mercoledì 16 aprile 2008

Tempesta D'Amore: Intervista esclusiva ad Anna Radici, doppiatrice di Barbara Von Heidenberg

Proseguono le grandi interviste di Tempesta Italiana Tempesta d'Amore Fan's Forum, completamente dedicate ai doppiatori di Tempesta D'Amore che ci permettono di scoprire le opinioni di coloro che danno vita e voci ai personaggi della soap opera. Ed oggi, è il turno di Anna Radici, la strepitosa doppiatrice di Barbara Von Heidenberg. 

1. Cosa ne pensi di Barbara? 

Innanzitutto un saluto caro a tutti voi tempestati! Devo dirvi la verità che un po' tempestata mi sento anch'io...vivo praticamente ogni giorno insieme ai personaggi di tempesta, forse più di quanto io non viva con mia figlia e mio marito e se devo essere sincera mi sento legata a loro come ci si sente con dei compagni di scuola con i quali si passano gli anni più belli. E' una bella domanda questa, "cosa ne penso di Barbara"...Per me lei è stata folgorante. Ho cominciato a doppiare nel 1980 e per via della mia voce (allora molto giovane, quasi come quella di Valentina Favazza) venivo scelta per le innamorate virginali, bionde, sfigatissime come la bellissimaGrecia Colmenares (ero così in transfert con lei che di notte sognavo di essere biondissima con i capelli lunghi) e per anni è sempre andata a quel modo. Poi qualche anno fa maturando (o forse invecchiando...?) sono arrivate le maliarde bellissime,sensuali, tenaci, scaltre: cattive. Barbara è il più bel personaggio che possa dire di aver doppiato. Per un'attrice è molto appagante fare personaggi come il suo e credo che anche Nicola Tiggler si sia divertita parecchio. I cattivi danno sapore, sono il sale di una storia e ogni soap o telenovela che si rispettine ha uno (credo che di Beautiful nessuno scorderà mai Sally Spectra, giusto?) Quindi: "cosa ne penso di Barbara?" Tutto il bene possibile. 

2. Se fossi stata in lei chi avresti scelto tra Lars, Werner e Yordan? 

Oh Dio! Yordan Zerwenkow è stato il personaggio che ho odiato di più in assoluto! Lars, siii...carino, ma troppo per bene! NO! Werner invece, il grande Wernerone: magnifico!L'ho amato anche quando ha tradito Barbara con quella gatta morta della Damman. E poi vedete quando si doppiano questi personaggi si sta con loro molte ore e si apprezzano cose che non si riescono a cogliere guardando la tv. W Werner! 

3. Qual è il miglior abbinamento voce personaggio e il peggiore all’interno di Tempesta d’Amore secondo te? 

Questa è una domanda alla quale non voglio, nè posso rispondere. Ho un grandissimo rispetto per i miei colleghi e tutti loro lo sanno. Per questo motivo sono ricambiata del più grande affetto. Due sentimenti rari nel nostro mestiere,rispetto e affetto, ma che credo di avere. 

4. A quale dei personaggi che hai doppiato sei rimasta più legata e ce n'è uno in Tempesta che avresti voluto doppiare al di là di Barbara? 

No, al posto di Barbara nessun altro. In passato mi è piaciuto molto dare la mia voce a Malu Mader, un'attrice brasiliana protagonista di "Forza del desiderio". Lei oltre ad essere molto bella è anche molto brava e sì: a quel personaggio sono ancora molto affezionata. Però non posso dimenticare Grecia: è grazie ad un personaggio come Maria se ho imparato... 

5. Anna e Barbara. C'è qualcosa che vi accomuna e qualcosa che vi distingue nettamente? 

Qualcosa che ci accomuna... io credo l'ironia interpretativa. Ah, ma voi parlate di Barbara personaggio! No, io sono una persona buona. Però adesso che ci penso...mi piace l'auto che ha lei, mi vesto un po' come lei, accidenti!...Ma non sono magra come lei,non ho gli occhi verdi, lo faccio solo per amore....non cammino da papera...no! sono diversa da Barbara. 

6. Se dovessi incontrare Nicola Tiggeler, cosa le diresti? 

Beh, le stringerei la mano e mi presenterei in maniera molto semplice. Anche io sono un'attrice e tra di noi non usano salamelecchi. Siamo persone semplici. 

7. Ti senti più Barbara, la governante di casa Von Heidenberg in cerca di riscatto sociale, Barbara l'intrepida donna d'affari dalla mente criminale o Barbara, la donna che soffre per amore? 

Ma Barbara è tutte quelle cose! 

8. Ci puoi raccontare qualche piccolo retroscena fra te e i vari doppiatori che prestano la voce ai personaggi che int eragiscono maggiormente con Barbara? 

I retroscena sono fatti di ore passate al buio davanti ad un leggio, fatti di giornate che non finiscono mai, di odori e profumi che si mischiano, di stanchezza, di problemi a casa, di grandi risate che non smettono, di pause per il caffè, di battute che non vengono e di scene che ci commuovono... Qui però voglio approfittare per ringraziare Max Lotti, che per me è stato un compagno di lavoro delizioso: con max non ho mai avuto un momento nè di cedimento nè di imbarazzo. Abbiamo riso tantissimo insieme e lavorato benissimo. Grazie Max! 

9. Nicola Tiggeler ha lasciato da un pò, il cast di Tempesta D'Amore in Germania. Sei dispiaciuta di dover abbandonare il suo personaggio in futuro? 

DISPIACIUTA???!!! Ho doppiato mercoledì scorso la scena della morte di Barbara, è stato incredibile: non ho dormito tutta notte! Sono molto dispiaciuta: lei, anche se la maggior parte della gente dice di no, era molto amata. 

10. Sei madre della piccola doppiatrice Chiara D'Ingeo. Dal momento che un domani nella soap potrebbe essere introdotto il personaggio di Hannah Saalfeld, la figlia di Laura e Alexander, ti piacerebbe che a prestare la voce al personaggio fosse lei? 

Chiaretta è una bambina adorabile! (core de mamma!!) Certo che mi piacerebbe! 

11. Per concludere, Barbara è una donna cattiva, fredda, quasi sempre distaccata mossa unicamente dalla voglia di riscatto e di vivere una vita agiata. Tu in qualità di voce italiana del personaggio, avrai senz'altro avuto modo di osservare i suoi comportamenti in maniera molto attenta. Cosa pensi al riguardo? 

Credo che di donne come Barbara sia pieno il mondo e che sotto sotto molte di noi vorrebbero essere un po' lei. 

Grazie per l'intervista e una saluto da noi tempestati. 

Grazie Tempestati, è un piacere lavorare anche per voi! Un abbraccio da Anna Radici. 

giovedì 3 aprile 2008

Tempesta D'Amore: Miriam Krause è Helen Marinelli

Nome personaggio: Helen Marinelli

Ruolo: Antagonista della prima stagione di Tempesta D'Amore e personaggio secondario della quinta

Lavoro: massaggiatrice e infermiera del Furstenhof

Stato civile: nubile

Figli: Nessuno

Genitori: Sconosciuti

Amori e flirt: Alexander Saalfeld (Gregory B. Waldis) 

Fratelli e sorelle: Sophia Marinelli

Ritorni: nel corso della quinta e della sesta stagione per una breve partecipazione

Descrizione personaggio: Giunta al Furstenhof per ricongiungersi con Gregor (Christof Arnold), Helena si rivela fin da subito innamorata di lui e poco disposta a tollerare la sua relazione con Laura (Henriette Richter Rohl) ma nonostante ciò, ed anche in presenza dell'ostilità di Tanja (Judith Hildebrandt), lei si inseriesce nel tessuto sociale del Furstenhof, lavorando come massaggiatrice.

Per superare il dolore causato dal suo amore non corrisposto per Gregor, Helen intreccia una relazione con Alexander (Gregory B. Waldis) da cui ben presto scopre di aspettare un bambino che però perde poco tempo dopo. Il suo già fragile equilibrio psicologico viene messo a dura prova della perdita e così, poco prima che Laura sposi Alexander, lei la rapisce certa di poterle rubare il figlio che aspetta e che lei sente suo di diritto. 

L'intervento di Alexander sblocca la situazione e Helen viene ricoverata in un istituto psichiatrico da cui risce a fuggire per presentarsi il giorno delle nozze di Saalfeld e della Mahler, decisa a sparare alla sua nemica ma Gregor riesce a neutralizzarla. 

Dopo anni, Helen fa ritorno al Furstenhof per espiare le sue colpe ma incappa in una relazione con Alois Pachmeyer (Philipp Sonntag) che la mette in difficoltà con Rosi Zwick (Veronika-Marie Von Quast). Al tempo stesso, la ragazza riesce a ritrovare Fabien (Fabien Godecke), figlio di Tanja e grazie ad Alfons (Sepp Schauer) tutti si rendono conto che lei è davvero guarita. 

La ragazza sviluppa un interesse non ricambiato per Michael Niederbuhl (Erich Altenkopf), suo datore di lavoro, visto che lei lavora per lui come infermiera ma questa volta non trasforma i suoi sentimenti in psicosi, decidendo poi di lasciare il Furstenhof per specializzarsi ulteriormente come fisioterapista.

Helen torna per la terza volta in seguito in qualità di fisioterapista affermata e cerca di dare una mano a Nils (Florian Stadler), uno dei pochi ad averle dato fiducia, quando ancora tutti la credevano pazza. Dopo di che la ragazza torna a Monaco, dove ha avviato una fiorente attività. 

Doppiata da: Valentina Pollani

Interpretata da: Miriam Krause, figlia dell'attore Hansi Kraus, comparso anche in Tempesta D'Amore, dopo una lunga formazione teatrale, ha debuttato partecipando a serie televisive di successo come Soko in qualità di guest-star.

Il successo ottenuto a Tempesta D'Amore le ha permesso di tornare per ben tre volte nella soap, vista la popolarità ottenuta con il suo personaggio e di continuare a lavorare in tv, intrepretando altri ruoli. 

E' felicemente sposata e ha una figlia, attività che la impegnano molto ma che le impediscono di continuare a lavorare in teatro.