martedì 22 dicembre 2015

Tempesta D'Amore: Norman, in fin di vita, sposerà Alexandra?


Nelle puntate di Tempesta D'Amore in onda in Germani a febbraio, la situazione di Norman (Niklas Loffler), in fin di vita a causa di un virus, si farà davvero tragica. 

Come rivelano le Anticipazioni, dopo aver scoperto di non avere speranze di sopravvivenza, Norman fuggirà nel bosco e, solo grazie all'intervento di Tina e Sven, si salverà ma la sua diagnosi non cambierà di una virgola. 

Norman non capirà perché sia stato salvato dai suoi cari, visto che è comunque destinato a morire ma Alexandra (Kristina Dorfer), coadiuvata da Nils (Florian Stadler), penserà di proporsi di sposare il ragazzo, sperando di restituirgli la voglia di vivere. 

Norman sopravviverà e soprattutto accetterà la proposta di matrimonio di Alexandra? Presto ne sapremo di più..

26 commenti:

  1. storie che rasentano la follia. chiara

    RispondiElimina
  2. Ma che cavolo di idea sarebbe proporre a uno di sposarlo per pietà? E se poi, come credo, Norman dovesse salvarsi (prima o poi qualcuno verrà a capo della situazione, secondo me)? Spero vivamente che non accetti la proposta. Mi auguro che questa brutta esperienza serva a renderlo meno superficiale e non ancora più immaturo. Laura

    RispondiElimina
  3. Sono stata lontana qualche giorno dal blog e appena lo riapro noto con mio grande rammarico, come dite giustamente tutte voi,che queste storie ormai rasentano la pura follia... Non commento nemmeno più perché oggettivamente non ne vale la pena. Certo ultimamente le storie secondarie non sono state un granché ma non eravamo nemmeno a livelli così pessimi...
    Sabrina

    RispondiElimina
  4. Non aspetto altro che poter fare le condoglianze. Scherzo ovviamente, ma sarei d'accordo se ce lo levassero dai piedi, o almeno che se ne andasse a fine stagione. Così rimarrebbe l'amico di Sebastian fino a fine stagione e adempirebbe al suo compito di amico del protagonista. E se infine lo facessero sloggiare, credo che saremmo un po' tutti contenti, o almeno io lo sarei. A me l'idea di Alexandra non dispiace, è bello da parte sua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matt, mi unisco alle condoglianze :D. Comunque, se Norman andasse via, non mi metterei a piangere, però se migliorasse non mi dispiacerebbe se restasse. Certo le intenzioni di Alexandra sono buone, però è comunque una cosa parecchio azzardata. A me, nel complesso, la storia della malattia di Norman non dispiace. Almeno è una storia secondaria più seria di quella di Alda o simili. Però dipende da come verrà sviluppata. Questa cosa della proposta non mi fa impazzire ma, se tirassero fuori una continuazione sensata, potrebbe rivelarsi piuttosto piacevole. Laura

      Elimina
    2. Il fatto è che non è bravo neanche a fare l'amico del protagonista. L'amico del protagonista è Natascha! Ammesso che stiamo parlando del presunto protagonista della stagione.

      Elimina
    3. Secondo me, quella di Sebastian, unico vero protagonista della stagione :p, con Norman e Natascha sono due tipi di amicizia diversi. Quella con Natascha è più matura e confidenziale. Quella con Norman è più spensierata. A me piacciono entrambe. Forse quella con Natascha un po' di più. Laura

      Elimina
    4. *quelli Laura

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Concordo Laura, questa storia secondaria è molto migliore di altre che abbiamo visto nell'undicesima stagione.
      Forse la proposta di Alexandra può sembrare azzardata, ma credo che conti di più il gesto, anche io cercherei di far vivere un persona il meglio possibile, se dovessi sapere che ha i giorni contati. Per questo non mi è dispiaciuta come cosa :)
      Concordo su Natascha con entrambe, la trovo molto più significativa come amicizia per Sebastian, e credo si addica meglio al personaggio. Quella con Norman và e viene, e devo dire che non mi entusiasma più come prima. Non che non mi piaccia, ma mi è diventata semplicemente indifferente :)

      Elimina
    7. Beh ... Diciamo che questa storia non mi dispiace anche se non mi fa impazzire, mi sembra un po' ridicola. Il gesto di Alexandra lo interpreto come una specie di sacrificio per cercare di salvargli la vita, quindi non mi piace abbastanza in fin dei conti :) -Giulia-

      Elimina
    8. *mi piace abbastanza. -Giulia-

      Elimina
    9. Infatti Matt, penso che la proposta di Alexandra sia una cavolata perché è azzardata. Però, in effetti, c'è da apprezzare la buona fede. Certo, l'amicizia con Natascha è più adatta a Sebastian. Però mi piace anche quella con Norman. Ma se dovessi fare il gioco della torre, butterei giù quest'ultima. Laura

      Elimina
    10. Ho letto il discorso sulle amicizie, le vedo entrambe parecchio tirate per i capelli, comunque se devo scegliere, dico Natascha. Giò

      Elimina
    11. Giò, chi avresti dato come amico a Sebastian? Laura

      Elimina
    12. Per quanto mi riguarda soprattutto Natascha va bene per lui, credo sia la persona giusta. Il mio è un discorso più generale, sul fatto che le "amicizie" delle ultime stagioni non hanno nulla da spartire con quelle vere delle prime stagioni: Norman per Sebastian non è certo quello che Tanja è stata per Laura o per Robert. Giò

      Elimina
    13. Sì, negli ultimi anni hanno puntato meno sulle amicizie. Ci sono, ma hanno un'importanza minore. Laura

      Elimina
    14. Ma per me non è solo una questione di importanza dell'amicizia o dello spazio come numero di scene dedicato ma proprio come valore dell'amicizia in questione. Tanja che ho nominato è stata importante per Laura, ma è stata davvero un tesoro anche con Robert e non era facile stare vicino a quest'ultimo. Ad esempio Coco l'ho sempre trovata morbosa come amica, a volte sembrava che Leonard fosse un delinquente comune e Pauline Madre Teresa. Giò

      Elimina
    15. Anch'io mi riferivo al valore dell'amicizia. Laura

      Elimina
    16. Beh parliamo di Poppy che incoraggia Luisa ad andare con l'uno o con l'altro senza alcun senso critico salvo rompere le scatole a Sebastian quando c'è da tirare l'inetta fuori dai guai. Che brutti esempi di donne.

      Elimina
  5. Più vado avanti e più mi convinco che questa stagione sia da dimenticare, secondari e protagonisti compresi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo anche con te, Rita! :)

      Elimina
    2. io è un pezzo che ne sono convinta

      Elimina
  6. Questa storia mi ricorda un po' quella della sesta stagione con Eva e Markus, con la differenza che Markus vale molto ma molto di più di Norman. Chissà qui come se la cavano, con lei che appena lui guarisce, senza il minimo tatto gli da il ben servito oppure si fa beccare mentre bacia Nils (quel poveretto ha beccato la squallida coppietta manco un minuto dopo il ben servito)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, storia assurda...rebecca1

      Elimina