lunedì 1 giugno 2015

Tempesta D'Amore: Poppy rinuncia all'aborto ma..


Com'era prevedibile che fosse, la gravidanza di Poppy (Birte Wentzek), nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore in onda a luglio, non avrà un finale tragico. Le Anticipazioni ci dicono che Michael (Erich Altenkopf), dopo aver scoperto che sta per diventare padre per la terza volta, farà il possibile per evitare di perdere questa chance.

Michael farà notare a Poppy che l'aborto non è la scelta più giusta per tutta una serie di ragioni e lei deciderà di portare a termine la gravidanza ma con quali conseguenze?

La sua decisione di mettere al mondo il bambino, le imporrà infatti di essere sincera con Werner (Dirk Galuba), ammettendo di averlo tradito ma andrà davvero così? 

23 commenti:

  1. giusto che non abortisca visto che probabilmente lo vuole tenere. chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche, secondo me, lo vuol tenere. Il problema è che, conoscendola, farà probabilmente qualcosa di assurdo come far credere a Werner che sia suo. Da Poppy ormai mi aspetto di tutto. Laura

      Elimina
    2. Sarà sicuramente cosi. Diciamo che almeno passa il messaggio contro l'aborto.. Per io resto Poppy rimane pessima secondo me
      Marta

      Elimina
    3. Concordo. Poppy mi è veramente scaduta. Mi spiace perché, fino a qualche tempo fa, era un bel personaggio, almeno per me. Spero che, in futuro, torni ad esserlo. Laura

      Elimina
    4. Mai dire mai, ma vista la piega che ha preso temo che gli autori puntino proprio su questa sua "superficialità" che sfiora il ridicolo..
      Marta

      Elimina
    5. Condivido totalmente il tuo pensiero. Poppy finora ha fatto quella che "fa la scema per non andare alla guerra" ma, con una situazione così, non può più nascondersi. Deve iniziare a scegliere e ad affrontare le conseguenze delle sue azioni. Laura

      Elimina
    6. Speriamo in questa maturazione del personaggio.. Penso sia arrivato il momento! Altrimenti chiamo Patrizia e i suoi veleni letali! Ahaha
      Marta

      Elimina
    7. Siiii! Però col contagocce. L'ultima volta non l'ha usato e mi è mancato tanto :D. Laura

      Elimina
    8. è troppo pasticciona poppy per mentire a werner e riuscire a tenere botta. noemi

      Elimina
    9. Quello senz'altro però, credo, che un tentativo lo farà. Poi, ovviamente, verrà scoperta in 5 secondi. Laura

      Elimina
    10. forse sì ma poi alla fine poppy è molto sincera. carmen

      Elimina
    11. Menomale ;-). Laura

      Elimina
    12. Concordo con voi.rebecca1

      Elimina
  2. tanto secondo me avrà un aborto spontaneo, ormai al furstenhof ce una maledizione :D !! patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello che penso anche io e poi assistiamo alla sua uscita di scena (senza via di ritorno), sarebbe il massimo... mica l'aborto sia chiaro, parlo del fatto che sparisca senza far mai più ritorno

      Elimina
    2. È probabile che andrà cosi ma vorrei che questa fosse l'occasione per mettere Poppy davanti alla necessità, lo chiamerei un obbligo morale verso suo figlio e anche Werner, di confrontarsi con se stessa, il suo infantilismo e la sua sciocchezza. Prima o poi dovrà guardare la realtà e vorrei che gli altri la giudicassero per quella che è e non solo per quello che sembra..
      Marta

      Elimina
    3. In realtà, il commento su Poppy che non può più nascendersi era riferito al commento in cui parli del suo infantilismo. Il cellulare, spesso, fa casini. Laura

      Elimina
    4. Tranquilla Laura! Avevo capito :-)
      Marta

      Elimina
  3. spero che poppy non commetta altre cose poco furbe

    RispondiElimina
  4. Conoscendola, potrebbero persino convincerla che mentire a Werner sia la scelta migliore per lui e per il bambino e lei, in buona fede, ci crederebbe...

    RispondiElimina
  5. mi fa piacere che rinunci :)

    dora

    RispondiElimina
  6. Penso anch'io che avverrà un aborto spontaneo. Una gravidanza prevederebbe una serie di dinamiche troppo complicate. Anche se per una volta non mi dispiacerebbe che gli autori concedessero ad un personaggio la possibilità di fare una scelta "controcorrente".
    Cinzia

    RispondiElimina