome della dottoressa di CV ma pensavo anche a lei! Vabbè Adriano dottore in 3 mesi e Cecilia poliziotta in due settimane. Che tempi! Però ha avuto anche i suoi momenti buoni XD

      Elimina
    10. È quello il punto, secondo me, che Luisa a causa delle sue paure e delle sue convinzioni errate, ha finito per incasinare la sua vita e non solo. La cosa che deve necessariamente fare prima o poi è smettere di avere paura e lasciarsi andare, altrimenti la situazione non di sbloccherà mai. Laura

      Elimina
    11. Giusto,come dimenticare Cecilia cge diventa poliziotta alla velocità della luce. E tra l'altro era pure ufficiale mica poliziotto semplice. Laura

      Elimina
    12. Si "stranezze" da Cv, ma ad Adriano personalmente lo posso perdonare, perché da quando è diventato buono, ho cominciato ad amare il personaggio. Giò

      Elimina
    13. Tanto per ricordare un altro rapporto padre-figlio molto sereno XD Detestavo Riva Senior

      Elimina
    14. Si ma grande attore il Riva Senior. Che tempi quando Centovetrine era ancora "Centovetrine" e i personaggi non avevano nomi tutti improponibili!!!

      Elimina
    15. Beh, i partner della holding avevano sempre bizzarri nomi stranieri perchè scherzi, la holding non ha mai risentito di nessuna crisi XD
      Credo di avere smesso di guardare prima dell'avvento dei nomi improponibili, l'unico nome particolare che ricordo è quello di Zeno.

      Elimina
    16. Mi riferisco ai nomi delle ultime stagioni, che peraltro non ho guardato: Penelepe, Cedric, Adam, Rowena etc. A Sdl nomi improponibili per ora no, anche se non sono molto esperta di nomi tedeschi.

      Elimina
    17. Uh Cedric era quello con la squallidissima storia con la nuora? Lo Verso? Sì CV ha sempre avuto questa pretenziosità di fondo, anche se quando azzeccava una storyline l'azzeccava proprio.

      Elimina
    18. Nomi strani a SDL non direi, alcuni nomi sono più...tedeschi di altri ma proprio stranissimi non mi pare.

      Elimina
    19. Sam, anch'io ho amato Adriano da buono. Sì, Cedric era Lo Verso. In effetti, la storia dei nomi strani, negli ultimi anni, è piuttosto veritiera. È vero, con alcune storie ci hanno proprio saputo fare. Laura

      Elimina
    20. Si sono d'accordo, alcune storyline erano proprio azzeccate. Tutte le mie amiche adoravano la coppia Carol-Adriano. Giò

      Elimina
    21. A me più che altro piacque come si avvicinarono perchè nelle scene con Carol ferita Marianna fu pazzesca. E poi Ettore che scopre la tresca e c'è quella scena fantastica con la metafora del salmone e un Alpi stellare.

      Elimina
    22. "Un pesce un pò stupido non trovi?" Strepitoso.

      Elimina
    23. Si ricordo la De Micheli fu eccezionale e se uno pensa anche al successo iniziale, la sua Carol cattiva con il cuore o per meglio dire cattiva/eroina romantica contemporaneamente sbaragliò il ritorno di Marina, che avrebbero potuto lasciare dove era. Alpi è un altro attore strepitoso, pensare che un attore così ha fatto così tanta soap e teatro, è davvero una grossa perdita; poi quella storyline ha potuto contare sul ritorno della Iansiti (una delle giovani attrici migliori passate a Cv). Giò

      Elimina
    24. Ragazze concordo con tutto ciò che avete scritto su Centovetrine Grandissimi Alpi e De Micheli. Giusto Giò, anche la Iansiti era brava. Che bello il periodo del Brasile. Laura

      Elimina
    25. Tra l'altro la storia Carol-Adriano non è mai stata di cattivo gusto per quanto mi riguarda, neanche trash chissà quanto (visto che tutti la criticavano per la dinamica ex genero- ex suocera), infatti anche se lui era stato sposato con Lavinia, era tutta una truffa, la cosa era stata inesistente. Giò

      Elimina
    26. Io non apprezzavo l'espediente della terapia per metterli insieme e non erano la mia coppia del cuore ma tutto il casino che ne è seguito è stato godibile da Ettore in modalità vendetta -la sua migliore, sempre- e la Lavinia furiosa.

      Elimina
    27. Su questo ti capisco, anche perché io ho amato molto la coppia Carol-Stefano, è stata una storia eccezionale, l'ho sempre ritenuto il grande amore di Carol, la De Micheli è stata straordinaria, la sua Carol ha toccato tutte le corde nel suo primo periodo centovetrinese, poi le storie successive d'amore che ha avuto fino a prima di Adriano non valevano nulla (con Ettore, per carità, anche perché mai accoppiare grande personaggio del presente con grande personaggio del passato di Cv appena tornato, ci perdevano moltissimo entrambi i personaggi in coppia sentimentalmente parlando); in coppia con Adriano l'ho amata, comunque per me è stato l'altro suo grande amore. Anche a Sdl, abbiamo avuto cattive che hanno amato, anche Barbara credo abbia definito Werner il suo "grande amore" quando è tornata nella nona stagione o ha detto di amarlo ancora. Giò

      Elimina
    28. Ma la scena di Carol sbronza che minaccia il vecchio Della Rocca te la ricordi?
      Sì la storia con Ettore fu forzatissima, erano i due personaggioni della soap e quindi li hanno messi assieme ma non ha mai avuto molto senso.
      Ivan percaritadiddio, quello era il Nils di CV, la storia vera è stata Anna ed è giustamente scappata.

      Elimina
    29. No non ce l'ho presente, mi ricordo che Carol l'aveva mandato via da Torino e lui aveva rosicato per essersi fatto fregare da una donna. Si erano due grandi personaggi, non aveva senso e Carol poi ha perso gli attributi nella storia con lui, così come Marco con Marina non avevano senso, il ritorno di lei è stato inutile e a me non è piaciuta l'uscita di scena di lui, che è stato un "grande" della soap. Per me Ivan era molto meglio di Nils, aveva molto più carattere come personaggio, non è mai stato noioso come Nils, anche per me il suo grande amore è stato Anna, lo pensano tutti, una grande Safroncik, le storie successive sono state brevi e prive di significato. Il grande amore di Ivan è stata lei e non c'è dubbio, Nils se dovessimo pensare a tutte le donne che ha chiamato grandi amori o quasi, per carità. Giò

      Elimina
    30. Intendo dire che è quello da cui sono passate tutte XD Per il resto Ivan era un personaggio interessante e io adoravo Anna. Altra coppia senza senso -che un pò senso me lo faceva- Ivan e Cecilia, ussignur.

      Elimina
    31. Ivan era fantastico nel periodo in cui cercava di convincersi di non essere innamorato di Anna.

      Elimina
    32. Si sono d'accordo poi come dimenticare Anna, da allora non ho più smesso di seguire la Safroncik, era giovanissima quando ha cominciato Cv ma aveva già talento. Cecilia mi è sempre piaciuta come personaggio più di Serena in realtà a partire dal periodo successivo alla scoperta del periodo di parentela tra le due quando è venuta fuori la verità per tutti, perchè con molte più sfumature, meno buonista, meno ipocrita e moralista della bionda, ma la verità è che non le hanno mai dato un "amore importante": o storie non corrisposte, o storie corrisposte insane, o storie brevi senza grande valore finite con uno schiocco di dita senza lasciare tracce, o gli scarti della sorella. Giò

      Elimina
    33. Si poi come dimenticare il matrimonio straordinario. Anna ha battuto ogni record di velocità in quanto a corna. Giò

      Elimina
    34. Infatti, anche per me Ivan era 1000 volte meglio di Nils. Era uno dei miei personaggi preferiti in assoluto. E poi è stato un personaggio che ha vissuto diverse fasi: cattivo, abbastanza buono e buono. La storia con Anna per me è una delle più belle di CV e non solo. Giò, concordo. Il ritorno di Marina è stato inutile e forzato. Condivido anche tutte le vostre analisi su Ettore, Carol e Adriano. Laura

      Elimina
    35. La storia di Cecilia e Zeno mi piaceva soprattutto per la chimica tra Collini e Vado, ma se è stato amore è stato sempre a senso unico, Cecilia non è mai stata innamorata di Zeno però anche lì, nel primo periodo scene con recitazione ad alti livelli. Per me il punto più basso Cecilia lo ha toccato con Damiano comunque.

      Elimina
    36. Giò, hai ragione. Indimenticabile la scena del tradimento il giorno del matrimonio di Anna. Con tutte le conseguenze che sono venute dopo e che sono durate parecchio. Anche a me piaceva di più Cecilia rispetto a Serena. Trovavo la bionda troppo finta perfettina. Cecilia era buona ma anche incasinata. Peccato per le storie sentimentali che le hanno dato. Anch'io non amavo la relazione con Ivan. Forse l'unica relazione più seria era quella con Zeno ma, dato il tipo di personaggio, era chiaro che non poteva finire bene. Laura

      Elimina
    37. Mah nella storia Cecilia-Zeno gli attori hanno dato un grande apporto, ma ciò non toglie che anche se c'era attrazione, passione etc l'ho sempre vista a senso unico sia per il modo in cui era iniziata e si sono conosciuti sia per il l'evoluzione. Cecilia-Damiano non li ho mai bocciati totalmente: ho sempre ammirato Cecilia quando si è innamorata di Damiano, perché è stata correttissima con la sorella ai tempi, non se ne è mai approfittata, sapeva di non avere speranze e soffriva tanto ma con dignità; secondo me quando li hanno fatti mettere insieme, non li ho trovati peggio di altre coppie nel senso: tra Damiano e Serena è finita come è finita, quindi nessuno ha portato via nessuno, Cecilia bene o male aveva avuto l'ennesima occasione con Zeno, per me si sono "trovati", tutto sommato sono due personaggi che sono cresciuti anche insieme, nella loro coppia ho visto un altro tipo di amore, più tranquillo , più giornaliero, più sereno; loro infondo le passioni viscerali le avevano vissute ed è andata come andata con Serena e Zeno. Serena l'ho sempre tollerata poco devo dire. Giò

      Elimina
    38. Cecilia era sostanzialmente una ragazza insicura e con bassa autostima, alla ricerca di un equilibrio mai trovato.

      Comunque forse quello che manca nella storia di SDL è un personaggio alla Carol, eroina romantica non proprio positiva, ma visto quello che gli autori attuali hanno fatto a Sebastian è meglio che lascino stare i personaggi complessi.

      Elimina
    39. Si ma Cecilia a me piaceva anche per quello: all'inizio era abbastanza odiosa nella fase della rampolla di buona famiglia che voleva Riccardo e aveva nascosto la verità su Serena, ma poi a me è piaciuta. Dopo si è sempre messa in gioco, non ha mai passato la vita a fare la morale agli altri (a differenza di Serena che predicava tanto dei valori trasmessi dai suoi genitori adottivi e poi razzolava male), ha sempre fatto autocritica. Giò

      Elimina
    40. Credo che la storia iniziale Zeno-Cecilia andrebbe studiata come fenomeno di miraggio di massa. Gli spettatori ci hanno visto l'amore ma nelle intenzioni degli autori di sicuro era solo una versione evoluta della sindrome di Stoccolma ed un modo per dare profondità al personaggio di Cecilia e una nuova dimensione a quello di Damiano. Il successo è stato inaspettato. Io rimasi fulminata da Max Vado, lo ammetto.

      Elimina
    41. Si sono d'accordo tra l'altro come attrice ho sempre preferito Linda a Sara: per me la Collini era molto brava nel profilo sia positivo sia negativo del suo personaggio, sia nel fare la cattiva, ma mi ha emozionato molto anche nel lato sentimentale, vedi matrimonio Serena. La Zanier, a parte quando faceva l'eroina romantica, non l'ho mai amata, nelle scene d'azione o quando è uscita fuori un po' di cattiveria. Giò

      Elimina
    42. Sono d'accordo che a Sdl non c'è mai stato un personaggio alla Carol, ma credo anche io che forse, se ci fosse stato, l'avrebbero gestito male. E poi Carol è sempre stata un eroina romantica atipica, anche per l'età (anche questa uno dei misteri centovetrinesi). D'altronde anche Carol è stata rovinata nelle ultime stagioni, l'hanno fatta tornare cattiva e vendicativa senza un motivo d'impatto praticamente. Giò

      Elimina
    43. Giò, concordo. La Collini è veramente brava. L'età di Carol resterà uno dei più grandi misteri della storia dell'umanità. È indefinibile. Sì, nelle ultime stagioni l'hanno combinata grossa col suo personaggio. Questo ritorno alla cattiveria si è rivelato davvero insensato. Ancora oggi non mi è chiaro di che cavolo si doveva vendicare. Laura

      Elimina
    44. Tra l'altro ripensando al ragionamento di Sam sull'eroe romantico non proprio positivo uomo o donna che sia, tralasciando Carol che è stata quello ma contemporaneamente un unicum nella storia di Cv, forse l'esempio più calzante da prendere come modello per il lavoro svolto, più che Carol, è stata la splendida Anita interpretata dalla straordinaria Daniela Fazzolari, amatissima e credibile sia da buona sia da cattiva. Ecco con Sebastian avrebbero dovuto fare quel tipo di lavoro, per fare un esempio di soap italiana. Giò

      Elimina
    45. Laura Linda Collini per me era straordinaria perché aveva nelle sue corde la cifra romantica, quella drammatica e volendo anche quella comica. La Zanier invece era brava a fare l'eroina romantica, ma per il resto non mi ha mai esaltata. Giò

      Elimina
    46. Ma anche Anna corrisponde in parte a quel tipo di personaggio. Era una ragazza che si sentiva perennemente in credito con la vita, con una voglia immensa di rivalsa ma che alla fine si è rivelata fragile, intensa. Un bellissimo personaggio e una Safroncik molto molto in parte.

      Serena è stata interessante nel periodo pre e post scoperta sull'identità della madre -anche se poi il rapporto con Carol è andato alle ortiche, la Grimani prendeva e basta dalla figlia- e le prime manovre di avvicinamento con Cecilia.
      Zanier troppo troppo monocorde, una bambola stucchevole.

      Elimina
    47. Si concordo Anna era così, l'unica certezza del suo percorso è stato Ivan, suo grande amore mai smesso di amare e anche Chiara, Anita era sul genere bambina viziata sotto molti aspetti, che poi è cresciuta. Concordo anche su Serena, anche a me è piaciuta solo in quel periodo, poi fondamentalmente ha sempre fatto l'impossibile per la madre, decantava tanto i suoi valori, alla fine questi ultimi sono finiti nel letto di Andres e in quello di Brando dopo. Soprattutto dopo la scoperta della sua identità, troppo moralista ipocrita, soprattutto con le persone importanti della sua vita: Damiano e Cecilia. Giò

      Elimina
    48. Concordo la Collini aveva più sfumature rispetto alla Zanier. Anita, personaggio davvero scritto benissimo e anche ben interpretato. È sicuramente uno degli indimenticabili di CV. Concordo anche sul resto. Laura

      Elimina
    49. Anche Cv ha sviscerato e mostrato molti rapporti fra sorelle, mentre Sdl si è concentrata di più sul rapporto fratello- sorella se non sbaglio (Laura-Robert, Viktoria-Felix, Markus-Lena, Julia-Sebastian). Comunque le figlie di Carol avevano tutti i lati della madre: Serena e Lavinia insieme "formavano" Carol, chiaramente a grande linee e con le differenze peculiarità dei loro personaggi. Giò

      Elimina
    50. È vero. Lavinia e Serena erano diverse ma accomunate dall'avere in sé alcuni tratti caratteriali della madre. Pensavo alla chiusura di CV e facevo questo ragionamento. Se fosse stata strutturata come Sdl avrebbero potuto dare una conclusione migliore. Un anno di peripezie con matrimonio finale. Invece, così tutto si è interrotto a caso. Non so perchè ma mi è venuta questa idea. Laura

      Elimina
    51. Si sono d'accordo, quantomeno poi dare un finale alle storie. Beh Serena ha avuto due sorelle e hanno dedicato attenzione a entrambi i rapporti: sviscerato e approfondito quello con Cecilia, ma si è visto qualcosa anche del rapporto con Lavinia. Giò

      Elimina
    52. Sì, il rapporto tra Serena e Cecilia è stato sicuramente approfondito. E anche quello con Lavinia ha avuto il suo spazio. Concludere le storie sarebbe stato meglio. Laura

      Elimina
    53. Forse la differenza con i rapporti fraterni di Tempesta è che a Sdl era lasciato parte al "non detto" e quindi anche alla nostra interpretazione. Giò

      Elimina
    54. CV era strutturato in maniera completamente diversa ed è giusto così. In realtà la "coppia principale" spesso c'è stata ma non esplicitata. E poi era ambientato in una città, era naturale che ci fossero più dinamismo e più personaggi. Oltrettuto non avendo la struttura rigida a stagioni alcuni rapporti familiari sono andati avanti per anni e andava creata affezione a lungo termine nel pubblico.
      Bisogna dire che il tono generale della soap era ben diverso dalle soap di Das Erste, ben più spregiudicato, dubito che in SDL vedremmo mai degli amplessi alle 3 del pomeriggio. Ma andava bene così, era l'identità di CV.

      Elimina
    55. Riflessione interessante. E, secondo me, vale anche per altri tipi di rapporti. Laura

      Elimina
    56. Questo senza dubbio, niente protagonisti principali, serie di protagonisti, prodotto molto più audace e spregiudicato. Si a Sdl credo che la scena più hot dei protagonisti sia stata la famosa di Laura e Alex per la quale peraltro non smetterò mai di maledire canale 5, visto che non era stata mandata in onda la prima volta, l'avevano mandata in onda per intero solo su La5. Si comunque credo sia una tradizione anglosassone nei rapporto introspettivo fra personaggi tratteggiare a grandi linee e lasciare molto spazio al non detto e all'interpretazione, sotto certi aspetti nelle nostre soap parlano, parlano etc. Infatti in Sdl il voice over è stato motivo di grande successo perché sentire i pensieri della protagonista è stato davvero innovativo e da loro lo era, a noi è piaciuto senza dubbio ma in una soap come Cv non sarebbe stato così indispensabile anzi. Giò

      Elimina
    57. Sam, sono d'accordo riguardo la struttura di CV. È giusto ch fosse fatta in quel modo. Riflettevo solo sul fatto che con la struttura di Sdl avrebbero potuto dare un finale alle storie. No, mi sembra alquanto difficile che in Sdl si possano vedere scene come quella del tradimento di Anna con Ivan il giorno del suo matrimonio con Stefano. E ce ne sono state anche altre tra i due. Oltre a scene di altre coppie. Ricordo che all'epoca si scatenò la polemica perché si riteneva che non fossero scene adatte alla fascia oraria in cui andava in onda CV. Laura

      Elimina
    58. Laura pensa se si fossero sentiti i pensieri di Harm e Mac? Da impazzire viste tutte le loro seghe mentali. Per carità, peggio di sentire Luisa o Miriam. Giò

      Elimina
    59. Giusto Giò, il voice over è l'esternazione del non detto. Serve per far capire qualcosa in più di ciò che pensa la protagonista, altrimenti molte cose resterebbero avvolte nel mistero. In CV non è necessario perché le parole non mancano. I personaggi sono come libri aperti. Laura

      Elimina
    60. Io da shipper di X Files avrei dato un braccio per sentire i pensieri di quei due, soprattutto di quell'idiota di Mulder.

      Laura pensavo proprio a quella scena, anzi c'è quella "peggiore" di Anna ed Ivan prima del matrimonio quando lei va a casa sua. Quello è stato davvero esplicito.
      E poi Anita e Marco la prima volta, Cecilia e Zeno, Carol e chiunque...

      Elimina
    61. Le scene di Anna e Ivan erano tutte abbastanza "bollenti", anche quella dopo il fallito matrimonio con Chiara quando lui la raggiunge, per non parlare di quelle di Carol. Certo se penso che, nonostante le polemiche, quelle andavano in onda all'ora di pranzo, e la famigerata scena di Laura e Alex della mitica puntata 222 non fu mandata in onda è assurda, senza contare che la prima volta tagliarono molte delle loro scene, ma quelle degli altri personaggi le mandarono in onda tutte e non era certo una scena hot. Io da shipper di Jag forse avrei voluto sentire i pensieri di Harm. Anche la Rowling ha quello stile tipicamente inglese: poche "pennellate" per descrivere i rapporti principali della saga e gli amori più importanti. Laura tu avresti dovuto sentire i pensieri di Miriam davvero da spararsi in certi momenti, la frase principale di Laura nel voice over è diventata cult per gli appassionati "Ma lui è mio fratello". Giò

      Elimina
    62. Oddio, il voice over di Harm e Mac sarebbe stato da impazzire. Ci sarebbero state un sacco di elucubrazioni mentali. Roba da psicanalisi :D A proposito di voice over. Interessante la teoria di Luisa sul perchè Sebastian è stato più presente di David durante il periodo dell'operazione. Perché Sebastian è più abituato ad avere che fare con la malattia rispetto a David. O qualcosa del genere. Non ricordo bene. Ma che cavolo di spiegazione è? Doveva solo starle vicino, mica curarla. Che importa se non è avvezzo alle malattie. Laura

      Elimina
    63. Wow Sam, X Files, altra grande serie. Almeno finché ci sono stati Mulder e Scully. La guardavo sempre. Sì, direi che il voice over del caro Fox che tanto fox non era, sarebbe stato molto interessante. Giò, ho sentito alcuni voice over di Miriam ma erano in tedesco e non ci ho capito un tubo. Devo cercarli nelle puntate italiane. Laura

      Elimina
    64. Oddio praticamente giustifica il maritino, Seba è un bravo infermiere essendo abituato agli ospedali e visto che il maritino è sempre stato sanissimo non le sta accanto... ma non lo accusa di menefreghismo nei suoi confronti come dovrebbe.
      Che tristezza di stagione, alla fine mi pare di capire che Luisa sceglierà Seba perchè vede in lui un infermiere, badante, psicologo e non so che altro mentre il maritino lo scarta perchè... non fa niente per lei.

      Elimina
    65. Ti riassumo un voice over di Miriam: "Felix è il migliore amico che una donna possa desiderare, ma che dico Felix è mio marito", completamente stupida in certi momenti. Quello di Harm mi sarebbe piaciuto perché lui era fragilissimo in amore, aveva paura di lasciarsi andare, mi ricorda ancora che diceva che chi perde il controllo muore. A Sdl credo di voice over recenti mi sarebbe piaciuto sentire Niklas. Laura ti immagini le maledizioni rivolte a Friedrich o a Sebastian o a Nils? Ah ah ah. Giò

      Elimina
    66. Non credo che Luisa consideri Sebastian un infermiere. Penso che volesse solo giustificare David perché si è creata un'immagine idealizzata del marito e cerca di giustificarlo in tutti i modi. Il problema per me è che si ostina a vivere nel favoloso mondo di Luisa. All'inizio del voice over le sembra un po' strana la cosa, ma poi la giustifica così. Giò, concordo sul voice over di Harm. Oddio, immagino il voice over di Niklas pieno di improperi. Secondo me, ci sarebbero voluti i beep :D. Interessante e sensata la frase di Miriam. Ha espresso due concetti opposti in una stessa frase. Complimenti. Comunque, a me piacerebbe sentire anche il voice over dei maschi di Sdl. Laura

      Elimina
    67. Quello di Laura e Alexander è diventato un cult per gli appassionati: "Lui è mio fratello", "Lei è mia sorella", perché Laura lo diceva sia nel voice over sia a voce alta, Alexander se lo diceva a voce alta spesso. Quello di Niklas sarebbe stato davvero da beep, se pensi che quando Nils toccava anche solo Julia o la guardava fra un po' diventava verde, immagino cosa avrebbe potuto dire di Nils. Si ti è piaciuto il voice over cult di Miriam? Davvero una logica eccezionale. Giò

      Elimina
    68. Quando ho visto i video di Laura e Alexander ho sentito che si dicevano spesso che erano fratelli. Pensi fosse un modo per convincersi che dovevano stare lontani. Meglio non sapere cosa avrebbe detto Niklas di Nils nei suoi pensieri, vista la gelosia che provava. Bellissimo il voice over di Miriam. In confronto Luisa è la logica fatta persona. Laura

      Elimina
    69. Si lo facevano per quello per autoconvincersi, Alexander a volte lo diceva ad Alfons, perché si confidava con lui, dicendo che non riusciva a resistere, pensa non riusciva a resistere uno con un carattere tranquillo come Alex, pensa Niklas, ma naturalmente il nostro concierge non parlava perché lo aveva promesso a Santa Charlotte. Beh Niklas quando ha quasi picchiato Nils nel bagno del Furstenhof praticamente gli ha detto che doveva mettere giù le mani da Julia, nel voice over chissà cosa avrebbe detto. Giò

      Elimina
    70. Io spinta dai discorsi del week end sono andata a rivedermi delle cose della stagione di Laura e devo dire che non ricordavo Alexander così emozionante, e mi conferma che preferisco quel tipo di personaggio che cova fuoco sotto la cenere diciamo così, piuttosto che i Niklas. Che bravo Gregory.

      Elimina
    71. Si Alexander è stato parecchio emozionante, ricordo che dopo che "concepirono" Hannah, voleva stare con Laura alla luce del sole nonostante il presunto incesto. L'unica cosa in comune con Niklas è che hanno affrontato situazioni simili, però in Alexander c'era proprio questo, il contrasto tra l'essere razionale, pacato e tranquillo e la tempesta con Laura. Poi la cosa che colpisce me è un'altra: guarda caso Laura e Alexander hanno ceduto alla passione ed erano entrambi razionali e più controllati, nonostante la "pesantezza" della situazione, mentre Julia e Niklas hanno "resistito" e nella loro coppia c'era uno focoso e passionale come Niklas, chi l'avrebbe mai detto che lui si sarebbe trattenuto così tanto, invece Julia aveva una razionalità quasi distruttiva in certi momenti, non è stata certo la forza del rapporto con Nils a bloccarla per me, in confronto la storia di Laura e Gregor era molto più stabile e c'era un sentimento importante. Poi Alexander, che ha sempre fatto l'impossibile nel fare l' "arbitro" in mezzo ai casini della sua famiglia, è stato tradito da quelli a cui teneva di più, non se lo meritava proprio. Alfons e Werner non hanno parlato neanche quando hanno saputo che il figlio di Laura era di Alex. Giò

      Elimina
    72. Io non ho mai visto Julia posata e razionale con Niklas, lo è stata solo mentre stava con Nils, ma prima se non sono mai andati fino in fondo è stato perché Niklas si è sempre fermato. E il fatto che fosse una persona focosa, non toglie che non era uno sprovveduto. Per mesi ha sempre ha lottato tra la razionalità e irrazionalità per quello che provava.. Di sicuro contro Alexander uscirà sconfitto, però io lo preferisco di gran lunga a lui..

      Elimina
    73. Per me Julia era più razionale di Laura, la volta della stalla è stato Niklas a fermarsi o più o meno contemporaneamente soprattutto "grazie a Patrizia", però ad esempio la volta che stavano cucinando la ricetta di Madame Dominique è stata Julia e anche al lago. Si Niklas non era sprovveduto però diciamo che si controllava difficilmente, certo almeno a lui non è preso un colpo. Ricordo che Alex aveva praticamente assistito alla prima volta di Laura e Gregor in una delle stanze dell'albergo e per poco non gli veniva un infarto. Dico solo che è singolare: quello che apparentemente è più pacato e tranquillo, concetto relativo in una situazione del genere, ha ceduto (per loro fortuna aggiungerei io perché Hannah li ha "salvati"), invece quello passionale ha resistito tanto, sicuramente poi perché sono successe tantissime cose, certo che durante il periodo della clinica non sarebbero potuti andare a letto insieme. Julia per me, vista la "pochezza" del rapporto amoroso con Nils, lo ha "rispettato" fin troppo, la storia di Laura con Gregor invece era importante, non un grande amore, ma una valida storia alternativa, per me invece Julia e Nils erano un'amicizia travestita da amore. Giò

      Elimina
    74. Si, ma hai citato due momenti in cui Julia era impegnata con Nils. Che poi fosse solo un'amicizia travestita da amore o meno, per me non va sminuita.. Io continuo a sostenere che la prima e la decima sono due stagioni che in comune hanno ben poco, a parte il generale plot. Alla fine io ho preferito che la storia di Julia e Niklas non sia caduta nell'incesto: a) perché è roba già vista, b) perché ha reso ai miei occhi la loro storia, ma soprattutto la loro tempesta più avvincente..

      Elimina
    75. Si sono d'accordo era solo la mia opinione sulla loro storia che sia chiaro non è del tutto negativa, c'era intesa, andavano d'accordo, avevano anche similitudini caratteriali, si divertivano insieme, ma mancava la passione e l'attrazione. Si sono d'accordo sul fatto che la prima e la decima hanno in comune solo il presunto incesto iniziale, l'ho sempre detto quando ho confrontato Alex e Niklas tanto per citare una differenza. Per il resto chiaramente la "soluzione finale" differente è una possibile risoluzione del "mistero": per Laura e Alex, il cerchio si è chiuso, nel senso che tutto è iniziato con due gravidanze coperte da mistero riguardo alla reale paternità e si è chiuso con un'altra gravidanza, con Julia e Niklas c'era più giallo e poi Julia è stata un unicum nella storia di Tempesta sia come personaggio femminile sia come protagonista e c'è stata la storia del farla passare per matta, poi della verità e infine del ricongiungimento, anzi della formazione della coppia. Poi anche Laura e Alex, insomma il plot non è stato così scontato: prendiamo Alexander e la situazione, Katharina, dopo aver fatto il diavolo a quattro per sposarselo, aiutata anche dalle bugie di qualcun altro, lo ha scaricato nel giro di una decina di puntate, il cliché sarebbe stato se l'avesse scaricata lui per Laura dopo aver scoperto la verità. Giò

      Elimina
    76. Concordo con Sam nel dire che, per quel poco che ho visto, Alexander è un bel personaggio. Giò, hai ragione deve essere stato proprio brutto per lui scoprire di essere stato ingannato dalle persone che gli erano più vicine. Interessante anche la tua analisi delle differenze di reazione tra Niklas e Alex. Laura

      Elimina
    77. Alexander, quando ha scoperto la verità, ha detto che da Werner se lo sarebbe anche potuto aspettare, ma da Charlotte e Alfons mai. Si Alexander è un bel personaggio, c'è da dire che nella prima fase della stagione, quando ancora non si parlava della presunta parentela, ha tenuto un po' il piede in due scarpe con Laura e Katharina, non riusciva a lasciare quest'ultima a causa anche di intrighi, gli facevano pressioni, la grande sofferenza finale forse è stata pensata dagli autori in parte anche per questo, anche se il suo matrimonio con Katharina era stato un inferno, in confronto il rapporto di Laura con Gregor era qualitativamente e quantitativamente superiore. Alexander, quando soffriva per Laura, esternava moltissimo e poveretto c'era da capirlo, era a pezzi, uno può essere calmo quanto vuole, ma in una situazione simile chiunque impazzirebbe. Giò

      Elimina
    78. Laura poi sicuramente le loro differenze di reazione non sono certo state dovute solo ai loro caratteri, anzi, prevalentemente a fattori esterni, a intrighi, macchinazioni, misteri, bugie. Poi è indubbio che i gusti sono gusti, c'è chi preferisce il genere Niklas e chi il genere Alexander, personaggi diversi come il giorno e la notte. Giò

      Elimina
    79. Io preferisco il genere Seby :p. Seriamente. Concordo sono due personaggi differenti e la scelta deve essere per forza dettata dai gusti. I fattori esterni sono importanti perché influenzano la storia. Ho notato dai video che Alex non riusciva a lasciare Katharina all'inizio. Io da Charlotte un po' mi aspetterei una carognata, perché l'ho sempre vista come una persona meno buona di ciò che sembra. Dall'irreprensibile Alfons, no. Laura

      Elimina
    80. Tra i due litiganti il terzo gode, scherzo. Ah ah ah. Io devo dire che adoro entrambi, anche se sono l'uno l'opposto dell'altro, non ho un preferito, anche perché oltre la tipologia generale, nello specifico sono due personaggi costruiti divinamente e interpretati anche meglio. Sai cosa ha sempre detto Charlotte: che lo faceva per salvare il suo matrimonio. Vero. Ma solo in parte. La realtà era che non ha mai visto di buon occhio Laura, le ha fatto pagare il fatto che era il simbolo di un tradimento e non voleva che stesse con il figlio. Anche io da Alfons no, ma Charlotte è sempre stata un suo punto debole, ricordo che nella seconda stagione Hildegard è stata "gelosa" di lei, ma non per una questione amorosa, ma per il fatto che Alfons effettivamente quando si tratta di Charlotte, è come se si parlasse della Madonna. Giò

      Elimina
    81. Eh Sebastian in teoria sarebbe un misto tra i due tipi, ammesso che sia ancora un tipo di personaggio e non il soggetto del manuale "Come violentare un personaggio che vi è uscito per caso e farne un patetico punto interrogativo: vademecum per sceneggiatori in erba o in acido".

      Charlotte è una classista di prima categoria e una ipocrita da competizione, è una persona buona come io sono Michelle Pfeiffer.

      Elimina
    82. Per me Sebastian è un unicum nel panorama di Tempesta, non ha nulla né di Alexander né di Niklas. Si Charlotte ha sempre avuto quell'aria altezzosa, supponente, poi ha sempre creato problemi alle persone che diceva di amare: alle relazioni di Robert e Alexander con Miriam e Laura, alla salute di Elizabeth e anche con Felix era parecchio antipatica entrambe cose viste nella terza stagione. La domanda è perché gli altri la vedono così buona, così innocente, così perfetta? Giò

      Elimina
    83. Giò, direi che Hildegard aveva perfettamente ragione su Charlotte. Sam, concordo sull'ipocrisia della signora Saalfeld. Su Sebastian, la pensiamo diversamente perché a me piace molto il modo in cui è stato delineato e mi piace anche che sia un punto interrogativo perché risulta più enigmatico. Quando penso che faccia qualcosa, ne fa un'altra. Su alcune sono d'accordo, su altre meno, ma mi lascio sorprendere. Laura

      Elimina
    84. Per me invece è a metà tra l'introversione e l'impulsività, è quello che intendevo, è una personalità difficile da definire.
      Comunque non ricordo se nelle stagioni passate i protagonisti maschili avessero tanti sogni/fantasie quanti ne sono stati dati a lui, come ho già detto altre volte sembra più l'eroina femminile della storia, ma al contempo la competizione con David è un tratto squisitamente virile -perchè è un aspetto che c'è, al di là dell'amore per Luisa a questi due piace vincere sull'altro.

      Elimina
    85. Sebastian resta un mezzo mistero anche quando mette in chiaro i suoi sentimenti, lo amo per questo ma vorrei ben altre storie per lui.

      Elimina
    86. Giò, concordo anche per me Sebastian non assomiglia né a Niklas né ad Alexander. E da quel poco che ho capito degli altri protagonisti, neanche agli altri. Direi che è un po' "alieno" nel panorama dei Traumman di Tempesta. Laura

      Elimina
    87. C'era di mezzo una storia di corruzione di Werner se non sbaglio e Hildegard faceva parte del consiglio comunale ma Charlotte non voleva si sapesse nulla e con i suoi "occhioni" implorava Alfons ma Hildegard chiaramente voleva far venire fuori il tutto e Alfons esitava come al solito quando c'era di mezzo Charlotte. Tra l'altro per lei hanno fatto moltissimo anche persone estranee o comunque si sono affezionate a lei: pensiamo a Samia, considerata come una figlia (forse ha fatto più per Samia visto quello che è stato mostrato nella stagione 2 che per il bene e la felicità dei suoi figli legittimi), oppure basta riflettere sul rapporto con Marlene nella stagione 8: Marlene per Charlotte si è battuta come una leonessa per salvarla da Doris, questo chiaramente l'ha esaltata ancora di più come protagonista, ma non era obbligata a farlo, Charlotte in fin dei conti per lei non era nessuno, a rigor di logica. Era per dire che ha avuto umanamente e affettivamente molto dalle persone che l'hanno circondata, spesso di più di quello che lei è stata in grado di dare, non sempre però è capitato. Giò

      Elimina
    88. Laura, tra l'altro anche tra quelli apparentemente con qualcosa in comune, scopri che sono diversi, ad esempio Konstantin e Niklas, entrambi passionali ma per il resto niente in comune. Giò

      Elimina
    89. Sam poi non sempre un protagonista maschile è ispirato o ricorda un altro protagonista maschile. Ricordo che nella seconda stagione, si diceva, oltre chiaramente alle differenze di genere, che Robert sostitutiva idealmente Laura e Miriam sostituiva idealmente Alexander, per quanto mi riguarda cosa verissima per la prima parte della stagione soprattutto. Giò

      Elimina
    90. Sam, io non vorrei altre storie ma vorrei che quelle che ci sono, per certi versi, prendessero una piega diversa. Concordo sull'essere misterioso di Sebastian. È vero i sogni che fa sono tantissimi. Molto "femminile". Sì, sembra un'eroina romantica. E concordo anche sulla competitività con David che invece è molto maschile. Oddio, sto poveretto fino alla fine avrà una crisi di identità :D Laura

      Elimina
    91. Giò, hai ragione. Personaggi simili possono avere comunque delle differenze. È vero, Charlotte viene sempre aiutata anche da chi non è obbligato a farlo. Chissà come mai. Sarà il profumo che usa? Non ho spiegazioni. Non c'entra, ma perché per un periodo Hildegard ha lavorato in lavanderia e non in cucina? Laura

      Elimina
    92. Sinceramente non capisco perché gli altri abbiano una così alta opinione di lei, o quantomeno la venerino così tanto, sicuramente questa cosa, almeno per me, appaga moltissimo il suo ego. Se non ricordo male Hildegard ha messo su la lavanderia con Viola, la madre di Tanja e dopo credo sia subentrata Elizabeth. Giò

      Elimina
    93. Ho capito. Grazie. Sì, l'ego di Charlotte viene alimentato a dismisura. Laura

      Elimina
    94. Si è vero effettivamente Sebastian sogna molto, sognava anche nella decima stagione ma tutt'altro. Sul fatto che sia "molto femminile" per me lo era tantissimo anche Niklas, mi ricordo ancora quella volta nella stanza del personale quando sfiorava con la mano la targhetta con il nome di Sophie, davvero un sentimento profondo, cosa tra l'altro che diceva anche Alexander di Laura quando parlava tra le altre cose del fatto che non riusciva a resistere e che ci pensava continuamente. A me questa cosa piace perchè alla fine Tempesta non è mai stata "canonica" anzi, ci sono state delle donne, altrochè sensibilità femminile, vedi Pauline, Miriam, Theresa, ora Luisa, schiacciasassi. Giò

      Elimina
    95. Laura ti immagini se David avesse avuto a che fare con Niklas? Per me si sarebbe ritrovato quasi subito con un occhio nero. Giò

      Elimina
    96. Spesso tra l'altro a Sdl gli uomini hanno dovuto "faticare" e non poco per conquistare le altre donne. Così come si è vista la situazione opposta; da questo punto di vista c'è stata uguaglianza. Anche nella serie tv Raccontami Guido ha avuto parecchia pazienza con Titti, per quanto abbia fatto errori anche lui e passasse per un superficiale. Giò

      Elimina
    97. Giò, anche secondo me il bello di Sdl è che i ruoli non sono definiti in modo categorico. Forse con Sebastian hanno usato un po' più "femminilità" rispetto agli altri, ma anche altri personaggi ne hanno avuta. Per quanto riguarda i sogni, ad un certo punto ho pensato che soffrisse di narcolessia perché si addormentava nei posti più disparati: ufficio, sala ddel personale, stanza di Luisa. Ovunque, tranne che nel suo letto. E ci credo. Sembra il letto di uno dei sette nani :D. Mi sarebbe piaciuto vedere Niklas alle prese con David. Credo che Hofer avrebbe passato un brutto quarto d'ora. Concordo su Titti e Guido. Laura

      Elimina
    98. Per me l'occhio nero di David sarebbe stato assicurato, d'altronde è anche vero che però nella scorsa stagione Sebastian ha preso solo un cazzotto da Niklas e meritava di prenderle molto di più, anzi sono sempre stata sorpresa del fatto che Niklas si sia trattenuto così tanto. Mi sono sempre chiesta se nella famosa scena di Niklas e Sebastian poco prima dell'inizio del processo, se al nostro chef sia venuta la voglia di mettergli le mani addosso. Che dici? La coppia Titti e Guido si completava alla grande: comunque sentimentalmente parlando Guido era molto più profondo di Titti, è sempre stato più concreto di lei e contemporaneamente è quello che ha creduto più di tutti in lei, con la sua finta superficialità la riportava con i piedi per terra, quando lei esagerava con i suoi "principi" e con le sue guerre. Infatti la sua dichiarazione d'amore era stata davvero bella nella seconda stagione. Cosa ne pensi? Giò

      Elimina
    99. Credo che Niklas si tratteneva dal picchiare Sebastian perché lui era malato. E Sebastian ha fatto leva spesso su questo punto. Secondo me, Niklas non voleva picchiarlo perché ha capito che Sebastian era sincero e ha apprezzato che si fosse preso le sue responsabilità. Forse era più Sebastian che avrebbe voluto quel pugno perché pensava di meritarlo. Concordo su Titti e Guido. Oddio, purtroppo non ricordo bene la dichiarazione. Laura

      Elimina
    100. Si diciamo che a grandi linee entrambi erano "maturati"; poi quella scena è stata di poche parole ma con grande espressività, ricordo che comunque lo aveva guardato molto male quando Sebastian ha ammesso che era colpa sua se Julia aveva passato l'inferno. La malattia di Sebastian è stata una "trappola" per Julia non solo nel periodo della falsa identità, ma secondo me ha condizionato tutte le loro vite e ha reso il loro rapporto fraterno abbastanza insano. Ricordo che una volta Julia gli aveva detto che non poteva incolpare lei se era stato lui ad aver ereditato quella malattia genetica e non lei. Alla guarigione di Sebastian e al momento in cui si è messa con Niklas, credo che per Julia sia "cominciata davvero la vita" anche nel senso che il suo "cuore" è diventato definitivamente e del tutto di Niklas, per carità lo era anche prima, lui è il suo grande amore, ma per me Sebastian se ne è approfittato emotivamente alla grande con lei e un fratello sicuramente merita un grande spazio nella vita di una sorella, ma non merita tutto lo spazio che per me occupava Sebastian in Julia.
      Io ricordo che Guido aveva detto a Titti che si era innamorato di lei non perchè era bella e lo era, ma perché lei aveva tutto quello che mancava a lui e lei era tutto quello che lui aveva sempre cercato, in pratica era la sua parte mancante. Giò

      Elimina
    101. Credo che Niklas si tratteneva dal picchiare Sebastian perché lui era malato. E Sebastian ha fatto leva spesso su questo punto. Secondo me, Niklas non voleva picchiarlo perché ha capito che Sebastian era sincero e ha apprezzato che si fosse preso le sue responsabilità. Forse era più Sebastian che avrebbe voluto quel pugno perché pensava di meritarlo. Concordo su Titti e Guido. Oddio, purtroppo non ricordo bene la dichiarazione. Laura

      Elimina
    102. Scusa, ho ripubblicato il commento precedente per sbaglio. Sì, Sebastian occupava molto spazio nella vita di Julia e lui usava la malattia per prenderne ancora di più. Poi, come spesso ricordato da Julia, Sebastian era stato molto protettivo nei suoi confronti. Magari anche per questo lei non ha capito subito com'era diventato il fratello. Direi che dalla dichiarazione si capisce che Guido era un personaggio profondo. Laura

      Elimina
    103. Si in quel momento Niklas si controlla, anche perché ormai è al massimo della sicurezza, è un uomo del tutto risolto, sa di essere l'unico nel cuore di Julia sotto tutti i punti di vista, è il suo uomo, la sua anima gemella, il suo grande amore, anche la confidenza ,l'intimità, la condivisione che raggiungono poi non sono solo il risultato della scoperta della verità, è proprio il loro rapporto che cresce ancora di più e Sebastian che giustamente resta "tagliato fuori", in un certo senso occupava un posto non suo. Giò

      Elimina
    104. Sì, Niklas si sente tranquillo perché capisce che non ha niente da temere. A quel punto ha la certezza di essere molto importante per Julia e di occupare il posto giusto nella sua mente e nel suo cuore. Penso che, più che essere tagliato fuori, Sebastian cambi posizione all'interno del cuore e della mente di Julia. Facendo un paragone con un mobile, Julia mette tutto nel cassetto giusto. Niklas in quello del grande amore e Sebastian in quello dell'amore fraterno. Entrambi importanti ma diversi. Prima erano mischiati. Scusa, la metafora scema, ma non mi veniva in mente altro. Laura

      Elimina
    105. Concordo è esattamente quello che intendevo anche io. Tra l'altro ho sempre avuto l'impressione che quello che non riuscisse realmente a stare da solo è Sebastian, oltre al fatto della malattia e che sono cresciuti da soli, forse lo dice anche nelle puntate tedesche, che gli manca molto la sorella. Julia, per quanto tormentata e legame da un forte rapporto con il fratello, mi ha sempre dato l'idea di essere molto più indipendente nel saper vivere la vita. Giò

      Elimina
    106. Concordo. Per certi versi Julia era molto più indipendente rispetto a Sebastian. Secondo me, questo aspetto è venuto fuori anche quando Sebastian ha chiesto a Luisa di sposarlo poco dopo che si erano messi insieme. Penso che non fosse una cosa dettata solo dall'amore ma anche dal desiderio di avere un legame forte con qualcuno. Laura

      Elimina
    107. Si assolutamente anche io ho avvertito in Sebastian quasi la necessità pressante di colmare per certi versi un vuoto affettivo con cui si è ritrovato a fare i conti. Si Julia era molto più indipendente di Sebastian, poi c'è da dire che il marito di Julia non è certo insicuro, né tanto meno poco indipendente, anzi è una personalità forte, Julia sa quello che vuole a livello familiare e lo sa bene anche Niklas. Julia e Niklas in questo senso mi piacevano anche nelle loro posizioni, Julia fa capire spesso di aver sempre voluto una famiglia, è un po un'" affamata di famiglia" (lo so brutta espressione, ma nel senso positivo del termine), Niklas quando arriva invece butterebbe "in un burrone" il padre, ah ah ah, certo Friedrich non gli ha reso la vita facile, è sintomatico il suo dialogo con Martin al matrimonio di Leonard, in quelle parole c'è tutto del suo rapporto con il padre. Giò

      Elimina
    108. Giò, scommetto che tu avresti dato volentieri una mano a Niklas a buttare Friedrich nel burrone ;D Sì, Niklas è molto più sicuro della sua nuova sorella. E sia lui che Julia sapevano sin dall'inizio che cosa volevano. Sebastian, invece, deve fare i conti con l'insicurezza di Luisa, che non sa che cadouta vuole dalla vita e quindi il suo desiderio di un legame viene frustrato. Laura

      Elimina
    109. Si e tu? Anche se credo che Niklas lo avrebbe fatto volentieri da solo, anzi lui avrebbe continuato a ignorare il padre. Comunque sia lui che Julia sono dovuti andare avanti quasi da soli: Julia ha perso i genitori e le è rimasto solo Sebastian, Niklas si è dovuto comunque fare una vita sua perché Friedrich lo voleva plasmare quando lo ha mandato in collegio e si è visto quando ha sofferto per stare lontano dalla madre. Si Sebastian ha quel problema, senza contare che come persona e come evoluzione non c'è confronto con Julia. Giò

      Elimina
    110. Sì anch'io avrei aiutato Niklas. Secondo me, Sebastian ha avuto una grande evoluzione. Se penso a tutto quello che ha fatto fino ad un certo punto, direi il ferimento, e a quello che ha fatto dopo, mi sembra di vedere due Sebastian diversi. Il primo egoista in modo esagerato, l'altro così altruista da rischiare due volte la vita per salvare qualcuno e anche a farsi accusare di omicidio. Poi il fatto che sia una sorta di risarcimento per ciò che ha fatto è un altro paio di maniche. Non tutti farebbero ciò che ha fatto lui per dimostrare di essersi pentiti. Al massimo lo esprimerebbero a parole. Direi che Julia partiva da una buona base. Sebastian ha dovuto partire da zero per quanto riguarda il sapersi comportare. Laura

      Elimina
    111. Da una parte sono d'accordo, prendersi due pallottole una per Santa Charlotte e l'altra vabbé però è quello che è successo dopo che non mi convince. Si Julia è stata fin da subito una persona eccezionale, con quello che ha dovuto vivere tra l'altro è un miracolo che non le sia venuto come minimo un esaurimento nervoso, poi in dieci anni di Sdl devo dire che, indipendentemente dai protagonisti principali o secondari, lei è uno degli esseri umani migliori che si sono visti al Furstenhof, positiva, ottimista, buona ed è stata più sincera lei nella finta vita che ha dovuto vivere che tanti altri perché comunque il carattere e la testa erano le sue, non fingeva. Comunque mi sono piaciute molto le scene del matrimonio di Leonard in cui Niklas ha interagito con Martin. Giò

      Elimina
    112. Ti riferisci al finto avvelenamento e al ricatto? Se è così concordo. Ma credo che questo sia dovuto al fatto che Sebastian essendo un "bambino" rispetto al saper fare le scelte giuste, non riesce a fare sempre la scelta giusta. La differenza con il passato è che ora si pente, prima se ne fregava. Comunque, penso che ormai abbia capito che certi metodi non si devono usare, nemmeno a scopo benefico. E poi è diventato un po' più controllato, altrimenti credo che avrebbe messo David al tappeto più di una volta nelle ultime settimane. Peccato, rivedrei volentieri David al tappeto. Concordo su Julia e su Niklas con Martin. E a proposito di interazione, non mi è andata giù la mancanza di scene tra Luisa e Niklas. Non pretendevo chissà cosa Anche gli auguri al matrimonio sarebbero andati bene. Laura

      Elimina
    113. Si mi riferisco a quello, al fatto che viene trattato come uno straccio spesso e volentieri e che certe volte sembra masochista. Si sicuramente ora si pente e cosa più importante capisce che non portano a niente certi metodi, ma comunque per me Sebastian è un'occasione persa, doveva un ex cattivo che diventa protagonista con tutti gli annessi e connessi e invece secondo me gli autori hanno lasciato andare per la tangente il suo personaggio. Parlano degli Hofer, di Luisa, delle scemenze di Norman, ma non approfondiscono Sebastian, non gli danno la giusta importanza e la stagione doveva ruotare intorno a lui. A me Niklas faceva ridere quando definiva Friedrich tiranno, sinceramente non ho sentito la mancanza delle scene tra Luisa e Niklas, avranno anche lo stesso sangue, ma con quei due in scena insieme, la personalità di Niklas forse avrebbe surclassato su tutto, anche se Niklas come fratello è un qualcosa che praticamente non si è vista. Niklas per me sarebbe fenomenale come padre. Giò

      Elimina
    114. Per me Sebastian non è un'occasione persa perché comunque riesce ad emozionare col suo modo di fare e riesce a stare al centro della scena senza aver bisogno di grandi cose. Se a David non avessero dato la storia del padre, sarebbe passato pyraticamente inosservato. Mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa di più su Sebastian, però mi piace anche l'idea che parte della sua vita resti un mistero. Così si lascia spazio alla fantasia. Comunque, sulla sottomissione di Sebastian ho una teoria che potrebbe avverarsi dopo il suo ritorno. Ma per ora aspetto a parlarne, per scaramanzia. Io avrei voluto almeno una scena tra Niklas e Luisa per avere un collegamento tra i due prima della partenza della coppia. Laura

      Elimina
  13. Episodi noiosi. Rebecca1

    RispondiElimina